1

Cerveteri, festeggiamenti per San Michele: ecco il programma completo delle iniziative

CERVETERI (RM) – Ci sono tutti gli ingredienti a Cerveteri per i festeggiamenti di San Michele Arcangelo, Santo Patrono della Città. Sabato 5 e domenica 6 maggio, musica, intrattenimento, tradizione e spettacolo si alterneranno all’interno del Centro Storico, un ricco programma di iniziative messo a punto dal contributo fondamentale da parte dei commercianti del Centro Storico, dai Rioni di Cerveteri e dalla Pro Loco Cerveteri, con il sostegno dell’Assessora alle Politiche Culturali Federica Battafarano. “Ringrazio di cuore tutte le realtà economiche e commerciali, i Rioni e le realtà associative che anche quest’anno hanno unito le loro forze per organizzare i festeggiamenti del Santo Patrono della nostra Città – ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – saranno due giorni in cui intrattenimento, spettacolo e tradizione si uniranno per una grande festa. Iniziative anche alla Necropoli della Banditaccia, con la musica della Zambra Dixie Jazz Band. Un ringraziamento ulteriore inoltre, va ai commercianti del Centro Storico, che per l’occasione, nella serata di sabato rimarranno aperti sino a tardi. Invito dunque la cittadinanza tutta a trascorrere il week end nel Centro Storico di Cerveteri per festeggiare San Michele Arcangelo”.

Si comincia alle ore 17.00 con l’apertura di stand espositivi nel Centro Storico

Alle 17.30 spazio ai Rioni, con la tradizionale Gara della Pasta. A seguire, alle ore 18.00, esibizione hip hop – arti marziali della scuola Revolution Fitness. Dalle 18.30 un prelibato aperitivo nella suggestiva Rocca Antica del Belvedere accompagnerà i visitatori ad un suggestivo tramonto, su uno dei punti più panoramici della città. Si prosegue alle 20.30 con intrattenimento e spettacolo in Piazza Aldo Moro. Dalle 21.00 si accende la Notte Bianca dei Commercianti del Centro Storico e dalle 21.30, in contemporanea doppio spettacolo musicale: uno in Piazza Risorgimento, con la ‘Cumba Trio – Cover Band di Pino Daniele’, curato dai commercianti della piazza, l’altro a Largo della Boccetta, con il rock’n roll, l’eccentricità e i camaleontici ‘Frutti di Mario’ offerto dalle attività commerciali della Boccetta.

Programma estremamente ricco di iniziativa anche quello di domenica 6 maggio

La prima domenica del mese, vedrà come tradizione l’ingresso gratuito alla Necropoli Etrusca della Banditaccia e al Museo Nazionale Caerite. Il programma della giornata avrà inizio infatti proprio nel sito UNESCO della Necropoli: a partire dalle ore 11.00, a passeggio tra le meraviglie etrusche, ci sarà la musica della Zambra Dixie Jazz Band, quintetto diretto dal M° Augusto Travagliati che allieterà la mattinata con un repertorio dixieland, esibendosi nei più famosi brani del jazz internazionale. Nel pomeriggio, alle ore 17.00, il Gruppo Bandistico Caerite riempirà di note il Centro Storico di Cerveteri, mentre in Sala Ruspoli, in contemporanea, Corinna Muzzi presenterà il libro “Dharma: canti dal pianeta terra”, un incontro in cui insieme ai musicisti Luigi Ara e Danilo Muzi, ripercorrerà con letture e canti le emozioni e le sensazioni vissute nei loro viaggi intorno al mondo. Alle 17.15 i Rioni torneranno protagonisti con la Gara del Dolce, mentre alle 18.30 in Piazza Risorgimento si terrà lo spettacolo musicale dei ‘The River’. Alle 18.30 in Piazza Aldo Moro, il tradizionale Palo della Cuccagna. Poi alle 20.00 musica fino a tarda sera.
Martedì 8 maggio alle 18.30 invece, la Santa Messa e la Processione Solenne in onore del Santo Patrono, a partire dalla Chiesa Santissima Trinità fino al Belvedere della Rocca Antica per la solenne invocazione della Protezione di San Michele.




BRACCIANO: LA FOLGORE FESTEGGIA SAN MICHELE ARCANGELO

Redazione

Bracciano (RM) – Lunedì scorso, presso la caserma “Romano” a Bracciano, sede del 185° Reggimento Artiglieria paracadutisti “Folgore”, il cappellano militare, Don Fausto, ha celebrato una messa per la ricorrenza di San Michele Arcangelo, Patrono dei Paracadutisti. Alla cerimonia erano presenti i Labari delle Sezioni ANPd’I di Tarquinia e Viterbo, quest'ultima intitolata al Reggimento Artiglieria Paracadutisti, ed un rappresentante del Nucleo ANPd’I di Bracciano.

Al termine della liturgia il Graduato più anziano del 1° Gruppo, Caporal Maggiore Capo Ettore Basile, ha letto la Preghiera del Paracadutista e il Comandante, a Reparti schierati, ha elogiato alcuni Artiglieri Paracadutisti che si sono particolarmente distinti per l’impegno profuso durante le numerose attività alle quali il Reggimento ha preso parte.

Vincenzo Signorelli, di Viterbo,  reduce di El Alamein, ha partecipato alla consegna del Guidone di batteria alla Batteria Comando e Supporto Logistico “Leoni” e alla consegna dei gradi da capitano al Tenente Giulio Macari.
 




VITORCHIANO, SOLIDARIETA' SARDEGNA: CIBO E PRIME NECESSITA' GIA' IN VIAGGIO

Redazione

Vitorchiano – Un'adesione inaspettata e una partecipazione oltre ogni aspettativa: è il risultato della campagna promossa dal Comune di Vitorchiano per sostenere le popolazioni della Sardegna colpite dall'alluvione dei giorni scorsi. Hanno preso parte all'iniziativa decine di volontari che hanno offerto il loro contributo in questo weekend di solidarietà, in cui si è registrato un grande successo.

Tanti cittadini, non solo da Vitorchiano, ma anche da Viterbo, Bagnaia, San Martino al Cimino e Soriano nel Cimino, hanno contribuito con la loro generosità a riempire un intero furgone di generi alimentari e di generi di prima necessità. Il supporto più importante è arrivato dai commercianti e dalle associazioni, tra cui la Pro Loco Vitorchiano e il Comitato Festeggiamenti San Michele Arcangelo, che sosterranno economicamente le spese di trasporto fino a Olbia. La consegna sarà effettuata direttamente dall'amministrazione comunale alla Caritas sarda il prossimo sabato.

"Il ringraziamento maggiore – afferma la consigliera comunale Alessandra Scorzoso – va a quei cittadini sardi, vitorchianesi di adozione, che hanno dato un grande apporto alla riuscita della raccolta. Speriamo che il contributo del nostro paese possa essere di grande aiuto ai nostri amici sardi che stanno attraversando questa drammatica emergenza. Grazie ancora a tutti quelli che hanno partecipato a questa iniziativa a sostegno della Sardegna colpita dall'alluvione".