1

ECCO IL TELESCOPIO CHE CERCHERA' VITA ALIENA NELLO SPAZIO

di Maurizio Costa

Gli scienziati della "Royal Astronomical Society" hanno presentato il progetto per la realizzazione del telescopio spaziale più grande del mondo, che riuscirà ad analizzare le atmosfere dei pianeti e i sistemi solari distanti fino a 30 anni luce.

Questo telescopio sarà quattro volte più ampio dell'Hubble e sarà il più grande del mondo. La sua missione sarà quella di verificare se nello Spazio ci sono pianeti simili alla Terra, con la possibilità di trovare vita sulla loro superficie.

Al suo interno avrà uno specchio con un diametro di quasi 16 metri, che, secondo i calcoli degli scienziati, riuscirà a captare 60 nuovi pianeti e fornire informazioni sui livelli di ossigeno e idrogeno presenti nelle loro atmosfere.

Data la sua grandezza, l'Atlast non potrà essere trasportato da un razzo e quindi verrà costruito direttamente nello spazio da una squadra di operai spaziali, che assemblerà il telescopio a un milione e mezzo di chilometri dalla Terra.

Un'operazione faraonica che vedrà, quasi sicuramente, l'appoggio della Nasa e dell'Agenzia Spaziale Europea.

Martin Barstow, il Presidente della Royal Astronomical Society, è molto entusiasta del progetto: "Questo telescopio potrà vedere pianeti lontani fino a 30 anni luce dalla Terra e abbiamo calcolato che, entro questa distanza, potremmo trovare decine di migliaia di stelle e alcune migliaia di loro saranno simili al nostro Sole."

I tempi sono ancora lunghi, si parla del 2030, ma la comunità spaziale è già in fermento e il telescopio più grande del mondo ci illustrerà le profondità sconosciute dello Spazio entro pochi anni.