1

Vitorchiano, sorpreso a forzare la porta della sacrestia: arrestato

VITORCHIANO – In data 4 ottobre 2018, alle ore 17.00 circa, N.D., uomo residente a Corchiano (VT), si introduceva nella centralissima chiesa della Santissima Trinità, sita nella piazza del centro storico di Vitorchiano (VT).

Lo stesso, approfittando dell’assenza di persone all’interno del luogo di culto, tentava di forzare la porta della sacrestia con un grosso attrezzo in metallo ma veniva scoperto da due suore che allertavano subito i Carabinieri del locale Comando.
Il tempestivo intervento dei militari consentiva di bloccare l’uomo ancora all’interno del convento.
Condotto negli Uffici della locale Stazione Carabinieri, veniva identificato quale persona dedita abitualmente al compimento di tali tipologie di reato e tratto in arresto a disposizione dell’A.G. competente.




VITORCHIANO: LA XXI COPPA DEGLI ETRUSCHI QUEST'ANNO ANCHE IN NOTTURNA

Red. Eventi
Vitorchiano
– Sabato 23 Aprile alle ore 16:30 presso il Centro Botanico Moutan di Vitorchiano (Viterbo) prenderà il via la XXI Coppa degli Etruschi, gara automobilistica per auto d’epoca valida per il campionato italiano di regolarità CSAI, organizzata dell’Etruria Historic Racing Club Viterbo. I concorrenti che parteciperanno alla manifestazione affronteranno 49 prove cronometrate e un percorso di circa 158 km, inoltre per rendere ancora più avvincente ed entusiasmante questa edizione, gli organizzatori hanno deciso di far gareggiare gli equipaggi anche in notturna con pressostati illuminati; una novità che sicuramente aumenterà il fascino della competizione e la sua difficoltà. Anche quest’anno, come nelle passate edizioni, è prevista la divertente e ormai “classica” prova all’interno dell’ex Kartodromo Sensi, situato a Grotte Santo Stefano, riservata però solo a chi gareggia per il  Campionato Italiano C.S.A.I. Per gli sportivi e appassionati che invece prediligono il lato più turistico delle gare di regolarità, potranno iscriversi al “Trofeo Officine Bontà” (giunto alla sua seconda edizione), una gara turistica “parallela” che prevede lo stesso percorso della Coppa degli Etruschi ma con meno prove.
La carovana di auto d’epoca attraverserà diversi paesi e borghi situati nella Tuscia Viterbese come Sipicciano, Graffignano celebre per il Borgo antico e il Castello Baglioni, Celleno con il suo  paesaggio extraurbano rurale, dominato da un'agricoltura diversificata di colture arboree (olivo, vite, ciliegio) e colture erbacee (cereali, erbai e prati permanenti) e Bagnaia (frazione di Viterbo) famosa in Italia e all’estero per il giardino manieristico di Villa Lante. La gara terminerà presso l’Hotel La Dimora di Vitorchiano con l’arrivo della prima vettura previsto per le 23:45/24:00.

Domenica 24 alle ore 12:00 si svolgerà il pranzo a buffet e le premiazioni di rito…..ma la giornata non finisce qui
Per chi volesse trattenersi nel viterbese e apprezzare con tranquillità i prodotti enogastronomici e la cultura che caratterizza la Tuscia, l’Etruria Historic Racing Club ha organizzato una giornata all’insegna del divertimento, del relax, del buon cibo e dello sport….”gita” che si potrà concretizzare con la partecipazione di un minimo di 10 equipaggi e un massimo di 20 con adesione entro e non oltre il 23 Marzo. Il programma prevede la visita al famoso Museo Etrusco di Tarquinia con guida esperta che soddisferà qualsiasi curiosità storica legata al popolo degli Etruschi e degustazione di vino e prodotti tipici presso la cantina Cerveteri dove si svolgerà anche una simpatica gara di regolarità con macchine moderne.

Verso le 19:00 è previsto il rientro a Viterbo con premiazioni e cena.
 




VITORCHIANO: LA PROLOCO SPEGNE 50 CANDELINE

Redazione

Vitorchiano (VT) – Boom di presenze alla cena  per la Pro-loco di Vitorchiano che ha festeggiato i suoi primi 50anni. L'evento è stato organizzato dall'attuale direttivo e per l'occasione sono stati invitati anche tutti i vecchi tesserati e dato un caloroso benvenuto ai nuovi iscritti.

La Pro Loco di Vitorchiano nasce grazie a Giovannino Olivieri che ebbe l'intuizione di fondarla oltrechè aver saputo dare corso a svariate iniziative per la valorizzazione del territorio. Insomma la figura di Olivieri resta ancora oggi un esempio di lavoro e impegno per il territorio di Vitorchiano  che viene portato avanti con l'impegno e con lo stesso entusiasmo e la stessa voglia di crescere.

Tra i molteplici progetti realizzati dalla Pro Loco di Vitorchiano da ricordare sicurament l'Info Point Pro Loco di Vitorchiano nato nel 2013 per volontà della pro loco locale. L'attuale sede dell'Info Point si trova in Piazza Roma, sotto la torre dell'orologio.

L'nfo Point di Vitorchiano fornisce un servizio di accoglienza ai visitatori dando informazioni utili per la visita al borgo. Vengono inoltre offerti servizi turistici legati alla promozione e valorizzazione del territorio.

L'info Point di Vitorchiano propone anche la vvendita di prodotti tipici enogastronomici di Vitorchiano e della provincia di Viterbo: nocciole tostate, crema di nocciole, tozzetti, ciambelline al vino, miele diverse varietà, marmellate delle trappiste, salsa funghi porcini, salsa tartufata, patè e ragù di coniglio leprino, olio del frantoio di Vitorchiano, vino rosso e bianco azienda Grecchi. Inoltre puoi trovare pubblicazioni sul territorio di Vitorchiano e sulla Tuscia ed oggetti d'artigianato locale, oltre che depliant e materiale informativo sul borgo.




VITORCHIANO: BOOM DI PRESENZE PER LA SFILATA DEI CARRI ALLEGORICI

Redazione

Vitorchiano (VT) – Successo di presenze per la tradizionale sfilata dei carri allegorici a Vitorchiano, dove per l'edizione di ieri si sono registrate presenze da tutta la provincia. 

Canti e balli, quindi, tra l’euforia generale del un folto pubblico. Anche quest'anno la manifestazione è riuscita pienamente a soddisfare le aspettative degli organizzatori. La pro-loco di Vitorchiano riconosce all'Associazione Carnevale Vitorchiano il grande contributo per la tutela del patrimonio culturale che rappresenta per il paese e loda l'impegno che tutta la squadra dedica per un'ottima manifestazione. Il presidente della pro-loco, Agostino Teodori, consegna una targa per valorizzare sempre di più l'associazionismo, eccellenza del nostro paese, in ogni sua forma.
 




VITORCHIANO: POMPA DI SERVIZIO CHIUDE I RUBINETTI. A RISCHIO PARALISI MEZZI COMUNALI

Redazione
Vitorchiano (VT)
– Gli automezzi del Comune di Vitorchiano rischiano di rimanere a secco perché il fornitore di carburante, la stazione di servizio della cittadina in provincia di Viterbo, non intende fare più credito all'amministrazione comunale da cui attende ormai da mesi il pagamento delle fatture scadute.

"Stanco e deluso dalle inutili promesse di essere pagato da giorni – fanno sapere Massimiliano Baglioni, Raffaele D’Orazi, Gemini Ciancolini –  il titolare ha chiuso la pompa di servizio agli automezzi comunali. Una situazione paradossale – proseguono –  che esplode proprio dopo pochi giorni dal comunicato dai toni entusiasti e rassicuranti  sull’approvazione, da parte della sola maggioranza, del bilancio consuntivo. Dunque a rischio tutti i servizi comunali, dalle pattuglie della Polizia locale ai più piccoli lavori di manutenzione. Non osiamo pensare a cosa accadrà se entro sabato, serata della sfilata dei carri allegorici, l’amministrazione non potrà provvedere alla pulizia non avendo carburante per le spazzatrici. Anche i cittadini, – concludono -ormai, hanno preso atto che , quasi quotidianamente, questa amministrazione dimostra di non saper gestire la macchina amministrativa causando problemi su problemi a tutti coloro che, loro malgrado, le gravitano intorno".




VITORCHIANO: PIOVE SUL BAGNATO

Redazione
Vitorchiano (VT)
– Centinaia, forse migliaia i documenti già distrutti dalle copiose infiltrazioni d'acqua nell'archivio dell'ufficio tecnico comunale di Vitorchiano. Interi faldoni già rovinati e inservibili, documenti macerati, scoloriti, ammuffiti, inservibili. Questo quanto fa sapere Massimiliano Baglioni di Progetto Futuro Vitorchiano che a riguardo dichiara: "È da diverso tempo che insiste questa situazione e invece di correre ai ripari con urgenza, considerata l'importanza del caso, l'amministrazione Olivieri si è limitata a far buttare un pò di cartoni a terra per assorbire l'acqua che cade dal tetto e a usare i contenitori della raccolta differenziata come bacinelle, alla faccia dei finanziamenti della provincia. Non hanno fatto nemmeno spostare gli scaffali con i faldoni che stanno sotto le perdite. È così che l'attuale amministrazione custodisce le pratiche edilizie e non dei cittadini? – Baglioni infine conclude – Esorto il Sindaco ad usare il buon senso per la tempestiva emissione di un'ordinanza di somma urgenza almeno per riparare le falle del tetto e limitare i danni. Certo che visto il cognome dell'assessore di riferimento dell'utc, si può dire che in questo comune piove sempre sul bagnato".
 




VITORCHIANO, EMERGENZA SICUREZZA: LE TELECAMERE SARANNO RIATTIVATE

 

"Dopo 13 anni di assessorato qualcuno ha dovuto constatare come alcune zone del paese siano ancora prive di illuminazione e come unico deterrente ai malintenzionati altri della maggioranza hanno consigliato di tenere accese le luci del giardino".

 

Redazione

Vitorchiano (VT) –  A Vitorchiano le telecamere saranno finalmente riattivate, come proposto dalla minoranza. "Il sindaco Olivieri lo aveva inutilmente promesso a giugno del 2012, durante un analogo consiglio sulla sicurezza. – Dichiarano in una nota il Capogruppo e il Presidente di Progetto Futuro Vitorchiano –  E ora ammette di essersi messo al lavoro da poche settimane. – prosegue la nota –  E i documenti inerenti la videosorveglianza presentati sabato mattina da Massimiliano Baglioni, tutti a firma di Giuseppe Bagnato come responsabile, non lasciano dubbi su chi addebitare le colpe del mancato controllo del territorio.

L’incapacità di gestione delle risorse di questa amministrazione fa si che neanche una parte dell’oltre mezzo milione di euro di proventi dell’autovelox possa venire utilizzato per un servizio temporaneo di vigilanza privata richiesto dai cittadini durante il consiglio aperto. Olivieri & C. hanno negato ogni proposta fatta dai cittadini o loro rappresentanti, attaccando duramente sulla stampa coloro che hanno avuto il coraggio di affrontarli a viso aperto. Dopo 13 anni di assessorato qualcuno ha dovuto constatare come alcune zone del paese siano ancora prive di illuminazione e come unico deterrente ai malintenzionati altri della maggioranza hanno consigliato di tenere accese le luci del giardino.

Inoltre la Presidente del consiglio si è addirittura arrogata il diritto di decidere le regole per l’istituzione di una commissione per la sicurezza nata dall’idea del consigliere di opposizione  Raffaele D’Orazi.
Un’altra dimostrazione di come questa maggioranza sia cosi lontana dal dialogo e dalla trasparenza. In merito poi alle illazioni su presunte alleanze politiche con il loro padre putativo, con il quale firmarono un patto  all’insaputa del loro elettorato per garantire l’assessorato esterno a un personaggio che difficilmente avrebbe riscontrato consensi e col quale gli garantivano la presidenza,  rispondiamo solo continuando a fare vera politica per il bene dei cittadini e del territorio. – La nota conclude – Attendiamo i fatti, non le chiacchere da bar".

LEGGI ANCHE:

14/01/2015 VITORCHIANO, EMERGENZA CRIMINALITA': L'ARMA DEI CARABINIERI INTENSIFICA LA PRESENZA SUL TERRITORIO
29/12/2014 VITORCHIANO: DILAGA LA CRIMINALITA' – CHIESTO UN CONSIGLIO COMUNALE STRAORDINARIO


 




VITORCHIANO, EMERGENZA CRIMINALITA': L'ARMA DEI CARABINIERI INTENSIFICA LA PRESENZA SUL TERRITORIO

Redazione
Vitorchiano (VT)
– Martedì mattina, presso la sede del municipio di Vitorchiano, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Col. Mauro Conte, unitamente al Magg. Raffaele Gesmundo ed al Comandate della Stazione CC di Vitorchiano, M.llo Salvatore Bonarrigo, ha incontrato il Sindaco Nicola Olivieri, per affrontare la problematica dei furti in abitazione che nelle ultime settimane, a causa di una recrudescenza del fenomeno, ha creato allarmismi tra la cittadinanza che spontaneamente ha anche dato vita a gruppi di “ronde”.

Nel corso dell’incontro è stato evidenziato come lo studio del fenomeno dei furti ha interessato quasi esclusivamente le abitazioni site nelle località più isolate, in strada poco illuminate e circondate da terreni agricoli dai quali, presumibilmente, i ladri si avvicinano ai loro obiettivi, rendendo difficoltosa la loro individuazione da parte delle pattuglie in servizio di perlustrazione su quel territorio.

Il Sindaco ha apprezzato lo sforzo incessante con cui i militari della locale Stazione stanno cercando di arginare il fenomeno, e ha riferito di aver notato un incremento della presenza di Carabinieri sul territorio sia nelle fasce orarie serali che notturne.
Presenza apprezzata anche ieri sera da alcune decine di cittadini che fino a tarda notte si era riunita agli angoli delle strade più colpite nei giorni scorsi dai furti (strada Corsia, strada Querciaiola, Paparano, via Mazzatosta) e ha potuto constatare un notevole impiego di autovetture dei Carabinieri che per tutta la notte hanno presidiato la zona.

Il Comandante Provinciale ha assicurato al Sindaco che verrà profusa ogni energia da parte dei Carabinieri di Viterbo per arginare l’escalation di furti registrati nell’ultimo periodo in quel Comune ed al contempo ha invitato il primo cittadino a farsi portavoce tra la popolazione di alcuni consigli da mettere in atto per aumentare la sicurezza passiva delle abitazioni ed al contempo di tranquillizzare i cittadini invitandoli a non dar vita ad attività di vigilanza notturna, che potrebbero mettere a repentaglio la loro stessa sicurezza, ma di continuare a collaborare con le Forze dell’Ordine limitandosi a segnalare qualsiasi situazione particolare.
Consigli questi che verranno ribaditi anche sabato prossimo in seno ad un consiglio comunale aperto ai cittadini voluto dal Sindaco di Vitorchiano ed al quale parteciperanno anche i vertici provinciali dell’Arma dei Carabinieri.

LEGGI ANCHE:

29/12/2014 VITORCHIANO: DILAGA LA CRIMINALITA' – CHIESTO UN CONSIGLIO COMUNALE STRAORDINARIO


 




VITORCHIANO: DILAGA LA CRIMINALITA' – CHIESTO UN CONSIGLIO COMUNALE STRAORDINARIO

Redazione

Vitorchiano (VT) – I consiglieri comunali di opposizione Massimiliano Baglioni di Progetto Futuro, Raffaele D’Orazi e Sante Fabbri di Miglioramento e Gemini Ciancolini di Rinnovamento hanno chiesto la convocazione di un consiglio comunale straordinario aperto alla cittadinanza per discutere delle misure da attuare per fronteggiare ed arginare la criminalità dilagante nel territorio. "Non passa giorno senza che avvengano furti, danneggiamenti ed azioni criminose. – Dichiarano in una nota congiunta i tre consiglieri comunali – L'immobilismo dell’amministrazione Olivieri  è intollerabile. Due anni fa, esattamente a giugno 2012, il gruppo di maggioranza “Insieme per Vitorchiano”, durante un consiglio sempre dedicato alla sicurezza, aveva promesso il ripristino delle telecamere posizionate sul territorio ma che non hanno mai funzionato. Promessa come al solito non mantenuta da questa amministrazione chiusa nei palazzi e poco incline all’ascolto della cittadinanza. E’ ora di finirla con le chiacchere e le promesse, vogliamo fatti a tutela della sicurezza dei cittadini che sono spaventati dalla tragica situazione che ogni giorno si sta purtroppo delineando. Dunque torniamo a chiedere l’attivazione e l’integrazione delle telecamere per un vero controllo del territorio e come grande deterrente per i criminali. Anche la Polizia Locale deve essere utilizzata con maggiori pattugliamenti e allungando i turni fino alle ore notturne. Non vogliamo creare allarmismi, ma ci rendiamo portavoce della cittadinanza, sempre più esasperata da una situazione incontrollabile e che sta pensando di risolvere il problema in maniera autonoma. – La nota conclude -Di fronte al dilagare di questi episodi l’amministrazione non può permettersi il lusso di rimanere inerte od addirittura minimizzare una situazione che ha assunto contorni sempre più gravi ed inquietanti e deve dare risposte certe per rassicurare la cittadinanza".
 




VITORCHIANO: LO SCEMPIO DELLA DISCARICA IN MEZZO AL VERDE

Redazione

Vitorchiano (VT) – Due enormi scarrabili pieni di immondizia sono  posizionati da tempo sotto l'antenna Telecom in strada Piangoli. " Non si riesce a capire chi abbia consentito tale scempio, – dichiara Massimiliano Baglioni Progetto Futuro Vitorchiano –   anche perchè – prosegue Baglioni – con l'ordinanza 17/2011, dopo la denuncia da parte del gruppo consiliare Miglioramento, il sindaco Olivieri era stato costretto a ripristinare lo stato dei luoghi non avendo mai acquisito le autorizzazioni necessarie per trasformare quel luogo in una discarica in mezzo al verde.

Tra l'altro nell'ordinanza era chiaro che l'area andava ripulita e doveva essere interdetto lo scarico di rifiuti avendo nel frattempo anche stipulato la convenzione per il centro raccolta ecomolinella.

Ma stavolta Olivieri non si può trincerare dietro il solito "non so" perchè qualcuno dell'amministrazione è per forza al corrente dell'esistenza di questa discarica abusiva dove i soliti "amici" possono buttare i loro rifiuti e che viene regolarmente svuotata..

– Baglioni conclude – Con quali mezzi e soldi, mi chiedo e chi ha autorizzato l'installazione dei due scarrabili? E quanto ci costa, a tutti, questa isoletta per pochi e fidati eletti?" 




VITORCHIANO: IL DEARSENIFICATORE FUNZIONA CORRETTAMENTE! PAROLA DELL'AMMINISTRAZIONE

Redazione

Vitorchiano (VT) – Tuona l'amministrazione comunale di Vitorchiano: "Il dearsenificatore installato a Vitorchiano funziona correttamente, come dimostrano i risultati delle ultime analisi effettuate sia autonomamente dalla Ausl, con il prelievo del 9 gennaio, sia dal Comune di Vitorchiano, con il prelievo del 27 maggio, da cui si evidenziano concentrazioni di arsenico e fluoruri nei limiti di legge. Sono inoltre in corso interventi in grado di migliorare e potenziare capacità e portate trattate così da far fronte, senza criticità, anche ai picchi di consumo estivi tipici di luglio e agosto e permettere di togliere, ci auguriamo nel più breve tempo possibile, l'ordinanza di non potabilità purtroppo ancora in vigore.

Gli uffici comunali confermano che le nuove tariffe del servizio idrico nascono proprio dalla necessità di far fronte ai citati lavori di potenziamento del dearsenificatore e alla spesa triennale conseguente. Siamo uno dei pochissimi paese dotati di un impianto funzionante e ne siamo orgogliosi. Questo è stato possibile a seguito della scelta di procedere "in proprio", senza attendere i tempi biblici di erogazione di specifici finanziamenti, per ora solo promessi, della Regione Lazio (basta vedere la situazione di Talete Spa e i disservizi nelle decine di paesi serviti, nonché l'assenza di impianti nei altri paesi che sperano, nel breve, in un intervento centrale).

A parlar male dell'impianto funzionante di dearsenificazione, facendo disinformazione e generando confusione, sono rimasti soltanto i soliti consiglieri di minoranza, così come a credere nel finanziamento regionale in tempi congrui. Se avessimo seguito la loro idea Vitorchiano avrebbe ancora valori di arsenico al rubinetto superiori ai 20 microgrammi per litro, e un impianto ancora da progettare. Come al solito, i soliti anonimi cavalcano il qualunquismo delle facili soluzioni che non trovano attuazione. A questi signori non resta che sparlare di Vitorchiano, generando un danno di immagine all'intero territorio (con le sue innegabili conseguenze economiche), e magari facendo gossip improprio nei confronti di normali cittadini-

Di seguito i link ai siti di Comune Vitorchiano e Ausl Viterbo dove chiunque può leggere, in maniera autonoma e trasparente, i risultati delle analisi citate:

http://www.comune.vitorchiano.vt.it/contents/AnalisiAcquaAusl/RAPPORTI%20CONTROLLO%20INTERNO%20ROUTINE%2027_05_14.pdf

http://www.asl.vt.it/Cittadino/arsenico/localita.php?ms=vitorchiano

Sempre a proposito di gestione dell’acqua, dallo scorso 1 luglio il Comune di Vitorchiano ha attivato per i propri cittadini il “Portale del servizio idrico”, all’interno del quale sarà possibile consultare una serie di informazioni di carattere generale sulla gestione, come ad esempio stipulare un contratto, fare una voltura e leggere una fattura. Sarà inoltre possibile, una volta effettuata la registrazione attraverso l’apposita sezione “Registrazione utente” accessibile dal campo “registra”, consultare on line tutte le informazioni riguardanti i propri contratti, come la ristampa delle fatture, il contratto stipulato, le tariffe applicate, la lettura del proprio misuratore, inviare l’autolettura e tante altre funzioni che nel tempo possono essere aggiunte. Per l’accesso al portale è sufficiente collegarsi al sito www.vitorchianoidrico.it."