1

TAORMINA: AL VIA IL PREMIO GIORNALISMO “GOOD WRITING”. ECCO COME PARTECIPARE

di Ch. Mo.

Taormina – E’ tutto pronto per la prima edizione del Premio Giornalismo "Good Writing",dedicato all'informazione in odontoiatria . Il prossimo venerdì 4 dicembre, in occasione dell’Assemblea Nazionale degli Albi Odontoiatri dei 106 Ordini provinciali, al Palacongressi di Taormina, sarà presentata l’iniziativa.


Testimonial dell’evento sarà la responsabile ANSA Salute e Benessere Maria Emilia Bonaccorso. Prenderanno parte alla presentazione anche le Autorità e i rappresentati di Istituzioni ed associazioni che hanno condiviso il progetto: la Presidente FNOMCeO Roberta Chersevani; il Presidente ENPAM (Ente nazionale previdenza medici) Alberto Oliveti; il Vicepresidente vicario ENPAM e Vicepresidente ADEPP. Gianpiero Malagnino; il Presidente nazionale Collegio Docenti in Odontoiatria Enrico Gherlone; il Presidente nazionale ANDI (Associazione nazionale dentisti italiani) Gianfranco Prada; Il Segretario Nazionale FIMMG Giacomo Milillo; il Segretario Nazionale SUMAI , Vice Presidente ENPAM e Presidente Ordine dei Medici e Odontoiatri di Roma Roberto Lala; il Presidente dell' Ordine dei Medici e Odontoiatri di Messina (ente scelto come sede operativa del Premio) e Consigliere FNOMCEO Giacomo Caudo; la Consigliera dell'Ordine dei Giornalisti di Sicilia Gisella Cicciò, in rappresentanza del Presidente Riccardo Arena.


Un’idea particolarmente interessante per gli addetti ai lavori che potranno gareggiare in materia di odontoiatria a colpi di tabella. Lo scopo della manifestazione è quello di favorire un giornalismo di qualità e un corretto uso del mezzo mediatico soprattutto in materia di medicina. Ad organizzare il concorso, Giuseppe Renzo, presidente della CAO della FNOMCEO (Commissione Nazionale Odontoiatri).


Come partecipare. Il concorso si svolgerà nell'arco del 2016 e prevede una partecipazione gratuita e "automatica". Saranno valutati, da un'apposita commissione, gli tabella inerenti il settore odontoiatrico, che hanno contribuito a favorire la conoscenza del diritto alla salute del cittadino. La valutazione riguarderà tutti gli tabella diffusi sui media italiani (carta stampata, web, tv e radio) con cinque premi del valore simbolico di 1.000,00 € ciascuno.