Connect with us

Roma

TC NEW COUNTRY CLUB FRASCATI. TENNIS, IL MAESTRO MARTE: «LAVORIAMO PER PREPARARE IL LEMON BOWL»

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 2 minuti
image_pdfimage_print

Redazione

Frascati (Rm) – Un obiettivo chiarissimo. Il gruppo agonistico del tennis del Tc New Country Club ha fissato il suo primo traguardo: quello di fare una bella figura al prossimo Lemon Bowl, il torneo nazionale giovanile a partecipazione straniera per under 8, 10, 12, 14,16 e 18 giunto quest’anno alla 31esima edizione. Un appuntamento molto importante per i giovani tennisti e quindi anche il circolo di via dell’Acquacetosa parteciperà all’evento con un corposo gruppo di atleti come conferma il maestro e responsabile di settore Marco Marte. «Il “Lemon Bowl” sarà il primo torneo di grande rilevanza in programma nella nostra stagione agonistica. Parteciperanno tanti nostri tesserati, a meno di eventuali impegni famigliari visto che la manifestazione si svolgerà a cavallo tra la fine del 2013 e l’inizio del nuovo anno. E’ un appuntamento importante a cui vogliamo arrivare in buona condizione». E per questo motivo il gruppo di ragazzi frascatani si sta allenando da ormai quasi due mesi per affinare la parte atletica e quella tecnica. «In special modo stiamo lavorando soprattutto su quest’ultimo aspetto, ci teniamo a fare bene al “Lemon Bowl”» conferma Marte. I giovani tennisti del Tc New Country Club, probabilmente, scenderanno in campo prima della nota kermesse prevista tra Natale e l’Epifania. «Ci servirà almeno un altro torneo per testare la condizione fisica di tutti i nostri ragazzi – specifica Marte -, l’ideale sarebbe riuscire a trovarne due per trovare il ritmo gara e presentarsi al meglio nel periodo natalizio». Una volta esibitisi al “Lemon Bowl”, gli impegni dei ragazzi del Tc New Country Club saranno molteplici. «Non posso anticipare quali saranno gli impegni rilevanti perché ogni categoria di ragazzi avrà un calendario differenziato. L’obiettivo, comunque, è quello di crescere ulteriormente rispetto all’anno scorso. Ma sarà solo il campo a dire se saremo riusciti a centrarlo».

Metropoli

Monterano antica, case a 1 euro…l’ultima bufala sul bel borgo

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura < 1 minuto
image_pdfimage_print

Ormai le fate news che girano in rete fanno più danni della grandine. Il sindaco di Canale Monterano Alessandro Bettarelli ha dovuto smentire un grande bufala. Ecco cosa ha detto:

“Generalmente evito di rispondere a certe stupidaggini che leggo in Rete: un fiume di piccole, medie o grandi fake news scritte e dette da chi dovrebbe prima collegare la tastiera al cervello, ma questa è davvero incredibile. In pratica a Monterano si potrebbero comprare “case” ad un euro per “rilanciare” un borgo disabitato, soprattutto dai giovani. Con 10 euro si porta a casa San Bonaventura e ci si apre una pizzeria? Con 20 il Castello Ducale per farci un b&b?Li perdoniamo solo per i complimenti alla bellezza di Monterano, che ormai stabilmente viene citato dai Media nazionali tra le ghost town più belle d’Italia”.

Continua a leggere

Roma

Roma, Settecamini. In macchina con pistola pronta a sparare: arrestati due uomini

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura < 1 minuto
image_pdfimage_print

La pistola è stata sequestrata ed inviata ai laboratori del RIS per verificare l’eventuale utilizzo in episodi criminali

ROMA – I Carabinieri della Stazione di Roma Settecamini hanno arrestato due cittadini italiani, di 33 e 40 anni, già noti alle forze dell’ordine, con le accuse di porto illegale di arma e ricettazione in concorso.

La scorsa notte, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio effettuati nella periferia est di Roma, i Carabinieri hanno intimato l’alt ad un’autovettura che, alla loro vista, rallentava notevolmente la marcia.

A bordo del veicolo, i due sono apparsi fin da subito molto nervosi per il controllo che li vedeva coinvolti. I Carabinieri hanno deciso quindi di approfondire e hanno effettuato la perquisizione dell’auto trovando una pistola carica e pronta a sparare celata all’interno di un sacchetto.

Interrogati sul perché viaggiassero con l’arma al seguito e di chi fosse, i due non hanno fornito valide risposte cercando anche di giustificarsi goffamente riferendo che l’avevano appena trovata. La pistola è stata sequestrata ed inviata ai laboratori del RIS per verificare l’eventuale utilizzo in episodi criminali.

Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti fino al rito direttissimo, al termine del quale il 33enne è stato portato in carcere e il 40enne sottoposto ai domiciliari.

Continua a leggere

Metropoli

Palombara Sabina, sequestrata area di 700 mq con rifiuti speciali e autodemolizioni abusivo

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura < 1 minuto
image_pdfimage_print

PALOMBARA SABINA (RM) – A Palombara Sabina, i Carabinieri della locale Stazione Forestale hanno scoperto, unitamente ai colleghi del luogo, una discarica abusiva a cielo aperto annessa ad una attività di autodemolizione non autorizzata oltre a diverse autovetture di origine sospetta.

Un’area di circa 700 mq è stata sottoposta a sequestro per dispersione di rifiuti speciali, ma oltre ai rifiuti, regolarmente accatastate e sistemate per l’esposizione, i Carabinieri hanno scoperto decine di parti di carrozzeria ricavate nel tempo dalle autovetture “cannibalizzate” per la rivendita di pezzi usati (sportelli, cruscotti, parabrezza, paraurti). Sono tuttora in corso le ulteriori indagini per risalire alle origini del materiale sospetto.

Continua a leggere

I più letti