1

TERREMOTO A CATANIA, LE SCOSSE CONTINUANO

A.B.

Catania – La terra trema ancora in Sicilia. Questa notte gli strumenti dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno registrato una scossa di magnitudo 2.1 dopo le ore 4 del mattino. La scossa è stata registrata ad una profondità di 10 chilometri e l’epicentro è stato registrato nelle zone di Linguaglossa, Castiglione di Sicilia e Piedimonte Etneo. La scossa non ha arrecato nessun danno a persone o cose. Nell’ultima settimana, in provincia di Catania, ci sono state circa 9 scosse di terremoto di magnitudo 2, spesso anche superiore a tale magnitudo. Anche in questo caso non sono stati registrati danni a persone o cose, ma la paura subentra in chi vive quelle situazioni in prima persona. Ma non ha smesso di tremare la terra in Sicilia, poiché martedì 13 ottobre la terra ha tremato a Messina, intorno alle 4.25 di notte. La scossa di terremoto è stata di magnitudo 3 e l’ipocentro –secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) – è stato a 10 km di profondità, invece l’epicentro a 1 da Meri, 3 da Barcellona Pozzo di Gotto e San Filippo del Mela. La scossa non ha creato danni.