Connect with us

Sport

Trento, al via la seconda edizione dell’Angolo dello Sport in piazza Battisti

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Dopo i buoni riscontri del primo anno con il mese di settembre è ripartito in piazza Cesare Battisti l’Angolo dello Sport: sportello informativo presso il quale i cittadini interessati possono ricevere direttamente dagli operatori del settore sportivo indicazioni e materiale illustrativo sui corsi e le attività sportive promosse.

L’iniziativa è ripartita con la consueta settimana dedicata al Coni, in qualità di ente rappresentativo di tutte le società e associazioni sportive.

Decisamente interessanti i numeri del primo anno di attività con 40 associazioni che hanno richiesto la casetta così suddivise:

 

Società/Associazioni MONOSPORTIVE:

–          4 sono società/associazioni di NUOTO

–          3 sono società/associazioni di TENNIS

–          3 sono società/associazioni di CALCIO

–          3 sono società/associazioni di GINNASTICA ARTISTICA/RITMICA

–          3 sono società/associazioni di HOCKEY/PATTI NAGGIO

–          2 sono società/associazioni di PALLAVOLO

–          2 sono società/associazioni di DANZA

–          2 sono società/associazioni di SOFTBALL/BASEBALL

–          1 sono società/associazioni di BASKET

  • 1 sono società/associazioni di JUDO
  • 1 sono società/associazioni di SCI
  • 1 sono società/associazioni di CICLISMO

 

Società/Associazioni POLISPORTIVE: 5

– U.S.D Villazzano: tennis tavolo, softball, pallavolo, atletica

– G.S.D Acme Sport Tridentum: pallavolo, pallanuoto

– G.S.D Marzola: pallavolo, sci

– Ass. polisportiva dilettantistica Rari Nantes Trento: palestra, nuoto.

– Ass. polisportiva dilettantistica A.P.D Ren: Qwan Ki Do, postural walking, difesa personale

– ASD Budo Kai Punto Zero: kendo, karate, Katori Shinto Ryu, Aiki Jujitzu

 

Società/Associazioni di altre discipline sportive e NON:

– Ass. culturale e sportiva dilettantistica San Bao: Tai Chi

– Moto Club Trento A.S.D: motocross

– A.S.D Scuderia Trentina: automobili da corsa

– Società ACI Trento Automobile Club Trento: pratiche automobilistiche

– Rane Nere Sub A.S.D: sub

– Circolo Ippico La Roccia: equitazione

– Ass. italiana di arbitri sezione di Trento: arbitri di calcio

– A.S.I.S

– C.O.N.I. Trento

 

“In una città come la nostra dove gli spazi per praticare lo sport sono tanti, diversi, diffusi nel centro come nei sobborghi, mancava forse uno spazio permanente in cui raccontare e promuovere lo sport. Questo angolo, inaugurato un anno fa, in questi primi dodici mesi di attività ha risposto proprio a questa esigenza e lo ha fatto qui, nel cuore della città, per dire che noi lo sport lo mettiamo al centro: nel centro fisico di Trento, ma anche al centro della nostra politica, che promuove lo sport come fonte di benessere, come veicolo di valori positivi e anche come scuola di relazioni, perché l’attività fisica (che sia di squadra o individuale) si fa comunque insieme, condividendo una pista, una palestra, una corsia della piscina” ha detto l’Assessore allo Sport del Comune di Trento Tiziano Uez in sede di presentazione.

“Ringrazio il Comune e l’assessorato di competenza per questa iniziativa giunta alla seconda stagione. L’Angolo dello Sport costituisce una democratica opportunità per associazioni e società sportive che operano sul territorio urbano. Parliamo di un progetto semplice solo in apparenza. La collaborazione tra istituzioni differenti chiamate ad operare per il bene della comunità implica prima di tutto una sana capacità di ascolto dei bisogni e delle altrui esigenze. Mettersi in gioco, condividere un obiettivo: sono questi alcuni dei valori che identificano non solo le grandi squadre sportive, ma anche sane istituzioni. La proficua collaborazione con il Comune di Trento viene ribadita grazie a questa iniziativa che costituisce esempio unico nel panorama italiano. Il primato della nostra provincia nella classifica dell’indice di sportività è frutto di un processo che scaturisce anche da iniziative come l’Angolo dello Sport: occasione di crescita culturale per tutti i cittadini” ha aggiunto Paola Mora, Presidente del CONI trentino.

 

Come funziona

Il Comune offre alle società e alle associazioni sportive, riconosciute dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (Coni) e che hanno sede nel territorio comunale, una nuova opportunità per presentarsi alla città e valorizzare le proprie attività.

Ogni società/associazione potrà richiedere l’utilizzo dello spazio per una sola settimana nel corso dell’anno. Successivamente alla prenotazione on line si dovrà presentare la domanda per la concessione in uso dello spazio, compilando l’apposito modulo scaricabile dal sito del Comune e presentandolo almeno 15 giorni prima della settimana richiesta all’ufficio istruzione e sport.

Tutti i dettagli e le modalità di partecipazione all’iniziativa sono consultabili in una apposita scheda informativa.

Nell’area tematica dello sport è inoltre pubblicato, a disposizione dei cittadini interessati, il calendario completo delle prenotazioni confermate, che fornisce il quadro aggiornato dell’animazione sportiva della piazza.

Fino ad oggi sono state 21 le associazioni che hanno prenotato on line la loro settimana.


Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Calcio

Palestrina (calcio, Eccellenza) vola, Cristofari: “Speriamo che ci facciano giocare a porte aperte”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Palestrina (Rm) – Il Palestrina ha rosicchiato altri due punti rispetto al vertice della classifica. La formazione di mister Stefano Scaricamazza ha battuto anche l’Astrea per 2-1 e ora è a cinque lunghezze dalla capolista Insieme Ausonia. “E’ stata una partita dura come era facilmente pronosticabile – dice il patron Augusto Cristofari – Siamo andati sotto quasi subito su uno schema da palla inattiva degli avversari, ma la squadra non si è disunita e ha continuato a giocare. Abbiamo pareggiato i conti con Jammeh, indubbiamente uno dei giocatori più importanti arrivati a dicembre, poi il portiere ospite ha parato un rigore a Di Mario e nella ripresa l’aveva preso anche a Gallaccio che poi sulla respinta ha ribadito in rete. Il primo posto? Facciamo un passo alla volta, ora siamo terzi e abbiamo dato una buona “raddrizzata” alla classifica con cinque vittorie e due pari nelle ultime sette gare”. Un rendimento che ha riportato il Palestrina vicinissimo alle zone di vertice: “Il cambio di allenatore e i giocatori arrivati col mercato di dicembre hanno dato indubbiamente una spinta in più, anche se la cosa non è sempre “matematica” perchè il calcio non è una scienza esatta. Ora, comunque, tutti i ragazzi stanno rendendo al meglio e aspettiamo di riavere a disposizione anche Jody Fiorentini e mio figlio Giovanni: d’altronde non abbiamo preso altri centrocampisti perché contavamo su di loro per il finale di stagione”. Nel prossimo turno il Palestrina sarà ospite del Pontinia ultimo della classe e al momento abbastanza staccato dalla zona play out: “Temo molto questa partita che si giocherà su un campo piccolo e non bello. Tra l’altro il Pontinia in casa è sicuramente pericoloso, quindi bisognerà scendere in campo con la massima concentrazione per conquistare un altro successo”. Cristofari, una volta di più, ha fatto sforzi notevolissimi per regalare un sogno alla città di Palestrina anche se il cruccio del massimo dirigente prenestino rimane la questione stadio: “Una situazione che speravo si risolvesse nella prima parte della stagione e invece siamo costretti a giocare ancora a porte chiuse: sinceramente sono abbastanza stanco. Mi auguro che almeno le ultime partite di campionato possano essere accessibili ai nostri tifosi”.



Print Friendly, PDF & Email
Continua a leggere

Calcio

Città di Valmontone (calcio), l’Under 17 provinciale vola. Sarnino: “Il gruppo ha tutto per vincere”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Valmontone (Rm) – Il Città di Valmontone applaude la sua Under 17 provinciale. I ragazzi di mister Aurelio Sarnino hanno battuto l’Atletico Torrenova per 2-1 nel match interno di domenica scorsa. Prima di questa sfida le due squadre condividevano la vetta della classifica e ora i lepini sono al comando (anche se c’è la Pro Calcio Cecchina a un solo punto di distanza). “Non siamo arrivati benissimo a questo scontro diretto – dice Sarnino – Avevamo qualche calciatore infortunato e in extremis ne abbiamo perso un altro molto importante per un’influenza. Ma chi è sceso in campo lo ha fatto al meglio, dimostrando grande concentrazione e compattezza di squadra. L’Atletico Torrenova ha palesato qualche individualità di spicco, ma la nostra forza è stata il gruppo. Nel primo tempo siamo andati in vantaggio con una splendida punizione di Pizzuti, poi nella ripresa abbiamo cambiato modulo passando al 4-3-3 e ci siamo abbassati per sfruttare gli spazi offerti dagli avversari in contropiede. Siamo riusciti a raddoppiare i conti con Lanna, poi nel finale l’Atletico Torrenova ha accorciato le distanze, ma noi abbiamo tenuto e siamo riusciti a portare a casa tre punti estremamente importanti. Ci godiamo questo primato momentaneo, ben sapendo che la strada da percorrere è ancora lunga”. Il tecnico individua quale può essere il momento focale della stagione: “Direi che il mese di marzo può dare risposte quasi definitive”. Nel prossimo turno, intanto, l’Under 17 provinciale del Città di Valmontone ospiterà il Signia che è terzultimo in classifica: “I pericoli sono sempre dietro l’angolo, guai a noi se sottovalutassimo i prossimi avversari. D’altronde si dice che i campionati si vincono con le squadre di medio-bassa classifica e quindi non bisogna assolutamente distrarsi in queste situazioni. Anzi, nelle prossime quattro gare il calendario ci offre partite che sulla carta sono abbastanza abbordabili e quindi dobbiamo fare il massimo per presentarci allo scontro diretto con la Pro Calcio Cecchina nella miglior condizione possibile di classifica”.



Print Friendly, PDF & Email
Continua a leggere

Calcio

Atletico Montecompatri (calcio, II cat.), Monti: “Abbiamo rialzato la testa in classifica”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Monte Compatri (Rm) – La Seconda categoria dell’Atletico Montecompatri continua la sua risalita. La formazione di mister Daniele Nardi è tornata al successo nel match interno di domenica scorsa contro il fanalino di coda Castel San Pietro Romano. L’1-0 finale è stato firmato su calcio di rigore da Armando Tulletti che è valso tre punti al termine di una partita non trascendentale: “Recentemente abbiamo giocato partite migliori contro le squadre di alta classifica del girone – sottolinea il difensore centrale classe 1995 Alessandro Monti – Domenica, invece, non siamo stati brillanti e anzi sul risultato di parità abbiamo concesso anche un paio di opportunità agli avversari, ancora fermi a quota zero in classifica. A metà ripresa abbiamo sbloccato il risultato su rigore e poi abbiamo tenuto botta fino alla fine, conquistando tre punti preziosi”. L’Atletico Montecompatri si è così allontanato dalle zone caldissime della classifica: “Stiamo rialzando la testa, ma sappiamo bene che c’è ancora tanto da sudare prima di poterci dire salvi. Altri obiettivi? Al momento siamo concentrati sul raggiungimento della quota punti utile per la permanenza in categoria, solo una volta raggiunta potremo pensare eventualmente ad altro”. Nel prossimo turno la squadra monticiana sfiderà il Football Club Frascati capolista del girone G: “All’andata finì con una brutta sconfitta per noi, sono una squadra forte e dovremo giocare un’ottima partita per fare risultato. E’ pur vero che recentemente abbiamo disputato delle belle gare contro formazioni di alta classifica: proveremo a ripeterci”. Agli occhi balza la poca prolificità della squadra nell’ultimo periodo: “Abbiamo segnato un solo gol, tra l’altro su calcio di rigore, nelle ultime quattro gare – dice Monti – Ma il problema non riguarda solo gli attaccanti visto che alla fase di costruzione deve partecipare tutta la squadra”. Il difensore conclude parlando della sua scelta di rimanere all’Atletico Montecompatri per la seconda stagione consecutiva: “L’anno scorso mi sono trovato bene in questo gruppo e con mister Nardi, quindi ho deciso di proseguire la mia esperienza qui”.



Print Friendly, PDF & Email
Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Gennaio: 2020
L M M G V S D
« Dic    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette di oggi

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it