1

TREVISO, OPERAZIONE "MAROCCO": IN MANETTE 25 TRAFFICANTI E SPACCIATORI

Redazione

Treviso – Sono in totale 25 gli arresti eseguiti dalla Squadra mobile di Treviso al termine dell'operazione "Marocco", che ha fatto luce su un traffico di droga proveniente dalla Spagna.

Gli stupefacenti, prevalentemente hashish e marijuana, ma anche cocaina, arrivavano a Treviso passando attraverso la Francia e alimentavano le piazze di spaccio a nord della provincia veneta.

Questa mattina gli agenti dell'antidroga hanno messo le manette a 11 appartenenti al gruppo criminale composto da italiani e marocchini: 9 in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare e 2 in flagranza di reato effettuate durante le 18 perquisizioni svolte.

L'inchiesta ha anche portato alla denuncia in stato di libertà di 20 persone, per detenzione di quantità limitate di droga, e alla segnalazione di 108 giovani all'autorità amministrativa.

Sequestrati anche più di 15 chili di hashish, divisi in ovuli e panetti. Data la particolare qualità della merce, contenente un principio attivo 10 volte superiore alla media, la droga immessa sul mercato avrebbe fruttato più di 200 mila euro.

L'indagine della Mobile è iniziata nel luglio 2013, dopo l'arresto di un pusher italiano e, partendo da lui, gli investigatori hanno ricostruito l'attività del gruppo di spacciatori.

Una volta arrivato in città lo stupefacente veniva ripartito tra i vari pusher per essere poi venduto a ragazzi dai 13 ai 20 anni, nei principali luoghi di ritrovo dei giovanissimi come parchi pubblici e centri commerciali.

L'attività operativa di questa mattina ha coinvolto 120 poliziotti, unità cinofile ed elementi del Reparto prevenzione crimine Veneto.