1

Ucraina, il funzionario russo Polishchuk: la guerra finirà quando la Nato smetterà di utilizzare il territorio ucraino per minacciare Mosca

Intanto dagli USA si attendono le comunicazioni del presidente Joe Biden

“La guerra della Russia in Ucraina terminerà quando la Nato smetterà di utilizzare il territorio ucraino per minacciare Mosca” Queste le parole pronunciate dall’alto funzionario del ministero degli Esteri russo Alexey Polishchuk all’agenzia di stampa Tass.

“L’operazione militare speciale terminerà quando i suoi compiti saranno assolti. Tra questi ci sono la protezione della popolazione pacifica del Donbass, la smilitarizzazione e la denazificazione dell’Ucraina, nonché l’eliminazione delle minacce alla Russia provenienti dal territorio ucraino a causa della sua presa da parte di paesi Nato”, ha affermato Polischuk aggiungendo che l’operazione militare “si sta svolgendo come previsto” e che “tutti i suoi obiettivi saranno raggiunti”.

Intanto dagli USA si attendono le comunicazioni del presidente Joe Biden che tornerà a parlare oggi pubblicamente della guerra della Russia contro l’Ucraina. Biden fornirà un aggiornamento alle 9.45 ora locale (le 15.45 in Italia), prima di partire per Portland, in Oregon. 

Il sostegno della UE all’Ucraina

I ministri delle finanze del G7 hanno annunciato un impegno, con la comunità internazionale, per un ulteriore sostegno all’Ucraina da più di 24 miliardi di dollari per il 2022 e oltre, aggiungendo che sono pronti a fare ancora di più se necessario. I ministri si sono inoltre rammaricati della partecipazione della Russia ai forum internazionali in corso a Washington, compreso il G20, l’Fmi e la Banca mondiale: “Le organizzazioni internazionali e i forum multilaterali non dovrebbero piu’ condurre le loro attività con la Russia in modo normale”, si legge nel loro comunicato.