1

UNIVERSITÀ AGRARIA DI TARQUINIA: AVANTI CON LA MASSIMA ATTENZIONE SULLA PINETA DI SAN GIORGIO

Rush finale per il XIX Festival FITA Premio Città di Viterbo. Tre gli appuntamenti in programma nel prossimo weekend. Si inizia sabato 29 novembre alle 9,30 con lo spettacolo per gli studenti delle superiori, La soeur du Grec, di Eric Delcourt, che verrà portato in scena dalla compagnia francese Les apprentis comediens di Dijon. Lo stesso spettacolo verrà proposto per tutti, la sera alle 21. Per l'occasione verranno distribuiti volantini con la sinossi dello spettacolo e proiettate slide in italiano per facilitarne la comprensione. “La Fita – ha spiegato il presidente Bruno Mencarelli – vuole sperimentare questa iniziativa, mettendo in scena una commedia in lingua francese e proporla a tutti gli studenti dei plessi scolastici di Viterbo e provincia impegnati nello studio della lingua. Ne abbiamo parlato anticipatamente con i dirigenti scolastici e con gli insegnanti. Siamo curiosi del risultato che riusciremo a ottenere”.
Domenica 30 novembre alle 17 sarà la volta del gran finale con la compagnia FAVL che presenterà una piece sul femminicidio. “Un finale quello del XIX premio città di Viterbo un pò in sordina per la perdita prematura di Francesco Mencaroni – ha aggiunto Bruno Mencarelli -:  valido collaboratore, amante del teatro, maestro di mimo e per anni membro della giuria dei festival FITA e delle rassegne del Phersu d'Argento. Ma "lo spettacolo deve continuare" e noi lo continueremo anche perchè lui lo avrebbe voluto. Appuntamento quindi per tutti sabato 29 novembre alle ore 21 e domenica 30 alle ore 17 per il gran finale e la proclamazione della compagnia vincitrice del premio città di Viterbo edizione 2014”.

Lo spettacolo La soeur du Grec narra la storia di Luca e Camilla e di un appartamento affittato in montagna per festeggiare l'anno nuovo. Lui è uno scrittore, ma in difficoltà creativa. Lei è un'attrice, ma in difficoltà con la produzione dei telefilm. Una  certa Carmen, amante di Luca, ha intenzione di raggiungerlo per trascorrere insieme il capodanno. Carmen ignora l'esistenza  di Camilla. In questo trambusto che si profila irrompono in Paolo e Virginia, coppia semplice e popolare che, per errore del padrone dell'appartamento, hanno preso in affitto la stessa casa. A  complicare ulteriormente la situazione arriva Tommaso, amico giornalista, atteso da Luca e Camilla, ma è solo perchè Marlene lo ha da poco lasciato per il suo insegnante di ginnastica. La sera del 31 dicembre, durante una festa in maschera, i fragili equilibri delle coppie saltano.


Info biglietti: intero euro 10, ridotto euro 7, soci Fita 5 euro. Prevendita Ufficio Turistico via Ascenzi 4.