1

USA 2016, IOWA: VINCE HILLARY CLINTON

di Angelo Barraco
 
New York – La Corsa alla Casa Bianca continua inesorabile e senza sosta in America. Ted Cruz, senatore del Texas, ha battuto Donald Trump, che risulta al momento il favorito. Ma i voti che hanno oggettivamente separato i due candidati sono stati solamente quattro. Hillary Clinton ha vinto i caucus democratici in Iowa, stando ai risultati definitivi diffusi dal partito democratico dell'Iowa appena aggiornati con scrutinio completato del 100% dei college, da cui risulta che Hillary Clinton ha ottenuto il 49,8% dei voti, Bernie Sanders il 49,6% e Martin O'Malley lo 0,5%.
 
Ma Trump non è tranquillo, poiché è stato raggiunto dal senatore della Florida Marco Rubio, un uomo su cui punta l’establishment del partito repubblicano, che non vorrebbe né Trump né Cruz. Ma quali sono state le percentuali? Il senatore del Texas ha ottenuto il 28%, Trump invece il 24%, Rubio il 23%. Hillary Clinton e Bernie Sanders invece testa a testa in Iowa. L’ex first lady ha ottenuto 49,9% e Sanders invece 49,6%, Jeb Bush invece ottiene soltanto il 2,8%. La Clinton ha dichiarato: “Quella di avere un reale confronto di idee riflettendo seriamente su cio' che conta per il partito democratico e su quale futuro vogliamo per il nostro paese”. Sanders invece propone sostiene che l’America “e' pronta per un'idea che funziona per la classe dei lavoratori e non solo per i miliardari”. L’Iowa è un luogo simbolico per Hillary Clinton per nel 2008 fu battuta da Barack Obama con il famoso slogan “Yes we can”. Rubio ha l’obiettivo dibattere Hillary e dice: “La sconfiggeremo, cosi' come sconfiggeremo Sanders. Non possiamo attendere un altro momento per riprenderci il Paese dopo sette anni di Obama”. La Clinton è sostenuta da tutta la sua famiglia, anche Jeb Bush che l’ha definita: “Questa è una questione di famiglia”. Ma la battaglia mediatica che fa discussione è quella Trump-Cruz e una serie di messaggi a distanza tra i due. Trump dice: “Sono più umile di quanto molta gente pensi.” Ma non successivamente ostenta fiducia sull’esito delle primarie dicendo: “Nessuno degli altri vincerà”. Smentendo le sue precedenti affermazioni, Cruz risponde: ” Mi piace Trump, è audace e impertinente. Ma le sue politiche sono troppo liberali”. Come finirà? Chi siederà alla Casa Bianca?