1

Vaticano: visita in Finlandia di Mons. Gallagher

Il Ministro degli Esteri finlandese Pekka Haavisto ha incontrato a Helsinki il Segretario per i Rapporti con gli Stati della Santa Sede Paul Gallagher nella sua recente visita in Finlandia.

Nella riunione del 12 novembre scorso, Haavisto e Gallagher hanno discusso temi di politica estera, concentrandosi su questioni di attualità relative al Medio Oriente e al Corno d’Africa, nonché sulla mediazione ed il dialogo.

Ritengo importante che ci impegniamo in un dialogo con la Santa Sede su temi dell’agenda globale come il cambiamento climatico e le migrazioni. La Santa Sede è anche un attore importante nelle questioni legate alla mediazione, ad esempio”, ha affermato il ministro Haavisto.

Il Segretario per i Rapporti con gli Stati Gallagher ha visitato anche il Parlamento dove ha incontrato i membri della Commissione Affari Esteri. Ha anche celebrato una messa nella cattedrale di Sant’Enrico a Helsinki per la comunità cattolica che in Finlandia conta circa 15.000 membri. Lì ha incontrato anche i diocesani ed i rappresentanti del clero luterano e ortodosso.

Paul Richard Gallagher, 67, è arcivescovo di Hodelm e Segretario per i rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato, posizione alla quale è stato nominato l’8 novembre 2014, di fatto il ministro degli Esteri della Santa Sede. Parla correntemente l’italiano, il francese e lo spagnolo, oltre all’inglese, essendo nato a nel 1954. Cresciuto al collegio San Francesco Saverio di Woolton, è stato ordinato sacerdote nel 1977 e ha conseguito il dottorato in medicina presso la Pontificia accademia ecclesiastica a Roma. È membro del corpo diplomatico della Santa Sede dal 1984, cominciando la sua attività in Tanzania, Uruguay e nelle Filippine.

Su nomina di Papa Giovanni Paolo II, è stato membro della diplomazia della Santa Sede presso il Consiglio d’Europa; quindi nunzio apostolico in Burundi, in Guatemala, in Australia.