Connect with us

Roma

VELLETRI: PROSEGUONO I LAVORI DELLA COMMISSIONE SPECIALE RIFIUTI

Clicca e condividi l'articolo

Greci: ‘finora coinvolti esperti di prim’ordine per fare luce su cosa è meglio per il futuro di Velletri’

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Redazione

Velletri (RM) – E' un'assemblea che sta lavorando sodo e con profitto quella presieduta da oltre un mese e mezzo da Giorgio Greci, consigliere comunale della lista Live, cui è spettato l'onere e l'onore di dirigere i lavori dell'attesissima Commissione speciale sui Rifiuti.

Da vero e proprio direttore d'orchestra il noto cardiologo veliterno ha sin qui garantito alla Commissione di poter sviscerare al meglio tutte le prerogative insite nel progetto dell'Impianto Biogas in zona Cinque Archi, garantendo massima attenzione nelle prossime sedute anche al mega polo dei rifiuti promosso da una società privata proprio nei pressi dell'altro impianto.

Col coinvolgimento di svariate figure professionali del settore Greci ha consentito ai colleghi di avere un quadro senz'altro più chiaro dei rischi e pericoli dei due progetti. Senza farsi condizionare dalle sue idee politiche Greci ha quindi consentito a chiunque lo volesse di dare il suo contributo, arricchendo il dibattito. Avrebbe potuto esprimere amarezza, in queste ore – ma non lo ha fatto, non essendo avvezzo a scadere nel qualunquismo di certe provocazioni – dopo aver appreso la posizione del tutto strumentale portata avanti dal Partito Democratico veliterno, o almeno da parte di colui che ha diramato un comunicato stampa apparso ai più ingeneroso e poco corrispondente alla realtà dei fatti.
Questo un suo commento a caldo: "Se qualcuno crede che abbia il tempo di 'menar il can per l'aia' si sbaglia di grosso. Come già fatto a seguito della mia elezione a consigliere anche in questo caso ho assunto il mio compito con tutta la passione e l'impegno che qualsiasi incarico pubblico necessita, garantendo che la Commissione esercitasse in toto i compiti per la quale è stata istituita, mettendo poi l'intero consiglio comunale nelle condizioni di decidere per il meglio, come si confà ad una commissione che, non va dimenticando, ha parere sostanzialmente propositivo".

"Sinora – continua il medico veliterno -, abbiamo avuto l'onore di ospitare diversi esperti del settore, che ci hanno consentito di spaziare sul tema, approfondendo aspetti che non erano a tutti conosciuti. Sottolineo la presenza del presidente dell'ordine degli agronomi di Roma e provincia, il dott. Edoardo Corbucci, e la chiara e circostanziata esposizione scientifica dell'ingegnere ambientale Enrico Marascialli, che collabora anche con esperti del settore a livello universitario ed accademico. L'auspicio è che quanto stiamo facendo, con meticolosità e passione, possa poi avere la giusta attenzione da parte di chi sarà chiamato a prendere delle decisioni consequenziali rispetto a quanto analizzato in Commissione. Ergersi ad unici paladini del bene dei cittadini – chiosa Greci, non potendo fare a meno di ripensare al comunicato del Pd – è certamente una precisa strategia di comunicazione che finisce per esacerbare gli animi e non consente di mettersi intorno ad un tavolo ragionando senza preconcetti, con spirito propositivo e rispetto reciproco.  Chi ha avuto l'umiltà di informarsi si è potuto fare una idea ben chiara, non resta che sperare – aggiunge il cardiologo – che la ragione prevalga su qualsiasi altra dinamica. Ne va del futuro dei nostri figli e dell'integrità del nostro territorio".
Un sassolino l'esponente della lista Live se l'è voluto comunque togliere, rammaricandosi per le "numerose assenze nelle commissioni dei vari gruppi politici di maggioranza.

A breve ci sarà una riunione dei  capigruppo per decidere l'iter con il quale continuare i lavori. Mi sarei comunque aspettato un commento sui contenuti portati dai tecnici in commissione, invece hanno prodotto una nota stampa davvero deludente. Logico, comunque, che le dichiarazioni fatte dalla segreteria del Pd avranno conseguenze e ripercussioni in ambito più strettamente politico; ma per quanto concerne questo aspetto – conclude Greci – avrò modo di confrontarmi serenamente con tutti i gruppi politici".

 

Continua a leggere
Commenta l'articolo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Litorale

Torvaianica, area pubblica a rischio cadute: Assoconfam diffida il Comune

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

TORVAIANICA (RM) – Area pubblica riservata ai cani piena di buche in via Gran Bretagna a Torvaianica.

Una situazione di degrado che ha portato tanti cittadini a rivolgersi all’associazione Assoconfam per segnalare quella che è di fatto la situazione di pericolo per gli utilizzatori del campo, come l’incidente ad un associato Assoconfam, che a causa di una grossa buca ha riportato seri danni subendo un ricovero ospedaliero per la gravità delle lesioni riportate.

Dall’associazione è partita una lettera indirizzata al sindaco di Pomezia e al Comandante della Polizia locale in cui viene sollecitato un intervento riqualificativo dell’area per garantire la sicurezza e l’incolumità dei cittadini.

Continua a leggere

Metropoli

Anguillara Sabazia, diffamazione a 5 stelle: l’ex consigliere Massimo Pierdomenico dal GIP

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

ANGUILLARA SABAZIA (RM)Massimo Pierdomenico, l’ex consigliere comunale M5s di Anguillara (Giunta Anselmo) è stato convocato a giudizio di fronte al GIP del Tribunale Penale di Civitavecchia per rispondere del reato di diffamazione aggravata nei confronti di questo quotidiano L’Osservatore d’Italia e del suo direttore Responsabile.

L’ex consigliere pentastellato, dopo la pubblicazione del 16 novembre 2018 della notizia relativa delle indagini in corso per alcuni abusi edilizi nella sua proprietà, appellava pubblicamente L’Osservatore d’Italia sul social Fb come “giornale di merda” oltre a scrivere testualmente “pubblica cose false senza sapere la verità” e ancora “Mi godo la palma alla faccia di quei dementi che inviano falsità ad un giornale di merda schierato politicamente”.

L’ex consigliere è stato querelato da questo giornale per diffamazione e il magistrato titolare delle indagini, ritenendo che le frasi fossero di “lieve tenuità” ha chiesto l’archiviazione del procedimento. Il giornale ha poi presentato opposizione all’archiviazione.

Oggi è arrivata la notifica al direttore Responsabile e all’editore del giornale che l’opposizione è stata accolta dal Giudice per le Indagini Preliminari, il quale ha fissato l’udienza in Camera di Consiglio per il prossimo 9 dicembre 2020 dove deciderà se rinviare o meno a giudizio Pierdomenico.

Continua a leggere

Castelli Romani

Albano Laziale, Borelli-Orciuoli: è confronto… a distanza [VIDEO]

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

ALBANO LAZIALE (RM) – Confronto a distanza tra Massimiliano Borelli candidato sindaco di centrosinistra e Matteo Mauro Orciuoli candidato sindaco di centrodestra.

L’intervista di Massimiliano Borelli a Officina Stampa del 17/09/2020
Matteo Mauro Orciuoli commenta le dichiarazioni di Massimilano Borelli

Continua a leggere

I più letti