1

VENETO MALTEMPO: FIUMI BACCHIGLIONE E PO SORVEGLIATI SPECIALI

Redazione

Veneto – Prosegue il monitoraggio della Protezione civile veneta nelle diverse province per tenere sotto controllo l'evolversi del maltempo. Sono i fiumi i sorvegliati speciali, specie il acchiglione e il Po. Per il primo c'e' massima attenzione in provincia di Vicenza per la piena transitata alle 2.00 in citta' (m 5.30), attualmente in transito a Longare (4.80). Sono segnalati modesti allagamenti a Campedello e Cornedo. E' in corso il monitoraggio dei fiumi con squadre di volontari. In provincia di Rovigo, sorvegliato speciale il Po con monitoraggio dell'AIPO e del volontariato (12 squadre per turno). Sono oggetto di costante verifica i fontanazzi storici a Polesella, Castelnuovo, Canal Novo e in altre localita'. La piena del Po sta transitando a Polesella con circa 7.90 m.

In provincia di Padova, la piena del Bacchiglione e' stata in transito verso le 12, c'e' attenzione per i possibili allagamenti nell'area golenale Paltano. In corso monitoraggio i corsi del Frassine e del Bacchiglione con squadre di volontariato. Nel Bellunese ha nevicato in varie zone sopra i 1600 m. (10/20 cm), le strade sono comunque tutte sgombrate e percorribili tranne la SP. 22 verso il Friuli. Resta l'obbligo di catene a bordo. Ha piovuto dal tardo pomeriggio di ieri fino a mezzanotte: a Gosaldo si sono registrati 70 mm., Sappada 50 mm., Cortina 35 mm., Cansiglio 110 mm In provincia di Venezia, Treviso e Verona non viene segnalata nessuna situazione di particolare criticita'.