1

VITERBO, ARSENICO: A SAN MARTINO DEL CIMINO TORNA POTABILE L'ACQUA DEI SERBATOI CAMPO SPORTIVO E COLONIA

Redazione

San Martino al Cimino (VT) –  si può nuovamente utilizzare per il consumo umano l'acqua proveniente dalle reti idriche servite dai serbatoi Campo Sportivo e Colonia. Questo è quanto si legge nell'ordinanza n. 74 siglata dal sindaco Michelini. Tale ordinanza segue quella firmata lo scorso agosto (n. 60) con cui si vietava l'utilizzo dell'acqua proveniente dai due serbatoi in questione ed erogata tramite pubblico acquedotto.
Considerato l'esito delle analisi effettuate da Arpa Lazio e a seguito della comunicazione da parte della Ausl, tale divieto è stato revocato.
La società Talete, in qualità di gestore del servizio idrico integrato, dovra assicurare il regolare funzionamento dell'impianto di dearsenificazione, erogando costantemente acqua contenente una concentrazione di arsenico non superiore a 10 microgrammi per litro.