Connect with us

Viterbo

VITERBO: CONSIGLIO COMUNALE, CONVOCATA LA NUOVA SESSIONE. LA PRIMA SEDUTA MARTEDI 25 NOVEMBRE ALLE 9,30

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 4 minuti
image_pdfimage_print
di Gennaro Giardino
 
Viterbo, convocata nuova sessione di consiglio comunale. La prossima seduta, in prima convocazione, è convocata nella consueta sala di Palazzo dei Priori per martedì 25 novembre alle 9,30. In caso di mancato esaurimento degli argomenti iscritti all'ordine del giorno, si proseguirà nei giorni giovedì 27 novembre, con inizio alle ore 15,30, venerdì 28 novembre e martedì 2 dicembre, con inizio alle ore 9,30, giovedì 4 dicembre con inizio alle 15,30. 
 
Questi gli argomenti all'ordine del giorno:
1) Rinegoziazione dei prestiti ordinari della Cassa Depositi e Prestiti s.p.a. ai sensi dell'art. 5 del D.L. 27 Ottobre 1995, n° 444, convertito con modificazioni dalla Legge 20 Dicembre 1995, n° 539 – Circolare CDP n° 1281 del 7/11/2014.
 
2) Assestamento al bilancio di previsione 2014 e suoi allegati.
 
3) Alienazione immobili di proprietà comunale – Anno 2014 – Determinazioni.
 
4) Linee di indirizzo per individuazione e delimitazione di ambiti territoriali di intervento da destinare alla riqualificazione urbana e riordino del tessuto edilizio per la formazione dei Programmi Integrati.
 
5) Regolamento per la gestione delle palestre scolastiche.
 
6) Mozione presentata dal consigliere De Dominicis del Movimento Cinque Stelle avente per oggetto: “Individuazione Consulta della Cultura quale organismo collegiale indispensabile”.
 
7)  Art. 96 T.U.E.L. – Individuazione Organismi Collegiali indispensabili.
 
8) Progetto completamento del Cimitero di Grotte Santo Stefano e gestione del sistema cimiteriale. Proposta di Project Financing presentata dalla Ditta S.I.L.V.E. Spa – Revoca deliberazione del Consiglio Comunale n° 58 dell'8/04/2013. 
 
9) Procedimento di apposizione del vincolo preordinato concernente le aree previste nei lavori di realizzazione di un percorso interno al parco dell'Arcionello – Approvazione progetto preliminare con contestuale adozione di variante al P.R.G. per adozione del vincolo preordinato all'esproprio (Art. 19 D.P.R. 327/2001). 
 
10) Comunicazioni del consigliere delegato Francesco Serra, relative alla Scuola Musicale Comunale di Viterbo – Programma di rilancio”
 
11) Regolamento per la concessione di contributi  alle società sportive.
 
12) Mozione presentata dal consigliere Gianmaria Santucci per modificare la viabilità nel quartiere S. Barbara. 
 
13) Mozione presentata dal consigliere Gianluca De Dominicis per “Adesione prassi Bilancio Partecipato”.
 
14) Documento programmatico inerente il settore dello sport, proposto dal consigliere delegato Sergio Insogna, del gruppo consiliare “Oltre le Mura”, intitolato “Un progetto per lo sport (idee, proposte, riflessioni e suggerimenti)”.
 
15) Mozione presentata dal consigliere Maria Rita De Alexandris per la “Realizzazione di orti urbani da affidare ai cittadini”.
 
16) Ordine del giorno presentato dal consigliere Gianluca De Dominicis, del Movimento Cinque Stelle, per il “Divieto di costruzione inceneritori sul territorio comunale”.
 
17) Mozione presentata dal consigliere Gianluca De Dominicis, del Movimento Cinque Stelle, avente per oggetto: “Aree attrezzate per sgambatura cani”.
 
18) Ordine del giorno presentato dal consigliere Chiara Frontini, del Gruppo Consiliare Viterbo Venti Venti, per l'“Adesione alla campagna Generation Awake e per il potenziamento della comunicazione sulla raccolta differenziata e il ciclo dei rifiuti”.
 
19) Mozione presentata dal consigliere Gianluca De Dominicis, del Movimento Cinque Stelle, avente per oggetto “Viterbo solidale e virtuosa con gli scec”.
 
20) Ordine del giorno presentato dal consigliere Maria Rita De Alexandris, delegato alla tutela e al benessere degli animali, avente per oggetto: “Proposte per la tutela delle colonie feline e per il mantenimento dell'habitat naturale nel contesto urbano”.
 
21) Ordine del giorno presentato dal gruppo consiliare Viva Viterbo per la “Discussione delle linee guida del Comune di Viterbo riguardanti proposte per finanziamenti ai sensi della legge 6 del 2014, cosiddetto Decreto Destinazione Italia”.
 
22) Mozione presentata da tutti i gruppi consiliari per l'“Adesione all'Associazione Città per la Fraternità”.
 
23) Mozione presentata dal consigliere Chiara Frontini per la “Tutela degli animali appartenenti a specie selvatiche ed esotiche in spettacoli e circhi equestri.” 
 
24) Mozione presentata dal consigliere Gianluca De Dominicis avente per oggetto “Piano Regolatore”.
 
25) Mozione presentata dal consigliere Gianluca De Domincis per l'“Istituzione della Consulta per la Cultura”. 
 
26) Mozione presentata dal consigliere Gianluca De Dominicis per l'“Istituzione della Consulta per il benessere degli animali.”
 
27) Mozione presentata dal consigliere Gianluca De Dominicis, del Movimento Cinque Stelle, per l'“Acquisto di attrezzature da gioco per il parco pubblico quartiere S. Barbara”. 
 
28) Mozione presentata dal consigliere Gianluca De Dominicis per l'“Istituzione di un market per la distribuzione di generi alimentari “Last Minute Market”.
 
29) Mozione presentata dal consigliere Chiara Frontini avente per oggetto “Centro Commerciale Naturale di Viterbo-Statuto”. 
 
30) Mozione presentata dal consigliere Chiara Frontini per il “Progetto “Le città come beni comuni” – Interventi di partecipazione dei cittadini alla cura della città – Proposte e determinazioni.
31) Mozione presentata dal Movimento Cinque Stelle per la “Salvaguardia del territorio comunale dalla coltivazione di organismi geneticamente modificati”.
 
32) Mozione presentata dal consigliere De Dominicis del Movimento Cinque Stelle avente per oggetto: “Criteri per nomina scrutatori per tornate elettorali”.
 
33) Ordine del giorno presentato dal consigliere Serra del gruppo consiliare P.D., avente per oggetto: “Adesione all'Associazione Avviso Pubblico, Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie”.
 
34) Ordine del giorno presentato dal consigliere Serra, del gruppo consiliare  P.D., per l'“Adesione alla Carta di Pisa”. 
35) Mozione avente come primo firmatario il consigliere Maria Rita De Alexandris, del gruppo consiliare Viva Viterbo, per l'“Intitolazione di una via a Sauro Sorbini”.
 
36) Petizione cittadina per la salvaguardia del “Parco delle querce” (via della Biga di Castro – Loc. S. Barbara) dalla costruzione di un centro sportivo.
 
37) Petizione presentata dal consigliere Chiara  Frontini del gruppo consiliare Viterbo 2020 avente per oggetto: “Petizione cittadina per la salvaguardia del “Parco delle querce” (via della Biga di Castro – Loc. S. Barbara) dalla costruzione di un centro sportivo.
 
38) Petizione presentata da alcuni cittadini per l'“Istituzione del divieto di transito di mezzi pesanti in via della Rondine, via Sicilia, via Puglia e via Manzoni a  Grotte Santo Stefano.
 
39) Ordine del giorno presentato dai consiglieri Frontini e Moricoli in merito all“Applicazione L. 10/2013 del 14/01/2013 – Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani – Proposte e determinazioni.
 
40) Ordine del giorno presentato dal consigliere Gian Maria Santucci avente per oggetto “Provvedimenti contingibili e urgenti al fine di prevenire ed eliminare pericoli che minacciano l'incolumità pubblica e la sicurezza urbana”.

Gallery

Civita Castellana, “Buongiorno Ceramica” fa il pieno: grande successo per la kermesse con Anna Fendi

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura 3 minuti
image_pdfimage_print


CIVITA CASTELLANA (VT)
– Grande partecipazione e grande successo per la due giorni di eventi della kermesse nazionale “Buongiorno Ceramica”. Particolarmente coinvolgente è stato il discorso dell’ospite d’onore Anna Fendi, nota stilista e appassionata di ceramica, che ha catturato l’attenzione dei presenti e suscitato notevoli riflessioni. All’iniziativa, insieme alla direttrice del museo dell’Agro Falisco nel Forte Sangallo Sara De Angelis, hanno partecipato il sindaco Luca Giampieri, il vice sindaco Andrea Sebastiani, l’assessore alle attività produttive Massimiliano Carrisi e la consigliera comunale Giovanna Fortuna.

Durante la conferenza di apertura, Anna Fendi è stata premiata per il suo genio creativo e imprenditoriale con un’opera dai motivi cosmateschi. Un tributo speciale è stato destinato al maestro d’arte Franco Giorgi, (già sindaco e ambasciatore dell’associazione città di antica tradizione ceramica), mentre la storica Ceramica VARM ha ricevuto il riconoscimento annuale 2022 per la visione imprenditoriale del suo fondatore, Gastone Vitali, con toccanti testimonianze da parte dei figli Valentina e Daniele. L’evento, presentato da Maria Vittoria Patera e Tamara Patilli – rispettivamente direttore scientifico e responsabile del Museo della ceramica Casimiro Marcantoni – ha visto anche la partecipazione di Maria Anna De Lucia Brolli, già direttore del Museo nazionale etrusco di Villa Giulia a Roma e del Museo archeologico dell’Agro Falisco nel Forte Sangallo. De Lucia Brolli è intervenuta in merito al lavoro di ricostruzione storica da lei curato e dal titolo “Dai Falisci ai Borgia, un mondo da scoprire tra Arte e Imprenditoria”. A concludere l’evento è stato l’intervento sull’imprenditoria del XXI secolo del direttore generale del Centro Ceramica, Raffaella Cerica.

La manifestazione è poi proseguita per tutto il fine settimana con altre interessanti attività che hanno registrato anch’esse notevole gradimento. In particolare la mostra d’arte contemporanea di Jessica Pintaldi e Leonardo Cuccoli, “Tracciami” (visitabile fino al 29 maggio), allestita al Museo Marcantoni, con la performance dal titolo “La tua impronta nella mia” che ha coinvolto attivamente i visitatori, invitandoli a lasciare ciascuno la propria impronta sull’argilla fresca. Anche l’installazione fotografica dell’artista Leonarco Cuccoli ha rappresentato un’esperienza davvero originale. Infine, il workshop di Ceramica Astratta ha contribuito a promuovere l’arte contemporanea insieme alle visite guidate che hanno accompagnato i visitatori alla scoperta dei luoghi simbolo della ceramica e dei segreti del mestiere, tra museo Marcantoni, casa museo Giorgi nel centro storico, museo archeologico e botteghe artigiane.

Continua a leggere

Cronaca

Civita Castellana, usa la carta Postamat del reddito di cittadinanza per rifornire gli automobilisti al self service

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura < 1 minuto
image_pdfimage_print

58enne di Ronciglione denunciato per truffa

CIVITA CASTELLANA (VT) – Usa la carta Postamat dove riceve il reddito di cittadinanza per rifornire di carburante gli automobilisti al distributore self service. E’ accaduto a Civita Castellana in provincia di Viterbo dove i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, durante un servizio di controllo del territorio, hanno sorpreso un cinquantottenne, residente a Ronciglione, mentre utilizzava la propria carta postamat, dedicata esclusivamente alla ricezione del reddito di cittadinanza, per effettuare rifornimenti ad altri automobilisti, facendosi poi consegnare il corrispettivo del carburante introdotto in contante.

L’uomo è stato deferito a piede libero per truffa e la carta Postamat è stata posta sotto sequestro.

Continua a leggere

Cronaca

Tarquinia, la Pro Loco e l’Airc in piazza per l’Azalea della ricerca

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
Tempo di lettura < 1 minuto
image_pdfimage_print

Le mattine del 7 maggio, al civico 19 di via Giuseppe Garibaldi, e dell’8 maggio, a piazza Cavour

TARQUINIA (VT) – L’Azalea della Ricerca colora Tarquinia. Le mattine del 7 e dell’8 maggio i volontari della Pro loco Tarquinia e della Fondazione Airc per la ricerca sul cancro saranno in piazza per distribuire le piante con una donazione di 15 euro.

“Il 7 maggio saremmo nella nostra sede al civico 19 di via Giuseppe Garibaldi, mentre l’8 maggio, per la festa della mamma, allestiremo la postazione in piazza Cavour, di fronte a palazzo Vitelleschi – fanno sapere dalla Pro loco Tarquinia -. Abbiamo accolto con piacere l’invito dell’Airc di partecipare alla campagna di solidarietà. Siamo certi che i cittadini tarquiniesi sapranno rispondere con grande generosità”.

In 38 anni di vita l’Azalea della Ricerca è diventata il simbolo della festa della mamma. Un fiore speciale da regalare a tutte le donne e un prezioso alleato per la salute al femminile che ha permesso nel tempo di raccogliere oltre 280 milioni di euro. Questi fondi hanno consentito ai migliori scienziati oncologici di lavorare senza interruzioni, nel tentativo di diagnosticare più precocemente tutte le forme di cancro e di curare con maggiore efficacia tutte le pazienti.

Continua a leggere

I più letti