1

VITERBO, INCLUSIONE SOCIALE: LA REGIONE LAZIO METTE A BANDO OLTRE 7 MILIONI DI EURO

di Gennaro Giardino 

Viterbo – Dalla Regione Lazio oltre 7 milioni di euro a bando per progetti di inclusione sociale. I dettagli li ha forniti l'assessore regionale alle Politiche Sociali Rita Visini nell'ambito dell'incontro organizzato lunedì pomeriggio, a Palazzo dei Priori, dall'assessore ai Servizi Sociali del Comune di Viterbo Fabrizio Fersini. L'assessore Visini, dopo aver espresso grande apprezzamento per il recente Trasporto della Macchina di Santa Rosa a cui ha assistito, si è soffermata su tre bandi in particolare che la giunta Zingaretti ha pensato per rimettere al centro dell'azione pubblica le necessità di associazionismo, imprese sociali, volontariato, enti locali, cooperazione sociale e fondazioni. “Si tratta di una vera e propria rivoluzione di intenti – ha spiegato l'assessore Visini – messa in atto con Innova Tu, Fraternità e Bene in Comune. Tre bandi per uno stanziamento complessivo di oltre 7 milioni di euro. La Regione vuole contrastare il disagio sociale puntando su un'azione culturale di aggregazione e innovazione e creare un welfare di comunità in grado di sostenere i soggetti più fragili  e a rischio di esclusione”.

“Nel Lazio, grazie ai progetti illustrati a Palazzo dei Priori lunedì scorso c'è un nuovo modo di fare sociale – ha sottolineato l'assessore Fersini -. Finalmente si costruisce un welfare partecipativo, che punta a produrre innovazione sociale, a rispondere ai bisogni delle persone più fragili e a generare nuove opportunità di lavoro e di crescita professionale. Un cambio di marcia, che passa dal coinvolgimento e che arriva dopo anni di scarsa progettazione e promozione di impegni finanziari in questo ambito. Una soluzione intelligente quella individuata dalla Regione per vincere la sfida dell'integrazione e coinvolgere i principali attori: cittadini, terzo settore e imprese”.

 L'incontro di ieri, particolarmente gremito e fortemente voluto dall'assessore Fabrizio Fersini, ha visto la partecipazione di numerosi sindaci dei comuni del viterbese, molti rappresentanti istituzionali, tecnici, assistenti sociali e responsabili del terzo settore.

La versione integrale dei tre bandi è consultabile sul sito www.socialelazio.it .