1

VITERBO, OPERAZIONE BABELE: ARRESTATO DAI CARABINIERI IL PLURIPREGIUDICATO MAGREBINO

Redazione

Viterbo – Ennesimo colpo messo a segno dai Carabinieri della Stazione di Viterbo, nell’ambito delle attività di controllo del territorio che quotidianamente pone in essere nel centro urbano.  I militari infatti nella giornata di ieri hanno rintracciato e tratto in arresto un cittadino tunisino 20nne che era stato colpito da un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dal Gip del Tribunale di Viterbo per concorso in detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente.

L’uomo, pluripregiudicato, rientrava nell’attività d’indagine denominata Babele che, nel maggio di quest’anno, aveva visto finire in carcere circa 30 persone di nazionalità dominicana e magrebina che si occupavano dell’approvvigionamento e dello spaccio al minuto di sostanza stupefacente nella zona del centro storico tra il Sacrario, piazza San Faustino e via Cairoli gestita dai dominicani e  il quartiere San Pellegrino invece gestito dai maghrebini e che aveva in tutto visto togliere dal mercato circa 3 kg. di stupefacente.

L’uomo dopo le formalità di rito è stato tradotto presso il Carcere di Mammagialla a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante. Si chiude quindi completamente il cerchio intorno a quella attività d’indagine consegnando alla magistratura tutti gli indagati.