Connect with us

Sport

Viterbo. Volley FB2: Vbc Polistampa ospita Margutta nel primo test match

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

VITERBO – Debutto stagionale per la Vbc Polistampa Viterbo domani (sabato) al PalaVolley di via Gran Sasso.
Alle ore 16 le ragazze di Emiliano Giandomenico affronteranno Margutta Civitavecchia nel primo test match dell’anno in vista dell’esordio in campionato previsto per il 19 ottobre in casa del Volley Pomezia.

Le due squadre, entrambe vincitrici lo scorso campionato dei gironi laziali, si sono incontrate nell’ultima gara dell’anno ad Amatrice per l’assegnazione del titolo di campione del Lazio. In quella occasione ad avere la meglio furono le ragazze di coach Pignatelli che si imposero 2 set a 1

Naturalmente, c’è grande attesa tra i tifosi di fede gialloblu per vedere all’opera sia la squadra ma, soprattutto, le nuove arrivate.

Ingresso libero.

Dida: Arianna Andreani, una delle più esperte

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Sport

Frascati Scherma: Gallo ancora super in Cdm U20, Tocci, Burli e Raimondi bene nei Cadetti

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Frascati (Rm) – Michele Gallo ancora una volta sugli scudi. Lo sciabolatore entrato a far parte da quest’anno della famiglia del Frascati Scherma ha ottenuto un altro importante piazzamento internazionale dopo il secondo posto di Teheran e il quinto di Budapest. Nella prova di Coppa del Mondo Under 20 tenutasi a Boston (Stati Uniti) nel week-end appena messo alle spalle, Gallo ha conquistato uno splendido secondo posto, sfiorando per una sola stoccata il successo finale andato al “padrone di casa” Mitchell Saron. Nella medesima prova lo sciabolatore ha pure conquistato il primo posto nella prova a squadre dove è stato affiancato dal compagno di società Lorenzo Ottaviani e dagli altri azzurri Luca Fioretto e Pietro Torre. Nello scorso fine settimana si sono tenute prove di Coppa del Mondo Under 20 anche ad Aix en Provence (Francia) e Segovia (Spagna) dove hanno gareggiato i fiorettisti Federico Pistorio e Federico Colamarco e la sciabolatrice Vally Giovannelli senza conquistare risultati di rilievo.
Ma sono arrivate ottime notizie per il Frascati Scherma pure dalla seconda prova nazionale Cadetti che si è tenuta nell’impianto romano del PalaBocce all’Eur. Il più vicino al “bersaglio grosso” è stato Leonardo Tocci che nella prova di sciabola maschile si è piazzato al secondo posto: a toglierli la soddisfazione del successo è stato il foggiano Emanuele Nardella che l’ha sconfitto in finale col punteggio di 15-13, ma la prova del giovane atleta tuscolano è stata molto positiva. Stesso discorso per Francesca Burli e Mattia Raimondi che hanno strappato un ottimo terzo posto: la prima, sempre nella sciabola, si è dovuta arrendere in semifinale con la napoletana MichelaLandi che l’ha spuntata per 15-13, mentre il secondo è stato sconfitto per 15-7 dal romano Giuseppe Franzoni (poi vincitore della gara) nella semifinale della prova di fioretto. Da segnalare anche due ottimi sesti posti: quello di Amelia Giovannelli nella sciabola e quello di Ludovica Mancini nel fioretto. Dopo le due prove nazionali questi sono i qualificati del Frascati Scherma per i campionati italiani Cadetti: nella sciabola Amelia Giovannelli, Francesca Burli, Sofia Giammarioli e Giulia Nobiloni tra le ragazze, Leonardo Tocci, Lupo Veccia Scavalli e Giovanni Roussier Fusco tra i ragazzi, nel fioretto Mattia Raimondi, Valerio Vinciguerra, Davide Pellegrino e Alberto Mascioli tra i ragazzi, Guia Di Russo e Ludovica Mancini tra le ragazze. Questi atleti hanno anche guadagnato il pass per la seconda prova Giovani a cui prenderanno parte pure gli sciabolatori Valeria Fondi e Alessandro Perugini e i fiorettisti Joel Ciani, Flavio Iacuitti, Gianmarco Gridelli, Adriano Genovese, Nicole Capodicasa e Martina Conti.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Calcio

Asd Grottaferrata calcio a 5 (serie D), mister Checchi: “Dobbiamo almeno arrivare ai play off”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Grottaferrata (Rm) – L’Asd Grottaferrata calcio a 5 sta iniziando a cambiare passo. Da quando il presidente Manuel Masi e la società criptense hanno scelto mister Ivano Checchi per la panchina, ritoccando l’organico con innesti molto importanti, la formazione castellana ha migliorato le sue prestazioni. Venerdì scorso, nel match interno con la Playground Velletri, è arrivato un prezioso successo per 6-4 firmato dai sigilli di Sellati (tris), Aiuti (doppietta) e Priori. “Una buona prestazione da parte dei ragazzi – spiega Checchi – Quando siamo arrivati sul 6-0, la squadra ha abbassato la concentrazione e gli ospiti ne hanno approfittato per accorciare le distanze: sono cose che dovrebbero essere evitate, ma che possono succedere”. In ogni caso l’Asd Grottaferrata calcio a 5 ha centrato la terza vittoria consecutiva su quattro gare disputate con mister Checchi: “Abbiamo perso il giorno del mio esordio in maniera piuttosto immeritata contro la Visual Technology, ma pian piano la squadra sta trovando la sua identità. D’altronde ci sono diversi neo arrivati e altri ragazzi che provengono dal calcio, quindi serve un po’ di pazienza, ma la strada imboccata è quella giusta anche perché sulla qualità complessiva dell’organico c’è poco da dire”. L’esperto allenatore (che qualche anno fa vinse un campionato di serie C1 col Castel Fontana) delinea gli obiettivi della sua squadra: “Dobbiamo quantomeno centrare un piazzamento tra il secondo e il terzo posto per accedere ai play off e lì giocarci le nostre carte. Vincere il girone non è semplice: siamo a dieci punti dalla capolista Blaugrana e quindi non dipende solo da noi, anche se nel calcio a 5 non bisogna mai dire mai…”. Il suo approdo in un club di serie D ha fatto decisamente rumore: “Mancavo da questa categoria da ben 17 anni, l’ultima volta la feci con la Loreti. Ho trovato grande differenza rispetto ad allora, il livello tecnico complessivo è cresciuto tanto. Ho deciso di accettare la proposta del presidente Masi perché questo è un club molto ambizioso nonostante sia al suo primo anno di attività: sono convinto che ci siano potenzialità importanti per poter crescere”. Nel prossimo turno l’Asd Grottaferrata calcio a 5 osserverà una giornata di riposo, poi si riprenderà con la prima sfida del girone di ritorno sul campo della Pgs Don Bosco Genzano: “Una società storica della zona dei Castelli che è esperta di questa categoria. Un match delicato che può darci tante risposte sul reale spessore del nostro gruppo”.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Calcio

Albalonga (calcio, serie D), altro successo. Carruolo: “A Pomezia una vittoria pesante”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Albano Laziale (Rm) – L’Albalonga coglie il secondo successo consecutivo dopo quello casalingo contro il Flaminia del turno precedente. Ieri i ragazzi di mister Mauro Venturi hanno violato di misura (1-0) il campo del Pomezia grazie ad una rete di Cardillo a fine primo tempo. Un successo che il giovane esterno difensivo classe 2001 Marco Carruolo commenta così: “E’ stata una vittoria pesante su un campo non facile. Si vedeva che loro ci tenessero molto a far bene anche per migliorare una classifica problematica, ma noi siamo stati bravi e concentrati per tutta la partita. L’episodio del cartellino rosso ad un giocatore avversario alla mezz’ora ci ha agevolato, ma anche prima di quel momento il Pomezia non aveva creato grandi pericoli. Prima e dopo la marcatura di Cardillo, invece, abbiamo avuto altre occasioni per chiuderla e forse il non esserci riusciti è stata l’unica macchia”. L’Albalonga ha collezionato il suo ottavo “clean sheet” stagionale, mantenendo ancora una volta imbattuta la sua porta: “Siamo felici di questo dato e di avere la seconda miglior difesa del girone. Il merito va a tutta la squadra che si sacrifica nella fase difensiva”. Al di là di una prima fase di stagione “di adattamento” alla serie D, il giovane esterno difensivo ex Cavese si sta ben disimpegnando nel suo primo anno in categoria: “Sono contento della fiducia che mi sta dando mister Venturi e dello spazio che sto avendo. I grandi del gruppo aiutano me e tutti gli altri giovani della rosa e questo ci agevola quando scendiamo in campo”. Nel prossimo turno l’Albalonga ospiterà l’Aglianese che in questo momento si trova a centro classifica: “All’andata ero fuori per un problema fisico, ma ho saputo che è stata una partita tirata come dimostra lo 0-0 finale. Anche domenica ci sarà da soffrire per ottenere altri tre punti, poi si sa che nel girone di ritorno inizia quasi sempre un nuovo campionato”. Il giovane difensore non si sbilancia sugli obiettivi stagionali della squadra: “E’ vero che adesso siamo più vicini al Monterosi (cinque punti, ndr) che alla sesta in classifica (sette lunghezze di vantaggio, ndr), ma dobbiamo continuare a pensare partita dopo partita, poi alla fine tireremo le somme e vedremo dove saremo arrivati”.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Gennaio: 2020
L M M G V S D
« Dic    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette di oggi

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it