Connect with us

Sport

Volley FB2, Vbc Viterbo: Elisabetta Ippoliti nel roster di Giandomenico

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Vent’anni, centrale, 180 cm di altezza Elisabetta Ippoliti sarà anche per questa stagione una giocatrice Vbc. Cresciuta nel vivaio della società viterbese, “ho iniziato a giocare nel 2011 a 12 anni”, Elisabetta e il Volley sono davvero inseparabili: oltre ai successi personali, allena una delle squadre giovanili Vbc, ha una sorella, Valeria, anche lei centrale e giovane promessa Vbc, mentre il padre, Romeo, è uno dei dirigenti più esperti della società di via Gran Sasso. Frequenta il secondo anno di Biologia a Viterbo. Come riesci conciliare il tutto? “È difficile organizzare tutti gli impegni giornalieri, l’Università e gli allenamenti occupano gran parte della mia giornata. Tuttavia, dedicare un po’ di tempo all’allenamento delle più piccole mi gratifica e mi dà molte soddisfazioni”. Veniamo alla B2, cosa pensi del nuovo coach? “Sono entusiasta di affrontare il salto di categoria seguita da un allenatore così esperto. Ho avuto modo di conoscerlo e non vedo l’ora di iniziare a lavorare con lui”. Lo scorso hanno hai ricevuto offerte da squadre di B. Come mai hai preferito restare a Viterbo? “Sì è vero, effettivamente mi sono arrivate delle proposte inaspettate per giocare nella categoria superiore con dei progetti giovanili. Conoscevo però il progetto della mia società, per cui un po’ per l’attaccamento alla maglia, un po’ per il valore della nuova rosa ho accettato con entusiasmo la sfida credendo nel progetto Vbc”. CARRIERA 2012/2013 1d Vbc Viterbo 2013/2014 C Vbc Viterbo 2014/2015 C Vbc Viterbo 2015/2016 D Vbc Viterbo 2016/2017 C Vbc Viterbo 2017/2018 C Vbc Viterbo 2018/2019 C Vbc Viterbo 2019/2020 B2 Vbc Viterbo

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Calcio

Palestrina (calcio, Eccellenza), un altro arrivo: ecco pure Jammeh, ma non è finita…

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Palestrina (Rm) – Il Palestrina ha conquistato tre punti molto preziosi nel match di domenica scorsa contro il Campus Eur: il 2-1 dello “Sbardella” è stato firmato dai gol di Renzi e Gallaccio, inframmezzati dalla rete del momentaneo pareggio capitolino arrivata su calcio di rigore. Il direttore sportivo Francesco Pistolesi accenna brevemente un commento alla sfida dell’ultimo turno: «Con la partita di domenica, abbiamo iniziato un nuovo percorso fatto di 21 gare: siamo felici che la prima sia andata bene. La squadra ha combattuto contro un avversario insidioso e si è andata a prendere tre punti importanti». Il diesse del Palestrina è davvero attivissimo in questa finestra di mercato di dicembre: «Abbiamo cercato di assecondare tutte le esigenze del mister e del suo staff facendo un lavoro notevole e per questo ci vorrà un po’ di tempo per assestare e amalgamare il tutto. Abbiamo giocatori importanti che stanno recuperando da infortuni e altri ragazzi che devono recuperare la migliore condizione perchè nell’ultimo periodo hanno giocato poco per via del mercato: contiamo di avere la squadra al 100% dopo la sosta e di affrontare queste due partite che restano cercando di prendere più punti possibili». Pistolesi sottolinea l’impegno del Palestrina e del patron Augusto Cristofari in questo periodo di “restyling” della rosa: «Ringrazio il presidente che non si è tirato indietro e mi ha dato possibilità di fare un mercato importante. Se riusciamo a superare questo periodo natalizio rimanendo vicino alle prime, anche noi potremo dire la nostra a maggio. Per ottenere grandi risultati ci vuole pazienza e unità di intenti in ogni componente, dal magazziniere al presidente». Intanto ieri il Palestrina ha ufficializzato gli addii di Filippo Tajani e Nico Petroni e l’arrivo del trequartista Tamsir Jammeh, proveniente dal Montalto: «Mercato chiuso? Probabilmente no, in settimana potrebbe arrivare qualche altro annuncio importante…» chiosa in modo sibillino Pistolesi.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Calcio

Virtus Divino Amore (calcio, I cat.), Petruzzi felice: “Il gruppo sta facendo cose straordinarie”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Roma – Una grande risposta per accorciare le distanze (quantomeno) dal secondo posto. Domenica scorsa la Prima categoria della Virtus Divino Amore ha sbancato il campo della Pro Calcio Cecchina (che prima della sfida aveva appena un punto meno dei capitolini) con un perentorio 3-1 firmato dalla doppietta di D’Amanzo (una rete su rigore) e dal gol di Bayslach: “Abbiamo affrontato un’ottima squadra che lotterà per le prime posizioni fino alla fine e quella di domenica era veramente una gara difficile – dice mister Fabio Petruzzi che assieme ad Andrea Fagioli ha la responsabilità tecnica della squadra – I ragazzi hanno giocato uno splendido primo tempo, andando in vantaggio grazie ad una rete di D’Amanzo e costruendo diverse opportunità per il raddoppio. Poco prima dell’intervallo, però, i padroni di casa hanno sfruttato la nostra unica disattenzione trovando l’1-1 sugli sviluppi di un calcio piazzato. Nella ripresa, comunque, i ragazzi hanno continuato a fare un ottimo calcio e dopo poco sono tornati avanti con un rigore procurato da Bayslach e trasformato ancora da D’Amanzo, poi lo stesso Baylsach ha realizzato il tris”. Petruzzi è molto soddisfatto della prima parte di stagione della Virtus Divino Amore: “I ragazzi stanno facendo cose straordinarie: la società ha allestito un organico forte, composto da persone squisite che si impegnano in maniera determinata e costante, quindi non possiamo nasconderci. Dobbiamo provare a puntare in uno dei primi due posti, è l’obiettivo minimo: abbiamo perso qualche punto per strada senza meritarlo, ma abbiamo il miglior attacco che è una perfetta fotografia della nostra filosofia di gioco”. Grazie al successo di domenica scorsa, la Virtus Divino Amore ha consolidato la terza piazza e ha accorciato le distanze dal Nettuno (ora a +4), mentre la Vivace Furlani Grottaferrata capolista solitaria rimane distante sette punti: “Ora ospiteremo il Città di Pomezia che è reduce proprio dalla pesante vittoria sul Nettuno e che sicuramente ha le carte in regola per stare in alto. Sarà un’altra partita molto importante, poi avremo il Lanuvio Campoleone prima della sosta e subito dopo gli scontri diretti con Nettuno e Vivace Furlani quindi dovremo farci trovare pronti perché saranno settimane molto intense” conclude Petruzzi.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Sport

Polisportiva Borghesiana, domenica prossima il primo “torneone Fipav” per il minivolley

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Roma – Scalda i motori il settore del minivolley della Polisportiva Borghesiana. I piccoli e le piccole atlete che si allenano sotto lo sguardo attento di coach Massimo Iacono sono pronti per il loro esordio stagionale: domenica, infatti, è in programma il primo “torneone” organizzato dalla Fipav che sarà ospitato dalla Roma 7 nella sua struttura di via Collatina. “Parteciperemo all’evento con tutti i nostri bambini – sottolinea Iacono – La formula sarà la medesima di sempre con una serie di partite da disputare per tutta la mattinata e praticamente fino all’ora di pranzo. Aspettative? Siamo fiduciosi sulle qualità dei nostri piccoli pallavolisti, ma come sempre la cosa più importante sarà il loro divertimento”. L’esperto allenatore, che ormai da quarant’anni insegna pallavolo e che nelle ultime stagioni si è dedicato soprattutto ai più piccoli, è ripartito con un “nuovo ciclo” di giovani pallavolisti: “Quest’anno la Polisportiva Borghesiana volley ha aumentato ulteriormente i suoi numeri, segno del buon lavoro che la società sta portando avanti da qualche tempo. Alcune nostre ragazzine, che sarebbero state ancora in età da minivolley, sono state integrate nel gruppo dell’Under 13 allenata da Stefano Criscuolo e Cinzia Colucci. Quest’ultima collabora anche col sottoscritto perché il gruppo di minivolley è molto numeroso e i bambini vanno seguiti con attenzione: lei si occupa principalmente dei più piccoli, mentre io mi dedico maggiormente a quelli più grandi. Tanti mini-atleti a nostra disposizione sono al primo anno di pallavolo e quindi, come spesso mi capita, c’è da partire dalle basi tecniche. Siamo contenti anche per il gruppetto di maschietti che si è formato e che saremmo felici di portare avanti nel corso del tempo”. Non solo il “torneone Fipav” all’orizzonte, il settore minivolley della Polisportiva Borghesiana potrebbe essere impegnato anche sabato 21 dicembre nella “festa di Natale” del settore pallavolo del club capitolino: “Stiamo cercando di definire gli aspetti organizzativi della festa, vedremo come sarà meglio procedere” chiosa Iacono.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Dicembre: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette di oggi

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it