Connect with us

Senza categoria

Ariccia: Parco Chigi sulle orme di Salerno ma è polemica sulle luminarie

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

ARICCIA (RM) – Tra filastrocche e interrogazioni va in scena la polemica sulle luminarie ad Ariccia. Il fatto è questo: il comune ha concesso  il patrocinio con l’uso a titolo gratuito di Parco Chigi ad una società per l’organizzazione della manifestazione “La Foresta Incantata”. Per l’ingresso è previsto il pagamento di un biglietto che va dai 5 ai 10 euro a seconda se si è o meno residenti di Ariccia.

La contestazione sollevata dal consigliere Pd Renata Gennusa è che sostanzialmente secondo il regolamento comunale il comodato d’uso può essere concesso “a condizione che i richiedenti non perseguano attività economiche”.

Ora senza voler entrare nel tenore della questione sollevata pubblichiamo sia la reazione del sindaco che l’interrogazione della consigliera Pd. Ai lettori il giudizio.

 

La filastrocca del sindaco Roberto Di Felice apparsa sulla sua pagina Facebook appare come una chiara risposta alle ultime polemiche sollevate

FILASTROCCA PER LA RINASCITA ARICCINA.

Le luminarie sono davvero spettacolari /
Schiattano in corpo i vecchi magliari /
Ariccia s’accende viva di regi bagliori /
Ma i nostalgici bramano ormai spenti ardori /
Il mondo è una ruota che gira continua /
Nel padrone vegliardo una paura s’insinua /
Di non seder più su una poltrona regale /
Piuttosto su uno scomodo vecchio orinale.

 

Questa è l’interrogazione che ha presentato mercoledì in consiglio comunale la consigliera Renata Gennusa

 

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

La sottoscritta Renata Gennusa consigliere comunale

considerato che la Giunta Comunale con Atto n. 230 del 2 novembre 2017 ha concesso il patrocinio con l’uso a titolo gratuito di Parco Chigi ad una società privata, denominata “La Foresta Incantata società a responsabilità limitata” dal 15 novembre 2017 al 15 gennaio 2018 per organizzare la manifestazione “La Foresta Incantata” rappresentata da (cito testualmente la delibera) “uno spettacolo visivo formato da un affascinante gioco di luci e colori proiettando lo spettatore in un mondo incantevole offrendo uno scenario unico nel suo genere, ripercorrendo il successo delle famose mostre luminose che si organizzano a Napoli e Salerno nel periodo di Natale”;
citando ancora la delibera risulta che:

– Il Patrocinio richiesto non prevede alcun contributo economico;

– che tale evento, anche in considerazione del carattere turistico e ricreativo, assumerà una valenza promozionale per il Palazzo e il Parco Chigi;

– l’uso gratuito è concesso ai sensi del Regolamento per l’uso da parte di terzi dei beni immobili di proprietà o nella disponibilità dell’Amministrazione comunale – approvato con Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio comunale n. 2 del 16.01.2006, nel quale il comodato d’uso è regolato dall’articolo 6 comma 6, ai sensi del quale può essere concesso il comodato d’uso “a condizione che i richiedenti non perseguano attività economiche”.

Inoltre:
– Per l’ingresso alla manifestazione, da quanto pubblicizzato sui social dall’organizzazione dell’evento, è previsto un biglietto dal costo minimo di 5 euro per i residenti e di 10 euro per i non residenti;

chiede al Sindaco di riferire alla sottoscritta interrogante ed al Consiglio comunale

– Come è stata scelta questa società e se è stata fatta una evidenza pubblica trattandosi di messa a disposizione di un bene pubblico il cui affidamento a terzi è comunque soggetto alle norme di specie;

– Come si concilia la concessione a titolo gratuito di uno spazio pubblico ad una società che per ragione sociale persegue lo scopo di lucro, prova ne è il biglietto che si paga all’ingresso;

– In che modo si intende promuovere l’immagine di un patrimonio storico, artistico, architettonico e naturale del complesso rappresentato dal palazzo e Parco Chigi, con un apprestamento di luminarie degno di un qualunque centro commerciale, la cui visione è nel nostro caso anche a pagamento;

– Chi sostiene i costi dell’energia elettrica, della sorveglianza e, qualora questi siano a carico del Comune, sulla base di quali atti di indirizzo ed amministrativi viene sostenuta la spesa;

– Come viene garantita la rimessa in pristino a fine manifestazione, ed in particolare se è stata chiesta una cauzione a fronte di eventuali danni cagionati al patrimonio storico, architettonico e naturale rappresentato nel Parco, nonché dell’eventuale mancata rimozione delle strutture alla fine della manifestazione ed al rispristino dei luoghi, atteso che nella delibera non se ne fa menzione;

– Le risultanze che le strutture istallate siano a norma e dotate di assicurazione come previsto del progetto presentato dalla società privata proponente.

Sul predetto quesito è richiesta una dettagliata risposta, orale e scritta, con copia degli eventuali atti richiamati.

Senza categoria

Football Club Frascati e il legame con il liceo sportivo Kennedy: “Club dinamico, ambiente sano”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Frascati (Rm) – In un periodo di notevoli difficoltà per le società sportive, il ruolo delle aziende sostenitrici è assolutamente fondamentale per la vita dei club. E’ così anche per il Football Club Frascati che sta portando avanti l’attività anche grazie alla fiducia dei suoi sponsor, oltre che delle famiglie. Tra le nuove aziende che sono entrate a far parte della famiglia del club tuscolano c’è pure il liceo paritario “Kennedy” che ha la sede in via Santa Lucia Filippini a Frascati. Il dirigente scolastico Heriberto Ricottini spiega i motivi che lo hanno portato ad avviare un rapporto di collaborazione con il Football Club Frascati: “Da sempre il nostro liceo è abituato a fare da sponsor alle attività sportive del territorio. D’altronde la nostra scuola sa quanto è importante l’indirizzo formativo dei ragazzi e lo sport in questo senso svolge una funzione molto importante. Sono entrato in contatto col Football Club Frascati tramite il dirigente Mauro Popolla che conosco da lunga data, poi ho conosciuto i presidenti Stefano Lopapa e Claudio Laureti e mi sono convinto che avviare una collaborazione fosse una scelta giusta. Questo è un club brillante, dinamico e c’è un ambiente sano dove poter praticare sport. Tra l’altro come liceo abbiamo ben cinque indirizzi tra cui, recentemente, abbiamo inserito pure quello sportivo: il nostro progetto è quello di formare ottimi cittadini e anche dei buoni atleti e questo tipo di indirizzo è rivolto ai ragazzi che hanno una spiccata passione per le attività sportive, ma anche ad “atleti studenti”, interessati a continuare un’attività sportiva a livello agonistico, senza compromettere la loro carriera scolastica. Non solo, risponde all’esigenza di rendere meno precario e incerto il futuro dei giovani agonisti, perché la carriera sportiva si sa, è intensa, ma breve” conclude Ricottini. Un matrimonio perfetto, quindi: il Football Club Frascati e il liceo “Kennedy” lavorano per regalare il miglior futuro possibile ai loro ragazzi.

Continua a leggere

Senza categoria

Nemi, trasporto scolastico: o zuppa o pan bagnato sempre Schiaffini la vince

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

NEMI (RM) – La ditta Schiaffini Travel Spa si aggiudica l’affidamento del servizio di trasporto scolastico anno 2020/2021 per gli alunni richiedenti che frequentano le scuole di Nemi dell’Istituto Comprensivo Statale Marianna Dionigi al prezzo di 28.767,00 inclusa iva al 10 per cento

Per l’affidamento di questo servizio, il Comune ha indetto una gara nonostante, visto l’importo esiguo, avrebbe potuto procedere con un affidamento diretto, secondo quanto previsto dalla normativa vigente.

L’Amministrazione, però, indice la gara aperta con la scelta del contraente mediante offerta economicamente più vantaggiosa

La gara viene pubblicata dopo l’inizio della scuola, ad ottobre, e il precedente contratto con la ditta Schiaffini, società che da anni ormai è punto di riferimento per i trasporti nella cittadina delle fragole, era forse già scaduto. Il “forse” è d’obbligo in quanto all’Albo pretorio on line non è stato possibile reperire nessun atto al riguardo.

L’affidamento diretto avrebbe escluso la ditta Schiaffini

Dunque, per celerità, valutati i tempi di assegnazione del servizio sarebbe stato opportuno procedere con un affidamento diretto. Ma questo affidamento diretto non avrebbe contemplato Schiaffini in quanto la ditta, già affidataria di un precedente contratto di scuolabus (e non solo uno), secondo quanto previsto dalla legge, non sarebbe stata affidataria.

Si è proceduto quindi a una procedura aperta dove Tutti possono partecipare ma uno solo risulta l’aggiudicatario

Il bando di gara viene pubblicato ed è aperto a tutti. Il fattore tempo è a dir poco impressionante. La legge prevede un tempo concesso alle ditte che vogliono partecipare alla gara che va da un massimo di 35 giorni ad un minimo di 15. Nel caso si ricorra ai 15 giorni, l’Ente deve debitamente motivare l’urgenza. Se il Comune di Nemi avesse avuto urgenza però, avrebbe affidato direttamente il servizio a una ditta ad esclusione di Schiaffini. Ebbene, nel bando per l’affidamento dello scuolabus il tempo per la ricezione delle domande è stato di 7 giorni. La pubblicazione è del 2 ottobre e ricezione delle offerte il 9 ottobre alle ore 13, addirittura con 2 giorni non lavorativi inclusi, ovvero sabato 3 ottobre e domenica 4 ottobre.

Una velocità che lascia senza parole

La capacità tecnica professionale prevede un’autista e un assistente ma in nessun punto del bando è indicato che la ditta deve comprovare il possesso di tale requisito. La Commissione si è riunita il 12 ottobre ed in un solo giorno viene effettuata la verifica dei requisiti. Alla fine della fiera la ditta Schiaffini Travel Srl partecipa e si aggiudica la gara con il massimo del punteggio.

Non è dato sapere quali sono stati i requisiti verificati e soprattutto come è possibile che l’importo a base di gara sia stato lo stesso degli anni precedenti visto i maggiori costi che la ditta dovrà sostenere per tutte le misure anti covid. Non solo quindi per sanificare lo scuolabus ma anche per i DPI dei propri operatori. Tutte le maggiori ditte di trasporto scolastico hanno dovuto alzare i prezzi del servizio a causa dei costi vivi delle misure anti Covid da mettere in atto. Delle due una: c’era urgenza o semplicemente premura?

Continua a leggere

Senza categoria

Lazio, elezioni 2021: tutti i Comuni al voto

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Si stanno già preparando le 95 amministrazioni locali del Lazio alla data delle elezioni comunali 2021 che si terranno in primavera, emergenza Covid permettendo e auguradosi di essersi già lasciati alle spalle questa parentesi pandemica devastante. Si voterà in otto comuni con popolazione legale superiore alla soglia dei 15.000 abitanti con il sistema elettorale maggioritario a doppio turno.

PROVINCIA DI FROSINONE

Sono 21 i Comuni della provincia di Frosinone ad andare al voto. Acquafondata (282),  Antonio Di Meo  L.C.: Insieme, Alatri (28.609)   Giuseppe Morini  sindaco Socialisti e Riformisti, L.C.: Progetto Alatri, L.C.: Sanità Nel Cuore, L.C.: Alatri Unita, Partito Democratico, L.C.: Alleanza per Alatri

Alvito (2.852)  Duilio Martini    L.C.: Buongoverno Alvitano, Casalattico (641) Giuseppe Benedetti, Castro dei Volsci (4.903)  Massimo Lombardi  L.C.: Un Altro Paese, Castrocielo (3.969)   Filippo Materiale,  Collepardo (975)  Mauro Bussiglieri  L.C.: Insieme per Collepardo, Esperia (3.903)  Giuseppe Villani  L.C.: Uniti per Esperia, Fumone (2.180)  Maurizio Padovano  L.C. Noi e Voi Insieme per Fumone, Monte San Giovanni Campano (12.882)   Angelo Veronesi   L.C.: Impegno Comune, Pastena (1.528)      Arturo Gnesi     L.C.: Insieme per Pastena, Roccasecca (7.536)  Giuseppe Sacco  L.C.: Roccasecca Cambia, Sgurgola (2.623)  Antonio Corsi    L.C.: Insieme per Sgurgola, Sora (26.247)     Roberto De Donatis  L.C.: Sora Che Verrà, L.C.: Patto Democratico, L.C.: Forza Civica, L.C.: Alleanza per Sora, L.C.: Impronta Cittadina, Supino (4.893)  Gianfranco Barletta  L.C.: Cambia Supino, Terelle (460)  Dino Risi   L.C.: Uniti per Terelle, Torre Cajetani (1.388)   Maria Letizia Elementi   L.C.: Progetto Comune 2.0, Trivigliano (1.693)  Ennio Quatrana  L.C.: Progetto Trivigliano, Vallecorsa (2.800)  Michele Antoniani   L.C.: Scegli Vallecorsa, Vicalvi (806)  Gabriele Ricciardi L.C.: il Quadrifoglio, Viticuso (372)  Edoardo Antonino Fabrizio L.C.: Sviluppo e Tradizione

PROVINCIA DI LATINA

Sono 9 i Comuni della provincia di Latina che vanno al voto: Castelforte (4.401)  Giancarlo Cardillo  L.C.: Castelforte Futura, Itri (10.460) Antonio Fargiorgio L.C.: Itri Prima di Tutto, LATINA (117.892) Damiano Coletta    L.C.: Lbc Latina Bene Comune, L.C.: Lbc Latina Rinasce, L.C.: Lbc Giovani, Minturno (19.472)  Gerardo Stefanelli Partito Democratico, L.C.: Insieme per Minturno, L.C.: Minturno Rinasce, L.C.: Minturno Cambia, Norma (4.035) Gianfranco Tessitori   Centrosinistra (Liste Civiche): Democratici Centrosinistra, Pontinia (13.812)  Carlo Medici  L.C.: Condividiamo Pontinia, Priverno (13.891) Anna Maria Bilancia   L.C.: Priverno Adesso, Roccasecca dei Volsci (1.126)   Barbara Petroni   L.C.: Per Roccasecca, Sperlonga (3.334) Armando Cusani    L.C.: Lista Cusani

PROVINCIA DI RIETI

Otto Comuni della provincia di Rieti che vanno al voto: Ascrea (266) Dante D’Angeli       L.C.: Alleanza Civica, Borbona (650)  Maria Antonietta Di Gaspare  L.C.: Generazioni, Borgo Velino (990)           Emanuele Berardi  L.C.: Avanti Insieme, Cittareale (470)      Francesco Nelli       L.C.: Per Cittareale, Collalto Sabino (440)  Maria Pia Mercuri L.C.: Progetto Comune, Fiamignano (1.455)  Carmine Rinaldi  L.C.: la Torre, Monteleone Sabino (1.232)      Angelo Paolo Marcari  L.C.: la Caravella, Torri in Sabina (1.249)  Michele Concezzi   L.C. Tradizione e Progresso

PROVINCIA DI ROMA

Quest’anno anche Roma, la Capitale, va al voto. In tutto 20 Comuni tra Roma e provincia.

Agosta (1.760) Massimiliano Valente   L.C.: Movimento per Agosta, Anticoli Corrado (942)  Vittorio Meddi   L.C.: Anticoli al Centro, Bellegra (2.948) Flavio Cera   L.C.: Sviluppiamo Bellegra, Bracciano (18.549)  Armando Tondinelli  L.C.: Patto per Bracciano, L.C.: Noi per Tondinelli, Campagnano di Roma (11.107)  Fulvio Fiorelli, Canale Monterano (4.071)  Alessandro Bettarelli  L.C.: Progetto Locale Canterano (359)  Mariano Teodori   L.C.: Insieme per Canterano, Casape (737)  Luigino Testi  L.C.: Torre Merlata, Castel Madama (7.328)   Domenico Pascucci  L.C.: Impegno Comune, Cineto Romano (641)  Massimiliano Liani L.C.: Un Futuro per Cineto, Civitella San Paolo (1.754)  Basilio Rocco Stefani  L.C.: Uniti per Civitella San Paolo, Fiano Romano (13.059)  Ottorino Ferilli L.C.: Per Fiano, Filacciano (490) Silverio De Bonis    L.C. Un Paese in Comune, Jenne (398) Giorgio Pacchiarotti  L.C.: Vivere Jenne, Licenza (1.012) Luciano Romanzi   L.C.: Insieme per Licenza, Mandela (897)  Claudio Pettinelli    L.C.: Viviamo Mandela, Marcellina (6.901)  Alessandro Lundini   L.C.: Progetto Marcellina, Marino (38.245)  Carlo Colizza  L.C.: Scardellato Sindaco, Movimento 5 Stelle.it, Mentana (20.772)  Marco Benedetti    L.C.: Uniti per Mentana, L.C.: Mentana Nostra, L.C.: Bene Comune, Monteflavio (1.399)      Lanfranco Ferrante   L.C.: Energie in Comune, Montelibretti (5.213)   Luca Branciani  L.C.: Per Montelibretti Sempre, Montorio Romano (2.035)   Domenico Di Bartolomeo  L.C.: Nuove Energie in Comune, Olevano Romano (6.742)   Umberto Quaresima  L.C. Bene in Comune, Riano (9.536)         Ermelindo Vetrani L.C.: Siamo Riano, Rignano Flaminio (9.573) Fabio Di Lorenzi     L.C.: Rignano Insieme, Riofreddo (762) Giancarlo Palma    L.C.: alla Luce del Sole, Rocca di Cave (396)  Gabriella Federici  L.C.: Progetto Insieme Rocca Viva, Rocca Santo Stefano (1.028)  Sandro Runieri       L.C.: Uniti per Un Futuro, ROMA (2.617.175)  Virginia Raggi          Movimento 5 Stelle.it, Sambuci commissariato (936), San Polo dei Cavalieri (2.984)   Paolo Salvatori  L.C.: Io Vivo San Polo, Sant’Oreste (3.702)          Valentina Pini   L.C.: Sant’Oreste in Movimento, Subiaco (9.066)  Francesco Pelliccia  L.C.: Insieme per Subiaco, Tolfa (5.147)  Luigi Landi    L.C.: Progetto Tolfa 2021, Trevignano Romano (5.274) Claudia Maciucchi L.C. Chi-Ama Trevignano, Vallinfreda (317)   Piero Chirletti  L.C.: Rinascita 2.0, Vivaro Romano (177)   Beatrice Sforza   L.C.: Vivere Vivaro

PROVINCIA DI VITERBO

Venti i Comuni della provincia di Viterbo che vanno al voto. Acquapendente (5.655)  Angelo Ghinassi     L.C.: Prospettiva Futuro, Arlena di Castro (886)  Publio Cascianelli , Bassano Romano (4.834)   Emanuele Maggi, Canino (5.270)  Lina Novelli  L.C.: Canino Valore Comune, Caprarola (5.345) Eugenio Stelliferi    L.C.: Nuovi Orizzonti Insieme, Carbognano (2.042)  Agostino Gasbarri L.C.: Carbognano Insieme, Corchiano (3.740) Paolo Parretti   L.C.: Vivere Corchiano, Fabrica di Roma (8.136) Mario Scarnati  L.C.: Insieme per Crescere, Faleria (2.115)   Marco Del Vecchio  L.C.: Insieme per Faleria, Gallese (2.994)   Danilo Piersanti  L.C.: Gallese Futuro, Lubriano (919)  Valentino Gasparri   L.C.: Per Lubriano, Marta (3.520)  Maurizio Lacchini  L.C.: Impegno Comune, Montefiascone (13.388) Massimo Paolini, Oriolo Romano (3.648)   Emanuele Rallo L.C.: Insieme per Oriolo, Orte (8.665)  Angelo Giuliani  L.C.: Orizzonte Comune, Proceno (605)   Cinzia Pellegrini   L.C.: Proceno in Comune, Soriano nel Cimino (8.544)  Fabio Menicacci  L.C.: Soriano Novo, Vasanello (4.161)  Antonio Porri  L.C.: il Polo per Vasanello, Vetralla (13.507)   Francesco Coppari   L.C.: Vetralla Passione Comune, Vitorchiano (4.956)  Ruggero Grassotti L.C. #insieme per Vitorchiano

Continua a leggere

I più letti