1

Poggio Mirteto, vigili del fuoco ancora sotto organico. Nencini (Psi) presenta interrogazione

“Garantire alla popolazione della Bassa Sabina un uguale diritto al soccorso urgente dei Vigili del Fuoco”. Così il senatore del Psi, Riccardo Nencini, nell’interrogazione presentata al ministero dell’Interno su segnalazione dell’ex deputato socialista Oreste Pastorelli. La richiesta di chiarimenti arriva in seguito al mancato incremento di personale nel Distaccamento Permanente dei VVF di Poggio Mirteto.

La divisione di Poggio serve infatti “circa 30 comuni popolati complessivamente da 50 mila abitanti – si spiega nell’interrogazione – che sulla sua vastissima area, tra l’altro ad elevato rischio idrogeologico, vi sono ubicati un complesso industriale in continua crescita (Amazon e indotto), due ampi complessi scolastici, centri culturali e artistici di importanza nazionale, una Riserva Naturale Regionale e vi è il passaggio dell’Autostrada A1 (le uscite di Ponzano Soratte, Magliano Sabina con i rispettivi caselli autostradali) della rete ferroviaria, e del fiume Tevere”. Nencini chiede al Governo le motivazioni di tale scelta e se l’Esecutivo sia a conoscenza del mancato incremento di organico, considerato che il Distaccamento di Poggio Mirteto effettua “circa mille interventi l’anno”.




RIETI: LE ULTIMISSE OPERAZIONI DELL'ARMA A CONTRASTO DELLA CRIMINALITA'

Redazione

Rieti – In tema di sicurezza e lotta alla criminalità ecco le ultimissime operazioni condotte dall'Arma dei carabinieri sul territorio provinciale di Rieti

ROMENO COLPITO DA ORDINE DI CARCERAZIONE: ARRESTATO
Poggio Mirteto: i carabinieri del N.o.r.m. della  compagnia di Poggio Mirteto, hanno arrestato, tale I.D.G. 32enne d’origine romena, ma domiciliato nella bassa sabina, disoccupato, censurato, perche’ colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il tribunale -ufficio esecuzioni penali- di Verona per l’espiazione di 2 anni, 3 mesi e giorni 27 di reclusione per i reati di furto aggravato, resistenza e lesioni a P.U.. L’arrestato, terminate le formalita’ di rito, e’ stato condotto presso la casa circondariale di Rieti.

ROMANO SORVEGLIATO SPECIALE A SPASSO: ARRESTATO
Poggio Mirteto:
I carabinieri del N.o.r.m. della  compagnia di Poggio Mirteto, hanno arrestato nella flagranza del reato S.F. 40enne, romano, domiciliato in Salisano (RI), pregiudicato, per violazione degli obblighi impostigli dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Salisano (RI).  Il prevenuto veniva sorpreso, da una gazzella dell’Arma,  fuori dal comune di Salisano ed in compagnia di pregiudicati. L’arrestato, terminate le formalita’ di rito, e’ stato condotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari, a disposizione dell’A.G. di Rieti.

ANCORA STUPEFACENTE IN BASSA SABINA: UNA DENUNCIA
Magliano Sabina:
I carabinieri della stazione di Magliano Sabina, dopo i due arresti ed una denuncia di qualche giorno fa’, hanno messo a segno un altro colpo contro lo spaccio di stupefacenti in sabina. Nel corso dei quotidiani servizi predisposti per il controllo preventivo del territorio e tesi a contrastare il fenomeno dello spaccio degli stupefacenti nel territorio di competenza, hanno denunciato in stato di liberta’ S.P. 24enne, residente a Magliano Sabina, nullafacente. Il predetto dopo una attento pedinamento, da parte dei militari operanti, e’ stato bloccato ed a seguito di perquisizione personale e domiciliare veniva trovato in possesso di grammi 3,5 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” gia’ suddiviso in dosi. La sostanza e’ stata sequestrata in attesa delle analisi qualitative da parte del raggruppamento carabinieri investigazioni scientifiche di Roma.
 




POGGIO MIRTETO: ALLACCIO ABUSIVO CONTRO IL CARO ENEL

Redazione

Poggio Mirteto (RI) –  Aveva pensato bene di fare a meno di pagare la bolletta dell’Enel del proprio esercizio commerciale. evidentemente consumava troppo e le stesse erano abbastanza salate. E allora ha aggirato l’ostacolo collegandosi direttamente alla rete.
cosi’ un cinquantaduenne commerciante L.  G., e’ finito in manette.
I carabinieri del Norm della compagnia di Poggio Mirteto lo hanno beccato con le “mani fra i cavi”. Aveva manomesso una morsettiera stradale della societa’ dell’Enel e li’ si era allacciato fraudolentemente e la corrente arrivava direttamente e gratis al suo negozio.
I militari, su disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria, lo hanno posto ai regimi degli arresti domiciliari, dopo aver staccato l’allaccio abusivo da parte del personale dell’Enel intervenuto.
 




POGGIO MIRTETO: BLITZ DEI MILITARI DURANTE IL "CARNEVALONE LIBERATO"

Redazione

Rieti – Controlli a tappeto da parte dei carabinieri in occasione della consueta manifestazione annuale del “carnevalone liberato”. Già dalle prime ore della mattina, erano scattati i controlli da parte dei militari. Controlli minuziosi che sono proseguiti per tutto l’arco della giornata.
Proprio in due di questi, nel pomeriggio, cadevano nella rete dei militari, il trentatreenne c. D. Residente a latina e il venticinquenne a. F. Residente a roma, entrambi con precedentiu penali a loro carico.
Il primo e’ stato trovato in possesso di circa 10 grammi di anfetamina ridotta in polvere, gia’ suddivisa in 12 dosi mentre il secondo di circa 20 grammi di hashish suddivisa in 18 dosi, il tutto quindi, gia’ pronto per lo spaccio.Tutto lo stupefecente e’ stato sequestrato in attesa delle analisi quantitative/qualitative da esperire da parte dei carabinieri del ris, mentre per i due si sono aperte le porte del carcere di rieti in attesa del processo.
Oltre ai due arrestati, sono state altresi’ sequestrate circa 60 gr. Di sostanza stupefacente tra spinelli, hashish, marjuana e cocaina e segnalati alla locale prefettura quali assuntori, nr. 16 persone.




POGGIO MIRTETO: GRANDE RITORNO PER IL CINEFORUM

di Giuseppa Gluglielmino

Poggio Mirteto (RI) – La stagione culturale di qualità dell'Officina Culturale della Bassa Sabina promossa dall'Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili della Regione Lazio è il progetto ambizioso che il Teatro delle Condizioni Avverse porta avanti da quindici anni in collaborazione con le Amministrazioni Comunali e molte Associazioni del territorio. Riprendono le attività per il nuovo anno con la programmazione del Cineforum. Dal 18 Gennaio a Poggio Mirteto presso la Sala delle Culture in via Riosole 31, in collaborazione con il Circolo ARCI di Poggio Mirteto, tornano le proiezioni del Cineforum. Dieci proiezioni fino al mese di marzo con un doppio appuntamento la domenica pomeriggio: dalle ore 16,00 per bambini e alle 18,00 per tutti. I film in programma per il 18 Gennaio sono: Dragon Trainer 2 e a seguire Gran Budapest Hotel. L'ingresso è gratuito.
L'evento è realizzato con il patrocinio del Comune di Poggio Mirteto.
 




POGGIO MIRTETO: "FAI SESSO CON ME E AVRAI 500 EURO"… E DOPO LA RAPINA!

Redazione

Poggio Mirteto (RI) – Nel primo pomeriggio di ieri, nel centro storico della citta’ di roma, accadeva che un signore sessantenne s. b., coniugato, disoccupato, notata una giovane ragazza romena passeggiare in quel luogo, le si avvicinava, proponendole un lauto guadagno in cambio di una prestazione sessuale. dopo aver pattuito la somma di 500,00 €uro, l’uomo la faceva salire a bordo della propria autovettura conducendola presso un hotel del basso reatino. Al termine della prestazione sessuale, la giovane ragazza riceveva quanto pattuito mediante la consegna di una banconota di €uro cinquecento. Il sessantenne, mentre era alla guida della propria autovettura per rientrare nella citta’ di roma, improvvisamente fermava il mezzo e dopo aver strappato la borsa di mano alla giovane prostituta, si appropriava della banconota consegnatele precedentemente facendola scendere dall’auto con forza minacciandola di essere armato di una pistola. La giovane donna, prontamente soccorsa dai carabinieri operanti intervenuti su sua segnalazione sull’utenza 112, facevano scattare subito le ricerche attraverso la centrale operativa provinciale. Quanche minuto piu’ tardi, una gazzella della compagnia carabinieri di poggio mirteto intercettava l’autovettura condotta dal rapinatore  lungo la salaria e dopo un breve inseguimento riusciva a bloccarne la marcia. L’arrestato veniva tradotto in carcere a disposizione dell’autorita’ giudiziaria,  con la  pesante accusa di rapina.




POGGIO MIRTETO, ALLA SETTIMANA MUSICALE MIRTENSE IL PIANISTA E COMPOSITORE DI FAMA MONDIALE BRUNO CANINO

Redazione

Poggio Mirteto (RI) – Nuovo appuntamento con la Settimana Musicale Mirtense, la rassegna giunta oramai alla sua 9° edizione grazie alla perseveranza e all’amore per la musica degli Amici del Museo di Poggio Mirteto, da sempre dediti alla promozione turistico-culturale  del territorio.
Anche quest'anno obiettivo principale della manifestazione sarà offrire ai giovani musicisti della Sabina un palcoscenico in grado di evidenziare il  loro talento ed il lavoro svolto dai Conservatori che interagiscono col territorio, senza perdere di vista quanto di più stimolante proviene dall’esterno, oltre i consueti confini provinciali. Il programma, definito e realizzato in collaborazione con il prestigioso contributo dell’Associazione Europa Musica, leader per l’organizzazione di concerti, festival e allestimenti operistici in Italia, avrà inizio alle 21 di domenica 18 con  la Festa della Musica Popolare Corale e Bandistica nell’ampia ed elegante piazza del paese. L’evento sarà dedicato alla memoria del M.o Giacomo di Mario, scomparso lo scorso anno.

Lunedì 19 maggio, alle ore 21, presso la Chiesa di San Giovanni, sarà invece la volta del pianista Lucio Perotti, giovane musicista romano, ex allievo del Conservatorio di Santa Cecilia , affermatosi ormai tra i più validi interpreti della sua generazione. L’esecuzione prevede brani tratti dal repertorio musicale di John Adams, Alexander Skrjabin e Frederic Chopin.

Come ogni anno ci sarà uno spazio riservato ai più piccoli : martedì 20 Maggio, alle ore 10, presso la Sala della Cultura, la G.E.F.F. Trombone Quartet, suonerà per gli allievi della Scuola Media di Poggio Mirteto.

A seguire due incontri dedicati ai  musicisti dei Conservatori del territorio, nuovi talenti per i quali la rassegna intende rappresentare una vetrina d’eccezione capace di  evidenziarne talento e professionalità. Infatti, alle ore 18, la Chiesa di San Giovanni ospiterà tre musicisti dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Briccialdi” di Terni, che intratterranno il pubblico presente con musiche per pianoforte e soprano.

Anche mercoledì 21, sempre  alle 18, avremo sulla scena giovani talenti; questa volta sarà il Trio da Camera  del Conservatorio di S. Cecilia della sezione di Rieti ad offrire il loro contributo alla riuscita della manifestazione con un concerto che prevede l’esecuzione di pezzi di Beethoven, Haydn e Strauss.

Giovedì 22 si torna ancora sulle tradizioni bandistiche locali con la presentazione del libro “La Banda Municipale di Poggio Mirteto” dell’autrice Beatrice Monacelli: appuntamento alle ore 18.00  nei locali della Scuola di Musica della Banda Garibaldina.

Venerdì 23 maggio alle ore 21, presso la Sala della Cultura, torna la G.E.F.F. Trombone Quartet. Il gruppo, generosa espressione musicale della Sabina, spazierà con il suo repertorio dal barocco al moderno.

Sabato 24  appuntamento alle ore 21 presso la Cattedrale di S, Maria Assunta con il M.o Bruno Canino, celebre pianista e compositore italiano, maestro della musica da camera, che con la sua presenza conferirà una valenza internazionale alla manifestazione. 

Domenica 25, alle ore 21, concerto della Banda Comunale Nazionale “Garibaldina” di Poggio Mirteto diretta dal M.o Claudio Gamberoni con il  contributo dell’organista M.o Dino Rando e, a conclusione della serata,  l’esecuzione dell’opera del M° Loreto Ruggieri, vincitore della prima edizione del Concorso Internazionale di Composizione e Trascrizione “Giacomo Di Mario”

La manifestazione verrà realizzata in collaborazione con il Comune di Poggio Mirteto,  la Fondazione Varrone di Rieti,  la Pro Loco di Poggio Mirteto e la Banda Nazionale Garibaldina di Poggio Mirteto e con il contributo di diversi sponsor locali.
 




POGGIO MIRTETO: AL VIA LA SETTIMANA MUSICALE MIRTENSE

Redazione

Poggio Mirteto (RI) – Nuovo appuntamento con la Settimana Musicale Mirtense, la rassegna giunta oramai alla sua 9° edizione grazie alla perseveranza e all’amore per la musica degli Amici del Museo di Poggio Mirteto, da sempre dediti alla promozione turistico-culturale  del territorio.

Anche quest'anno obiettivo principale della manifestazione sarà offrire ai giovani musicisti della Sabina un palcoscenico in grado di evidenziare il  loro talento ed il lavoro svolto dai Conservatori che interagiscono col territorio, senza perdere di vista quanto di più stimolante proviene dall’esterno, oltre i consueti confini provinciali.

Il programma, definito e realizzato in collaborazione con il prestigioso contributo dell’Associazione Europa Musica, leader per l’organizzazione di concerti, festival e allestimenti operistici in Italia, avrà inizio alle 21 di domenica 18 con  la Festa della Musica Popolare Corale e Bandistica nell’ampia ed elegante piazza del paese. L’evento sarà dedicato alla memoria del M.o Giacomo di Mario, scomparso lo scorso anno.
Lunedì 19 maggio, alle ore 21, presso la Chiesa di San Giovanni, sarà invece la volta del pianista Lucio Perotti, giovane musicista romano, ex allievo del Conservatorio di Santa Cecilia , affermatosi ormai tra i più validi interpreti della sua generazione. L’esecuzione prevede brani tratti dal repertorio musicale di John Adams, Alexander Skrjabin e Frederic Chopin.

Come ogni anno ci sarà uno spazio riservato ai più piccoli : martedì 20 Maggio, alle ore 10, presso la Sala della Cultura, la G.E.F.F. Trombone Quartet, suonerà per gli allievi della Scuola Media di Poggio Mirteto.
 A seguire due incontri dedicati ai  musicisti dei Conservatori del territorio, nuovi talenti per i quali la rassegna intende rappresentare una vetrina d’eccezione capace di  evidenziarne talento e professionalità. Infatti, alle ore 18, la Chiesa di San Giovanni ospiterà tre musicisti dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Briccialdi” di Terni, che intratterranno il pubblico presente con musiche per pianoforte e soprano.
Anche mercoledì 21, sempre  alle 18, avremo sulla scena giovani talenti; questa volta sarà il Trio da Camera  del Conservatorio di S. Cecilia della sezione di Rieti ad offrire il loro contributo alla riuscita della manifestazione con un concerto che prevede l’esecuzione di pezzi di Beethoven, Haydn e Strauss.

Giovedì 22 si torna ancora sulle tradizioni bandistiche locali con la presentazione del libro “La Banda Municipale di Poggio Mirteto” dell’autrice Beatrice Monacelli: appuntamento alle ore 18.00  nei locali della Scuola di Musica della Banda Garibaldina.
Venerdì 23 maggio alle ore 21, presso la Chiesa di San Giovanni, torna la G.E.F.F. Trombone Quartet. Il gruppo, generosa espressione musicale della Sabina, spazierà con il suo repertorio dal barocco al moderno.
Sabato 24  appuntamento alle ore 21 presso la Cattedrale di S, Maria Assunta con il M.o Bruno Canino, celebre pianista e compositore italiano, maestro della musica da camera, che con la sua presenza conferirà una valenza internazionale alla manifestazione. 
Domenica 25, alle ore 21, concerto della Banda Comunale Nazionale “Garibaldina” di Poggio Mirteto diretta dal M.o Claudio Gamberoni con il  contributo dell’organista M.o Dino Rando e, a conclusione della serata,  l’esecuzione dell’opera del M° Loreto Ruggieri, vincitore della prima edizione del Concorso Internazionale di Composizione e Trascrizione “Giacomo Di Mario”

La manifestazione verrà realizzata in collaborazione con il Comune di Poggio Mirteto,  la Fondazione Varrone di Rieti,  la Pro Loco di Poggio Mirteto e la Banda Nazionale Garibaldina di Poggio Mirteto e con il contributo di diversi sponsor locali.
INFO: TEL.: +39 0765 405203  TEL.: +39 329 2638261  www.amicidelmuseo.com    museoercolenardi@libero.it   www.facebook.com/amici.delmuseo
 

ECCO IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA SETTIMANA MUSICALE:

domenica 18 maggio
ore 21 Piazza Martiri della Liberta'
FESTA DELLA MUSICA POPOLARE CORALE E BANDISTICA
in memoria del M.o Giacomo Di Mario
Claudio Gamberoni,coordinatore delle Bande
Dino Rando,coordinatore dei Cori
Andrea  Di Mario, coordinatore artistico

Bande:
Configni – M.o Anna Leonardi;
Forano – M.o Carmelo D’Eugenio;
Gavignano – M.oFrancesco Berluti;
Montebuono – M.o Luca Pacifici;
Torri in Sabina – M.o Maurizio Rocconi;
Poggio Mirteto – M.o Claudio Gamberoni

Corali:
“In canto” di Fara Sabina – M.o Francesco Lupi, M.o Giorgio Paris;
“Pina Profazi” di Poggio Catino – M.o Gianluigi Lazzari;
“Teofilo Gargari” di Gallese – M.o Gabriele Campioni;
"Coro polifonico" di  Configni e Lugnola – M.o Cristina Paolucci;
“Castrum Novum” di Catelnuovo di Farfa – M° Sandra Canzonetti;
“Canti dell’aia” di Forano – M.o Enrico Scarinci;
"Coro Polifonico" di Forano – M° Alberto Pezza

lunedì 19 maggio
ore 21 Chiesa S. Giovanni
CONCERTO PIANISTICO
John Adams: "Phrygian Gates"
Alexander Skrjabin: Sonata n. 5 op. 53
F. Chopin: Ballade n. 1 op 23
Lucio Perotti, pianoforte

martedì 20 maggio
ore 10 Sala della Cultura
CONCERTO PER LA SCUOLA MEDIA
 
G.E.F.F. TROMBONE QUARTET
Gabriele Sapora,trombone
Eugenio Renzetti, trombone tenore
Flavio Placidi, trombone tenore
Francesco Piersanti, trombone basso
Cristiano Rossi, percussioni

martedì 20 maggio
ore 18 Chiesa di S. Giovanni
ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI "G. BRICCIALDI" TERNI

CONCERTO PER PIANOFORTE E SOPRANO (?)
Ludwig van Beethoven Sonata  op.110
              Moderato cantabile, molto espressivo
Molto allegro (in Fa minore)
Adagio, ma non troppo
Fuga: Allegro ma non troppo
Ludovica Corona pianoforte

Robert Schumann:    Tre Lieder:
            Die Lotosblume, op.33 n.3
            Melancholie, op.74 n.6
            Widmung, op.25 n.1
Maria Rosaria De Rossi, soprano
Ludovica Corona, pianoforte

Richard Strauss:    Tre Lieder:
            Allerseelen, op.10 n.8
            Ich trage meine Minne, op.32 n.1
            Zueignung, op.10, n.1
Maria Rosaria De Rossi, soprano
Aoi Nakamura pianoforte

Robert Schumann:        Sonata in Sol minore op. 22
                . So rasch wie möglich
                . Andantino
                . Scherzo – Sehr rasch und markiert
                . Rondo – Presto
Aoi Nakamura pianoforte

mercoledì 21 maggio
ore 18 Chiesa di S. Giovanni
CONSERVATORIO S. CECILIA sezione delocalizzata Rieti

CONCERTO DEL TRIO DA CAMERA

L. V. BEETHOVEN    Trio no. 8 in si bemolle maggiore
            allegretto
F. J. HAYDN        Trio in sol maggiore Hob.XV 15
            andante
            poco adagio
            rondò all’Ongarese.
R. STRAUSS        Trio no.1 in la maggiore AV 37
            allegro moderato
            adagio
            tempo di minuetto ma non lento
            allegro vivace.

Gloria Santarelli, violino
Marco Valerio Cesaretti Salvi, violoncello
Andrea D'Amato, pianoforte

giovedì 22 maggio   
ore 18.00 Scuola di Musica della Banda Garibaldina

Presentazione libro:
"LA BANDA MUNICIPALE DI POGGIO MIRTETO"

Storia tratta dai documenti d’archivio (1800-1900)
Autore:Beatrice Monacelli
Editore: Espera srl

venerdì 23 maggio   
ore 21 Sala della Cultura

G.E.F.F. TROMBONE QUARTET

Entrata – lassus trombone
– when the saints go marching in
– let's all take it easy
– GEFF tango
– bohemian rhapsody
– happy go lucky rag
– omaggio a Moricone
– "Bella figlia dell'amore" (G. Verdi)
– yesterday
– ob la di ob la da
– una noche en granada
– Lupin
Gabriele Sapora,trombone
Eugenio Renzetti, trombone tenore
Flavio Placidi, trombone tenore
Francesco Piersanti, trombone basso
Cristiano Rossi, percussioni

sabato 24 maggio
ore 21 Cattedrale S. Maria Assunta
CONCERTO PIANISTICO
M.o Bruno Canino

domenica 25 maggio
ore 21 Cattedrale S: Maria Assunta
CONCERTO DI PREMIAZIONE AL 1° CONCORSO DI COMPOSIZIONE E TRASCRIZIONE PER BANDA "GIACOMO DI MARIO"

Banda Comunale Nazionale "Garibaldina" di Poggio Mirteto
direttore: M.o Claudio Gamberoni

Dino Rando, organo

 




POGGIO MIRTETO: ARRESTATI 3 PREGIUDICATI INTENTI A RUBARE RAME IN UNA CABINA DELL'ENEL

I due maggiorenni sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della compagnia di Poggio Mirteto in attesa del rito direttissimo, il minore e’ stato accompagnato presso il centro di prima accoglienza di Roma a disposizione della medesima Autorita’ Giudiziaria

 

Redazione

Poggio Mirteto (RI) –  I militari del Norm della compagnia di Poggio Mirteto unitamente a quelli delle stazioni di Cottanello (RI) e Vasanello (VT), nel corso di un predisposto servizio mirato alla prevenzione dei reati contro il patrimonio, traevano in arresto nella flagranza di reato, le sottonotate persone tutte gia’ pregiudicate e residenti a Vasanello, per il reato di furto:
– P. Vasile Francisc del 1992, rumeno;
– U. Nedzat del 1970, macedone;
– U. E. del 1998, macedone, minore.
Gli stessi, venivano sorpresi in localita’ “Borghetto” del comune di Civitacastellana (VT), territorio sito nelle immediate adiacenze del comune di Magliano Sabina (RI), all’interno di una cabina dell’Enel intenti ad asportare la cavetteria in rame posta all’interno.
I tre erano particolarmente organizzati ed attrezzati a compiere tali tipologie di reato. Difatti i fermati, sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso di numerosi attrezzi da scasso nonche’ particolari attrezzature e materiale di isolamento per eseguire i distacco della corrente elettrica in tutta sicurezza.
I due maggiorenni sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della compagnia di Poggio Mirteto in attesa del rito direttissimo, il minore e’ stato accompagnato presso il centro di prima accoglienza di Roma a disposizione della medesima Autorita’ Giudiziaria mentre tutto il materiale rinvenuto e’ stato posto sotto sequestro.
 




POGGIO MIRTETO “OPERAZIONE CAVALLO DI TROIA”: SGOMINATA LA BANDA DI TOPI D’APPARTAMENTO

Redazione

Poggio Mirteto (RI) – I carabinieri della compagnia carabinieri di Poggio Mirteto, hanno portato a termine un’operazione di polizia giudiziaria, convenzionalmente denominata “Cavallo di Troia”, intrapresa nei primi mesi del 2013 a seguito di una serie di furti in appartamento perpetrati nell’area territoriale compresa tra Poggio Mirteto E Montopoli in Sabina.
L’indagine  ha preso piede allorquando da una attenta analisi tecnica dei militari, si e’ riusciti a individuare e quindi monitorare, una banda di cittadini italiani dimoranti nelle province di Roma e Latina dediti esclusivamente ai furti in appartamento.
Nel corso delle prime indagini, corroborate da una intensa attivita’ intercettiva, geolocalizzazioni satellitari ed altra sofisticata attivita’ tecnica, veniva appurato che la banda operava con estrema efferratezza, nel centro Italia ed all’estero, nella fattispecie in Svizzera.
Gia’ nel 2013, grazie al monitoraggio continuo dei componenti il sodalizio, venivano eseguiti nr. 4 arresti nella flagranza di reato per una serie di furti e tentativi di furto,  compiuti nella zona dell’olgiata (Roma).
Le indagini sono proseguite per svariati mesi sin quando l’Autorita’ giudiziaria inquirente, concordando pienamente con le risultanze investigative, emetteva 3 ordinanze di custodia cautelare.
L’operazione e’ scattata all’alba di ieri 11 aprile 2014, quando i militari della compagnia di Poggio Mirteto hanno bussato alla porta degli indagati traendo in arresto:
–  C. Mosè classe 1988 di Cerveteri;
–  F. Massimo classe 1990 di Aprilia;
–  S. Daniele del 1986  di Latina.
Tutti sono stati tradotti presso la casa circondariale di Civitavecchia. Nel medesimo contesto, sono stati deferiti in stato di libertà:
– F. Roberto del 1987 di Cerveteri;
– F. Antonio del 1967 di Cerveteri;
– F. Remo del 1977 di Roma;
– B. Daniele del  1973 di Roma.
Nel corso delle perquisizioni e’ stata altresi’ rinvenuta refurtiva dell’ingente valore di 50,000 euro, composta da denaro contante  per un valore di 3.000 euro, piu’ di 500 franchi svizzeri, 15 diamanti di varia grandezza per un valore ancora in via di quantificazione nonche’ documentazione comprovante la cessione di monili  presso esercizi del tipo “compro oro”.
Agli indagati e’ stata contestata l’associazione per delinquere e l’intera attivita’ ha permesso agli inquirenti di far luce su circa 40 furti in abitazione operati dal sodalizio criminoso e compiuti nel giro di quasi 2 anni, nelle province di Rieti, Roma, Perugia e nel territorio elvetico.
 




MAGLIANO SABINA, POGGIO MIRTETO, CITTADUCALE E ROCCASINIBALDA: ARRESTI E DENUNCE DURANTE IL CONTROLLO DEL TERRITORIO DA PARTE DEI CARABINIERI

Redazione

Le attività di controllo nel territorio provinciale di Rieti effettuate dall'Arma dei Carabinieri

SORVEGLIATO SPECIALE IN VACANZA: DENUNCIATO

Magliano Sabina (RI) I carabinieri della stazione di Magliano Sabina, durante un servizio di controllo della circolazione stradale, hanno denunciato T.S.  classe 1964, residente a Formello (Rm), censurato, poiché, all’atto del controllo veniva sorpreso alla guida di un camper, con patente di guida revocata dalla prefettura di roma. il predetto, inoltre, essendo sottoposto alla misura della sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di permanenza all’interno della propria abitazione ometteva di rispettare gli obblighi imposti dalla misura.

A SCUOLA CON LA DROGA: ARRESTATO

Poggio Mirteto (RI) –  I carabinieri del N.O.R.M. della Compagnia di Poggio Mirteto, nel corso dei quotidiani servizi tesi alla prevenzione e repressione di reati in materia di stupefacenti, attuato nel locale polo didattico, traevano in arresto nella fragranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti tale N.K. classe 1995, residente a Civitella S. Paolo, studente, trovato in possesso, a seguito di perquisizione personale, di gr. 330 circa di sostanza stupefacente del tipo “marijuana. l’arrestato, su disposizioni dell’A.G., veniva tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

TENTA IL FURTO IN ABITAZIONE: ARRESTATO

Cittaducale (RI) – Risposta ferma dei carabinieri del N.O.R.M. della Compagnia Carabinieri di Cittaducale nel settore del contrasto ai reati contro il patrimonio. la notte scorsa, infatti, i militari hanno tratto in arresto M.S. classe 1965, del luogo, reo di aver tentato il furto ai danni di una abitazione sita in via tigli di Cittaducale.
L’uomo, nella tarda serata, dopo aver forzato, servendosi di uno strumento di effrazione, e penetrato all’interno dell’abitazione veniva bloccato ed arrestato dai militari immediatamente intervenuti, a seguito di segnalazione pervenuta da privati cittadini che l’avevano visto entrare. L’arrestato, su disposizioni dell’A.G., veniva tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

TROVATI CON ARNESI DA SCASSO : DUE STRANIERI DENUNCIATI

Poggio Mirteto (RI) – I carabinieri del N.O.R.M. della compagnia di Poggio Mirteto, nel corso di un mirato servizio finalizzato a prevenire i reati contro il patrimonio, denunciavano P.G. classe 1991, romeno, residente a Poggio Mirteto E  A.M. classe 1987, romeno, residente a Poggio Mirteto. i predetti, controllati a bordo di autovettura bmw 320d, veniva trovati in possesso di arnesi atti allo scasso di cui non sapeva giustificare il possesso.

   
CLONANO CARTA DI CREDITO: DUE STRANIERI DENUNCIATI

RoccaSinibalda (RI) – I carabinieri, a conclusione di attivita’ investigativa denunciavano due cittaduni pakistani H.T. classe 1981 e N.I. classe 1980. a  carico dei prevenuti, sono stati acquisiti elementi di reita’ quali autori della clonazione della carta di credito di una persona residente in Concerviano, sottraendo denaro dal conto corrente bancario.