1

Aprilia, buche e degrado: residenti abbandonati dalle istituzioni in via Salinello

 

GALLERY IN FONDO ALL'ARTICOLO


Red. Cronaca


APRILIA (LT)
– Ad Aprilia nella frazione di Campo di Carne persiste lo stato di abbandono e di mancanza dei servizi elementari, come la totale assenza di strade asfaltate e d’illuminazione pubblica. "Nonostante si sia segnalato nel dicembre scorso, – dice Emanuele Campilongo di Aprilia in Prima Linea – attraverso una comunicazione al Sindaco, al Comando della Polizia Locale e Sua Eccellenza il Prefetto, lo stato di assoluto e colpevole degrado in cui sono costretti a vivere i residenti di via Salinello e vie prospicenti, nulla è cambiato in meglio e le condizioni atmosferiche hanno aggravato se possibile la situazione".

Una situazione di evidente degrado, come testimoniato dal reportage fotografico,
che si riflette sulla fruizione di servizi di pubblica utilità: servizio postale, raccolta rifiuti, emergenza sanitaria, controllo del territorio.

Una realtà con cui si deve scontrare quotidianamente anche la signora Rosa Ciulla affetta dalla sindrome di “Guillain Barre'”
che le ha provocato una paralisi a tutti e quattro gli arti ed ha bisogno di assistenza h24. La signora è costretta su una carrozzella elettrica ma le ignobili condizioni della strada non le consentono neppure di uscire da casa, facendola ormai vivere da oltre un anno come prigioniera. "Costoro, – dichiara ancora Campilongo – nei casi ove sia stato necessario il condono edilizio, hanno pagato sanificando la propria posizione, ed ora effettuano regolarmente i pagamenti delle tasse ed imposte comunali  pur non usufruendo di alcun servizio. Ciò non toglie che, – prosegue – anche chi sia in situazioni di non completa sanificazione debba essere messo nelle condizioni di poter vivere dignitosamente".