LANUVIO, LAVORATORI MONTEBOVI: CAPODANNO ALL'AGGHIACCIO ASPETTANDO IL TRIBUNALE DEL LAVORO IL 15 GENNAIO

Alberto De Marchis

Lanuvio (RM) – Capodanno all’agghiaccio per i 21 lavoratori della Montebovi di Lanuvio in ferie forzate dal 15 ottobre. E’ probabile che i lavoratori passino incatenati ai cancelli anche l’epifania perché se qualche nodo potrà sciogliersi, questo potrebbe accadere il 15 gennaio del prossimo anno, quando si terrà l’udienza presso il Tribunale del Lavoro a seguito del ricorso promosso dai sindacati per denunciare l’attività antisindacale. “Nonostante gli incontri che si sono tenuti in Prefettura e in Regione, l'azienda Mir non ha cambiato posizione – hanno detto i  segretari generali di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila di Pomezia – dopo aver “preso in affitto” circa cinquanta operai ad un'altra sua società di nuova costituzione, è intenzionata a procedere verso i licenziamenti collettivi di 21 addetti tra operai ed impiegati”. I lavoratori sono in sciopero dal 26 ottobre scorso, incatenati e in presidio davanti allo stabilimento anche perché non hanno ancora ricevuto gli stipendi di ottobre, novembre e la tredicesima. “Il fatto illegittimo – concludono i sindacalisti –  è che la Mir tiene in ferie almeno 21 dipendenti senza retribuirli e li sostituisce con altri lavoratori neo assunti accompagnati in azienda dai vigilantes».

tabella PRECEDENTI:

28/12/2012 LANUVIO, MONTEBOVI: IL NATALE DEI LAVORATORI INCATENATI AI CANCELLI
19/12/2012 MONTEBOVI, TUTTI STRETTI ATTORNO AI 100 LAVORATORI
18/12/2012 LANUVIO, NON SI FERMA LA PROTESTA DEI LAVORATORI DELLA MONTEBOVI.
07/12/2012 LANUVIO, MONTEBOVI: NESSUN ACCORDO RAGGIUNTO TRA LAVORATORI E IMPRESA. E' SCIOPERO AD OLTRANZA
03/12/2012 LANUVIO MONTEBOVI, UN'ALTRA GRANDE AZIENDA IN GINOCCHIO PER COLPA DELLA CRISI
23/10/2012 APRILIA CRISI MONTEBOVI, 21 LAVORATORI RISCHIANO LA CASSA INTEGRAZIONE: BRACCIA CONSERTE A FINE TURNO