Connect with us

Sport

Ssd Roma VIII (calcio, I cat.), Di Mena verso il Valle Martella: «Siamo rimaneggiati, ma non molliamo»

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Roma – Ha fatto diversi danni la trasferta di San Cesareo alla Roma VIII. Non solo l’1-0 abbastanza ingiusto maturato a favore dei padroni di casa dello Sporting, ma anche ulteriori “tegole” in vista della prosecuzione della stagione e nello specifico del match clou di domenica sul campo di casa contro il Valle Martella. Patrizi e Cristelli sono stati espulsi nel corso della ripresa e non saranno certamente del match e quasi sicuramente dovrà alzare bandiera bianca anche capitan Riccardo Di Mena, vittima di un problema al ginocchio. «Purtroppo è lo stesso che mi ha creato fastidi pure nella scorsa stagione – dice il difensore centrale classe 1992 – Domenica scorsa sono andato a calciare un pallone, ho sentito dolore e mi sono dovuto fermare. Nelle prossime ore farò una risonanza magnetica che mi darà delle risposte più precise: le sensazioni non sono buone, ma speriamo non sia nulla di serio». A San Cesareo si è capito ben presto che la strada per la Roma VIII sarebbe stata in salita. «Abbiamo preso gol nella parte iniziale, ma non ci siamo abbattuti – dice Di Mena – Già nel primo tempo abbiamo collezionato calci d’angoli e costruito occasioni da gol interessanti, colpendo anche un palo. Nella ripresa l’atteggiamento è stato simile fino al momento della prima espulsione di Patrizi: a quel punto si è fatta ancor più dura, anche se pure dopo il mio infortunio e la seconda espulsione di Cristelli siamo rimasti in partita fino all’ultimo, rischiando il tutto per tutto alla ricerca di un pareggio che non è arrivato. Eravamo in ripresa e questa sconfitta non ci ha fatto certamente piacere». All’orizzonte arriva uno degli avversari più accreditati del girone. «Di loro conosco bene Porcarelli con cui ho giocato e che è sicuramente un ottimo attaccante, ma ci sono tanti giocatori interessanti nel Valle Martella. Tra l’altro sono nel pieno dell’entusiasmo dopo i sei gol di domenica alla Semprevisa: noi li incrociamo un po’ rabberciati, ma questo è un gruppo che non si tira mai indietro, nemmeno nelle difficoltà più importanti». Intanto la società ha operato i primi due innesti di mercato: ecco il difensore centrale Andrea Bandiera dal Nepi e il centrocampista classe 1995 Andrea Ceccaroni dallo Zagarolo. Ma non sono escluse ulteriori novità nei prossimi giorni…

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere
Commenti

Sport

Waterpolis, stop a Latina: l’Antares vince. Criserà: “Continuiamo il nostro percorso per consacrarci come matricola terribile”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

La Waterpolis perde a Latina e conferma il periodo di leggero appannamento, con un solo punto conquistato nelle ultime tre. La squadra di Criserà è chiamata adesso ad un pronto riscatto per chiudere in crescendo il suo splendido campionato, che la vede stabilmente nel gruppo di testa con 26 punti. Nonostante un inizio gagliardo, che vede la compagine larianese passare avanti di due reti, l’Antares riprende il risultato e si impone per 11-5. A segno per la Waterpolis Gualandi (tripletta), Roncaioli e Castello. Diverse le defezioni e numerosi gli errori che hanno contribuito alla vittoria dei pontini, sicuramente meritata ma con queste proporzioni. A parlare a fine gara è l’allenatore, Domenico Criserà, che ha così analizzato la partita: “Gara difficile e lo sapevamo, questa settimana abbiamo avuto assenze importanti agli allenamenti. Abbiamo cominciato bene col vantaggio, poi ci siamo fatti recuperare e dopo il secondo tempo abbiamo sbagliato due volte gol semplici e non siamo stati brillanti. Prestazione opaca di tutti” – prosegue il coach – “non siamo stati aggressivi, anzi forse un po’ molli e non determinati, proprio perché non pronti fisicamente. Loro hanno giocato meglio, più compatti, sono stati superiori dal punto di vista atletico anche se all’andata avevamo fatto bene noi. Stiamo comunque proseguendo questo cammino di crescita, con una squadra giovane ci stanno delle battute d’arresto, ma ci devono far ragionare e far capire i nostri errori e i nostri limiti. Siamo comunque sulla strada giusta” – ha concluso il mister – “è lunga ma ancora da percorrere insieme. Il cammino ci ha visto protagonisti in questo campionato che si appresta a terminare e ci dobbiamo consacrare come una matricola terribile. Dispiace perché potevamo fare qualcosa in più oggi, e limitare il passivo dei sei gol di scarto tra le due squadre. Però guardiamo avanti”. Prossimo impegno per la Waterpolis sabato 25 maggio alle 17.30 alla Piscina Comunale di Anzio contro il fanalino di coda Volturno.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Sport

Serie D, è l’ora della verità per la Vbc Polistampa

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Gara di ritorno degli ottavi di finale dei play-off promozione serie D per la Vbc Polistampa impegnata domani alle 19 in trasferta contro la Volley4us Anagni.

Dopo aver perso gara 1in casa domenica scorsa (1/3) le ragazze di Francesco Rita sono chiamate all’ennesima impresa. Squadra sicuramente temibile quella delle anagnine che a Viterbo hanno per avuto vita facile anche per i tanti, troppi errori delle padrone di casa che sono riuscite ad esprimersi al meglio solo nel secondo parziale vinto peraltro abbastanza agevolmente.

Queste le ragazze convocate: Federica Aquilio, Agnese Carbonari, Elena Catalani (k), Viola Guerra, Linda Guerrini, Valeria Ippoliti, Catalina Macari, Giulia Lupino, Elena Milioni, Sofia Luisa Moretti, Chiara Napolitano, Camilla Onofri, Giulia Rossi. All. Francesco Rita, II All. Salvatore Perinzano. Dirigente: Alessandra Veruschi.

Sempre domani (domenica) mattina riservata ai campionati Under 12 s3 3×3 con le formazioni Vbc di May Martinez e Elisabetta Ippoliti impegnate nel raggruppamento di Civitavecchia a partire dalle ore 9.

Alle 11, invece, appuntamento al PalaVolley con la Terza Divisione U. 13. Le ragazze allenate da Barbara De Benedetti affronteranno Volley Anguillara.



Print Friendly, PDF & Email
Continua a leggere

Sport

Tuscania Volley, cresce l’attesa per la Final Eight di Junior League

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Cresce l’attesa in casa Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania Volley per il debutto della Under 20 di Victor Perez Moreno alla Final Eight della Junior League 2019. Giunto alla sua 28.ma edizione l’evento, che va sotto il nome di Del Monte Junior League – Trofeo Massimo Serenelli, si terrà a Castellana Grotte (Ba), da giovedì 23 a sabato 25 maggio.

Capitan Panciocco e compagni saranno chiamati a confrontarsi con le migliori formazioni under 20 dei club di A2 e Superlega. In particolare, il Tuscania Volley incontrerà nel proprio girone Sir Safety Conad Perugia, Kemas Lamipel Santa Croce, e i padroni di casa, nonché vincitori della passata edizione, della Materdominivolley.it Castellana Grotte. L’altro raggruppamento vedrà di fronte Itas Trentino, Cucine Lube Civitanova, Azimut Leo Shoes Modena e Kioene Padova.

La finalissima per il primo e il secondo posto si giocherà sabato 25 maggio alle ore 16,30 al Pala Grotte (live streaming su Lega Volley Channel).

Le informazioni utili, gli aggiornamenti e i risultati in diretta saranno reperibili sul portale www.legavolley.it e sui canali social di Lega Pallavolo Serie A. Attiva anche una pagina Facebook dedicata all’evento: Del Monte Junior League. L’hashtag ufficiale è #delmontejunior.



Print Friendly, PDF & Email
Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Maggio: 2019
L M M G V S D
« Apr    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette di oggi

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it