1

ALLUMIERE: ARRIVA L’ODONTOAMBULANZA DELLA ASL ROMA F

Redazione

Allumiere (RM) –  – In piena fase operativa il progetto di Odontoiatria Sociale ‘mobile’ varato dalla ASL ROMA F in piena sintonia con le linee guida previste dalla Regione Lazio.
Dopo le prime giornate di attività dell’odontoambulanza a Formello, destinato all’utenza di Formello e Sacrofano) e Sant'Oreste , destinato agli utenti di Rignano Flaminio , Civitella S. Paolo e S. Oreste, oggi 19 settembre sarà la volta di Allumiere, per gli utenti di Allumiere e Tolfa.
Il progetto, fortemente voluto dal Commissario Straordinario dott. Giuseppe Quintavalle e coordinato dal dott. Franco De Luca, è destinato alle fasce più deboli della popolazione caratterizzate da fragilità sociale ed economica, e riguarda la possibilità di accesso privilegiato, per alcune fasce di utenti, alle prestazioni gratuite di exodonzia e la realizzazione di protesi dentarie mobili.

L’iniziativa, caratterizzata in molti casi dalla ‘mobilità’ del presidio sanitario , cioè l’odontoambulanza della S.I.M.O. (Società Italiana Maxillo Odontostomatologica – Ospedale Eastman di Roma) proseguirà secondo un preciso calendario di appuntamenti sia in modalità itinerante sia in modalità tradizionale, il prossimo dei quali sarà il 20 settembre in piazza a Manziana per gli utenti di Manziana e Canale Monterano.
Per  realizzare il progetto, infatti, si è considerata la necessità di intervenire su tutti i Comuni presenti sul territorio della ASL ROMA F , con priorità assoluta a quelle località che non hanno a disposizione una struttura ambulatoriale odontoiatrica fissa : Santa Marinella, Allumiere e Tolfa (Distretto F1), Cerveteri (Distretto F2), Canale Monterano, Manziana e Trevignano (Distretto F3), Riano, Formello, Sacrofano, Castelnuovo di Porto, Morlupo, Magliano Romano, Fiano Romano, Rignano Flaminio, Mazzano, Civitella S. Paolo, Nazzano, Torrita Tiberina, Sant’Oreste, Filacciano e Ponzano Romano (Distretto F4).

A tal proposito si agirà, come in passato, con modalità ‘domiciliare’ per mezzo di unità odontoiatriche mobili, attraverso una specifica convenzione stipulata appunto con la S.I.M.O.,  che, con estrema professionalità, da tempo collabora con la ASL ROMA F in progetti analoghi dis
seminati sul territorio.

Nei comuni, invece, dove sono già presenti Poliambulatori della ROMA F,  saranno gli stessi medici specialisti della ASL a garantire le prestazioni sanitarie attraverso un percorso preferenz
iale già definito..

“Apprezziamo molto questa iniziativa – ha commentato il Sindaco di Allumiere Augusto Battilocchio – che si svolge con la diretta collaborazione dei Servizi sociali nei Comuni per la definizione dell’elenco degli utenti.
E’ una modalità diversa di erogare assistenza ‘sul posto’ che viene particolarmente incontro alle fasce più deboli della popolazione, e denota la sensibilità che la Direzione della ASL molte volte riesce a far diventare valore aggiunto nella sua programmazione.”