Connect with us

Calcio

Football Club Frascati, un’iniziativa “rosa”: per le bambine la Scuola calcio è gratuita

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Frascati (Rm) – La splendida cavalcata della Nazionale italiana femminile è stato un grosso “traino mediatico”. Ma il Football Club Frascati dei presidenti Claudio Laureti e Stefano Lopapa crede tantissimo nel calcio “rosa” e lo dimostra offrendo una ghiotta opportunità a tutte le bambine che vorranno provare un’esperienza in questa disciplina. Per la stagione che è appena cominciata, infatti, tutte le ragazze in età di Scuola calcio (nate, cioè, tra il 2007 e il 2014) la quota sarà totalmente gratuita. “Un’iniziativa che abbiamo fortemente voluto perché noi crediamo al calcio femminile – dice il responsabile della Scuola calcio Lorenzo Marcelli – In Europa è considerato uno sport come gli altri e per fortuna anche in Italia stanno cadendo certi “retaggi culturali” che hanno poco senso e il settore rosa è in forte espansione. Le bambine che faranno parte della nostra Scuola calcio verranno inserite nei gruppi maschili, ma se ci saranno i numeri potremmo anche formare delle squadre completamente femminili. Se non dovessimo arrivare a numeri utili per squadre di calcio, potremmo anche iscrivere i gruppi in rosa a campionati di calcio a 5. Alcune bambine si sono già presentate e siamo convinti che il gruppetto possa allargarsi ancora. Differenze coi maschi? Non moltissime, anche se le bambine in generale mettono in tutto ciò che fanno un’applicazione e una dedizione maggiore”. Il Football Club Frascati è giunto alla sua seconda settimana di Open day (che si svolgono martedì e giovedì all’Otto Settembre di Frascati e il venerdì presso il centro dei Colli Tuscolani a Morena dalle 17 alle 18,30) e Marcelli non nasconde la sua soddisfazione. “Non sono iniziate le scuole e quindi alcune famiglie sono ancora in un “clima vacanziero”, ma i riscontri che abbiamo sono già molto importanti. Ci sono tanti bambini nuovi e la fiducia nei confronti del nostro club è tangibile. Anche a Morena il primo approccio è stato decisamente positivo e speriamo di proseguire così. Proseguiremo con gli Open day anche nella prossima settimana, poi dopo il 22 settembre si comincerà con l’attività ordinaria seguendo gli orari già pubblicati sul sito ufficiale www.fcfrascati.it”.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere
Commenti

Calcio

Atletico Montecompatri (calcio, II cat.), Capri convinto: “Questa squadra vale molto di più”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Monte Compatri (Rm) – Non è stato un buon inizio di stagione per l’Atletico Montecompatri. La squadra di mister Daniele Nardi ha collezionato un solo punto nelle prime cinque giornate (più una di riposo) del campionato di Seconda categoria. Nell’ultima sfida i castellani hanno perso 4-0 nell’anticipo sul campo del Città di Fiuggi, ma la partita non è stata del tutto negativa come spiega il centrocampista classe 1995 Simone Capri: “In realtà nella prima mezzora abbiamo dominato a lungo l’avversario, sbagliando anche un calcio di rigore (una “maledizione” che questa squadra si porta dietro dalla scorsa stagione, ndr) con Ricci. Poi, alla prima azione offensiva dei padroni di casa, abbiamo commesso un’ingenuità evidente e poco dopo abbiamo subito il raddoppio: un doppio episodio che ci ha completamente “stesi” a livello morale. Nella ripresa il mister ha provato ad effettuare dei cambi, ma la situazione non è cambiata”. Tra i subentrati, anche lo stesso Capri: “Purtroppo alcuni problemi lavorativi mi hanno impedito di allenarmi con continuità nell’ultimo periodo e questo mi spiace perché mi piacerebbe vivere di più lo spogliatoio e provare a dare un contributo diverso alla squadra. Domenica, per motivi familiari, non potrò giocare il match interno (da disputare ancora al “Francesca Gianni” di San Basilio, ndr) contro il Città di Cave, un avversario tosto come dimostra la classifica che lo vede al sesto posto”. Il centrocampista è quasi stupito dall’inizio di stagione della formazione monticiana: “A livello tecnico questa squadra vale decisamente di più, anzi personalmente pensavo si potesse giocare un campionato da metà classifica in su. Ora è chiaro che la percezione è cambiata: dobbiamo pensare a salvarci il prima possibile, ma serve mettere in campo quella voglia e quella determinazione che hanno squadre meno forti della nostra e in generale una maggiore incisività sotto porta. E poi servirebbe una vittoria per ridare fiducia a questo gruppo che è sicuramente valido e non può navigare nelle zone di retrovia della classifica” conclude Capri.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Calcio

Rocca Priora (calcio, Under 14 prov.), Loggello: “Obiettivo? Arrivare il più in alto possibile”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Rocca Priora (Rm) – Seconda vittoria stagionale (in quattro partite) per l’Under 14 provinciale del Rocca Priora. I ragazzi di mister Roberto Loggello e Maurizio Corvese hanno battuto a domicilio il De Rossi per 2-1 grazie ad una doppietta di Armin Hajdari. “I ragazzi hanno dominato nettamente il primo tempo, chiudendo sul doppio vantaggio – commenta Loggello – Poi nella ripresa abbiamo fatto qualche cambio e le cose sono andate un po’ meno bene, anche se il risultato non è mai stato in discussione”. L’allenatore parla dell’avvio di stagione dei suoi ragazzi: “Abbiamo fatto un ottimo pre-campionato e pensavo si potesse partire in maniera migliore anche nel momento delle partite ufficiali. Ma abbiamo avuto alcuni infortuni, come quello grave capitato a Baldi (rottura del legamento, ndr), che ci hanno un po’ condizionato. Stiamo ricorrendo ad alcuni ragazzi del 2006 che ringrazio per l’impegno e la tenacia con cui giocano sotto età, ma al momento non vogliamo fissare obiettivi per la stagione: le cose principali che ci interessano sono quelle di tenere unito e compatto questo gruppo e di arrivare il più in alto possibile in classifica. D’altronde questo è un gruppo che sale dalla Scuola calcio e qualche limite ce l’ha: sia noi tecnici che i ragazzi siamo consci di dover lavorare tanto”. Loggello parla anche del rapporto con l’altro allenatore Corvese: “Siamo stati compagni di squadra proprio qui a Rocca Priora e abbiamo un ottimo rapporto. Per entrambi è la prima esperienza da tecnici nel settore agonistico e c’è tanta voglia di poter dare il nostro contributo e ripagare la fiducia che ci ha dimostrato la società”. Nel prossimo turno l’Under 14 provinciale giocherà sul campo della Virtus Albalonga che ha due punti in meno dei roccaprioresi: “Cercheremo di fare una buona partita e dare continuità al risultato dell’ultimo turno” conclude Loggello.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Calcio

Ssd Roma VIII (calcio, I cat.) al comando, Verna: “La sfida col Setteville? Non sarà decisiva, ma…”

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Roma – La Roma VIII è in vetta al girone E di Prima categoria. Il quarto successo consecutivo, coinciso con il roboante 7-2 rifilato in campo esterno al Santa Francesca Cabrini, ha fatto balzare i ragazzi di mister Fabrizio Fiaschetti al comando del loro raggruppamento dopo sei turni di campionato. Il tris di Sanna e le doppiette di Antunes e Porcarelli hanno fatto “dimenticare” le assenze in attacco di gente del calibro di Ciferri e Cusanno: “Abbiamo fatto un’ottima partita, soprattutto a livello di concentrazione – commenta il centrocampista classe 1998 Alessio Verna – In questo girone serve un’attenzione costante, basti vedere i risultati di alcune concorrenti nell’ultimo turno. Domenica scorsa abbiamo iniziato bene e chiuso il primo tempo in vantaggio per 3-0, poi nella ripresa qualche disattenzione c’è stata, ma siamo stati sempre in controllo”. L’ex giocatore della Dinamo Labico e dell’Atletico Torrenova (con cui ha giocato in Promozione) non è sempre tra i titolari, ma non ha mai fatto polemiche: “Sono contento della scelta fatta in estate: qui ho trovato un bell’ambiente, una società ambiziosa e un gruppo di compagni davvero speciali. Con mister Fiaschetti c’è sempre un bel dialogo e grande rispetto: quando mi chiama in causa cerco sempre di dare il mio contributo che sia dall’inizio della partita o a gara in corso”. Il primato della Roma VIII non è del tutto “ininfluente” anche se siamo appena all’inizio della stagione: “Credo sia abbastanza significativo, è la conferma che vogliamo fare molto bene in questo campionato. Tra l’altro vincere e occupare delle posizioni di alta classifica non può che dare entusiasmo ulteriore ad un gruppo come il nostro che è molto convinto delle sue possibilità”. Domenica prossima il calendario offrirà alla Roma VIII il big match contro il Setteville Caserosse, secondo della classe con due punti di ritardo sui capitolini: “Non credo che sarà una partita decisiva, ma sarà una sfida importante visto che si tratta di uno scontro diretto. Come detto, però, in questo campionato conterà la continuità e quindi bisognerà sbagliare il meno possibile” conclude Verna.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

Le più lette di oggi

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it