1

LECCE, ASILO DEGLI ORRORI: BAMBINI RINCHIUSI DENTRO L'ARMADIO

di A.B.
 
Lecce – L’infanzia è un periodo della vita spensierato, dove si gioca, ci si diverte e ci si prepara per diventata adulti e per affrontate la scuola, ma spesso non è così, perché alcuni bambini vengono letteralmente privati della loro infanzia a causa dei loro insegnanti che cagionano un danno fisico e psicologico su di loro. Ed è esattamente quanto successo a Maglie (Lecce), in una scuola dell’infanzia dove dei bambini venivano continuamente maltrattati, venivano rinchiusi dentro l’armadio per punizione, erano costretti a sedere su sedie sulla quale venivano poste delle puntine da disegno.
 
Per gli episodi sopracitati sono stati indagati gli insegnanti e il preside. I fatti risalirebbero al 2013 e i bambini coinvolti in questa triste vicenda sono circa dieci di età compresa fra i tre e i cinque anni. Sono stati chiamati due periti dal gip, per verificare se le vittime di tale malefatte possono testimoniare, si è accertato che soltanto due di loro sono stati ascoltati in un incidente probatorio e con la presenza di psicologi.