1

Torino, ucciso in casa dai ladri: lascia la moglie e un figlio di 13 anni

Un uomo è morto nella sua abitazione a Piossasco, in provincia di Torino, dopo aver sorpreso dei ladri. Rianimato dal personale del 118 per quello che sembrava un malore, l’uomo è poi deceduto. Gli investigatori hanno trovato il bossolo del colpo sparato dai malviventi a seguito di una colluttazione con la vittima, che è stata colpita all’addome. Roberto Mottura, 50 anni, lascia moglie e figlio 13enne.

La vittima è l’architetto Roberto Mottura che avrebbe compiuto tra pochi giorni 50 anni. A dare l’allarme è stata la moglie, credendo inizialmente che il marito avesse accusato un malore. In casa anche il figlio di 13 anni. Il padre della vittima, a caldo ha commentato: “Bastardi, qui i ladri avevano già colpito sei volte”.