Connect with us

Castelli Romani

Albano Laziale, Lanuvio e Nemi: la ricetta per risollevare il turismo si chiama ENO.L.A.N.

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Rilanciare l’economia locale attraverso ENO.L.A.N. il Consorzio Intercomunale delle Imprese.
La Rete “ENO.L.A.N.Web 2.0.” è stata presentata il 28 giugno del 2019 ed è stata promossa dal Comune di Albano Laziale, in qualità di soggetto beneficiario del bando regionale “Strade del commercio del Lazio” e sostenuta dai Comuni di Nemi e Lanuvio.

Una rete alla quale hanno aderito fino ad oggi oltre 30 imprese del territorio afferenti la filiera enogastronomica. Perlopiù si tratta di piccole imprese operanti nell’ambito dell’accoglienza, della ristorazione (bar e ristoranti) e dei servizi (negozi e attività commerciali).

Una piattaforma, ENO.L.A.N., che nasce dunque con lo scopo di connettere più “attori” contemporaneamente

Mettere in contatto il turista con il sistema ricettivo (alberghi, ristoranti, musei etc.); connette i ristoratori locali con i produttori locali; connette i produttori locali con gli acquirenti locali e occasionali. Con pochi “click” sul sito www.enolan.it, un visitatore ha la possibilità di prenotare un albergo ad Albano Laziale, Lanuvio e Nemi, di riservare un tavolo in un ristorante del posto dove poter gustare cibo approvvigionato da produttori locali, fare shopping di articoli enogastronomici provenienti dal territorio ospitante.

Europa Verde Albano incoraggia i produttori, i negozianti, i ristoratori e i cittadini tutti ad aderire e rivalorizzare il Consorzio ENO.L.A.N. come strumento già esistente per il rilancio dell’economia di Albano Laziale, Pavona, Cecchina, Cancelliera, Lanuvio e Nemi.

Elisabetta Rossi e Marcello Scarponi: “Ai tempi del Covid19 il turismo è azzerato”

Elisabetta Rossi e Marcello Scarponi (Europa Verde Albano)

“E allora cosa resta del brillante Progetto ENO.L.A.N.? – dichiarano Elisabetta Rossi e Marcello Scarponi di Europa Verde Albano – La riposta è: “Resta tutto!”. Sì, perché la piattaforma è uno strumento commerciale già avviato e adesso può servire come antidoto alla crisi economica dei commercianti e dei produttori locali. Se riusciamo a congiungere la produzione locale (come olio, vino, frutta) con il consumo locale, direttamente e attraverso i negozi e i ristoranti, allora abbiamo innescato un circolo virtuoso in grado di dare una boccata di ossigeno alla filiera enogastronomica di Albano Laziale e dintorni. La piattaforma ENO.L.A.N. – proseguono Rossi e Scarponi – andrà implementata per tenere conto dei nuovi temi e delle nuove opportunità in gioco. Mangiare cibo locale significa mangiare cibo prodotto da gente che puoi vedere in faccia. Un ristorante che ha un fornitore di olio e verdura locale, – concludono – esce dall’anonimato e si conquista una fetta di clienti interessati al cibo sano e solidali con il sistema produttivo zonale”.

Allo stesso tempo, Europa Verde Albano sollecita le amministrazioni comunali di Albano Laziale, Lanuvio e Nemi a fare tutto il possibile per garantire il proprio supporto alla Rete ENO.L.A.N.Web2.0, in risposta alle serie difficoltà che i concittadini esercenti e produttori stanno vivendo a causa del COVID-19. “Passata la pandemia, – hanno detto ancora i due rappresentanti di Europa Verde Albano – i turisti torneranno a circolare e il Consorzio enogastronomico sarà più forte di prima!”

Castelli Romani

Nemi, rifiuti alla Radiosa: situazione fuori controllo

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

È ormai fuori controllo la situazione dei rifiuti alla Radiosa a Nemi. Da quando il Sindaco ha “ritirato” l’idea (e il progetto?!) Di realizzare l’isola ecologica, l’area sta diventando una discarica a cielo aperto e i residenti e membri del Comitato I Corsi sono davvero sconcertati e furiosi: “Dal Comune – dicono – avevano assicurato che non permaneva ‘immondizia all’interno dello stadio e invece le fotografie scattate in queste ore mostrano i mezzi pieni di rifiuti, al caldo e con una puzza insostenibile. Oltre a questo i rumori vari del vetro e del via vai dei camion anche all’alba continuano a seminare disturbo e insofferenza”.

Non è finita: fuori dallo stadio si crea sempre una discarica.

Il degrado dell’area è le parole al vento continuano a far salire le temperature e la sopportazione. Le forze dell’ordine intendono intervenire?

Continua a leggere

Castelli Romani

Ariccia, festa di Santa Apollonia: un successo

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

Si è conclusa ieri ad Ariccia la Festa di Santa Apollonia. Tre giorni di musica, arte,cultura ed enogastronomia ( con degustazione gratuita delle cannacce) organizzati dal Comitato Comunale per l’Organizzazione delle Manifestazioni guidato da Ermanno Bravetti e Rosanna Desiderio . Gli eventi, nel rispetto delle norme anti covid 19, hanno affiancato le celebrazioni religiose dedicate alla Santa Patrona di Ariccia. Particolarmente sentita la Santa Messa del sabato animata dal Coro in Maschera di Ariccia.
Soddisfatto per la riuscita della Festa il Sindaco Gianluca Staccoli che ha espresso un solo rammarico legato al mancato svolgimento della tradizionale Processione.
“Purtroppo, a causa dell’emergenza Covid 19- spiega il Sindaco Staccoli , non si è tenuta la tradizionale Processione per le vie della Città che vede impegnati i Cavalieri di Sant’Apollonia di Ariccia e tanti devoti della Nostra amata Santa. La speranza è che il prossimo anno si possa tornare a vivere in un clima di normalità una ricorrenza molto sentita e partecipata dalla nostra Comunità.

Continua a leggere

Castelli Romani

Ariccia, prove di carico sul ponte: martedi cambia la viabilità

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo
image_pdfimage_print

L’Anas ha comunicato al Comune di Ariccia  che martedì prossimo, 27 luglio 2021, eseguirà le prove di carico sul Ponte Monumentale. Per questo motivo è prevista la chiusura al transito ( dalle ore 8,00 alle 17 e comunque fino al termine delle operazioni di rilevamento ) di Via Appia Nuova Viadotto Ponte Monumentale, per tutte le categorie di veicoli e per i pedoni. Queste  le disposizioni contenute nell’ordinanza n. 90 del 23 luglio 2021 :

PER I VEICOLI

DIREZIONE OBBLIGATORIA A SINISTRA PER VIA VITO VOLTERRA per tutti i veicoli provenienti da Albano Laziale;

DIREZIONE OBBLIGATORIA A DESTRA PER LARGO PORTA NAPOLETANA per tutti i veicoli provenienti da Genzano di Roma, ad esclusione del  traffico locale dei  residenti del Centro Storico di Ariccia;

PER IL T.P.L.

LINEA PUBBLICA DI COLLEGAMENTO GENZANO DI ROMA – ALBANO LAZIALE E ALTRE LINEE DEL T. P. L.

Si dispone la DEVIAZIONE e, comunque, fino al termine delle operazioni, il giorno 27 luglio 2021, della Linea S T L di collegamento Albano Laziale-Ariccia-Genzano di Roma sul seguente percorso:

Direzione Albano Laziale-Ariccia-Genzano di Roma

Piazza Mazzini, corso Matteotti, Borgo Garibaldi, via Villini, via Vito Volterra, via B.Tortolini, via Virgilio, via Bertolini, via Parco Chigi, via Uccelliera,  Largo Porta Napoletana, via Appia Nuova, viale F.lli Rosselli, corso Gramsci, viale Matteotti, piazzale Cina;

Direzione Genzano di Roma – Ariccia – Albano LazialePiazzale Cina, viale Matteotti corso Gramsci, via F.lli Rosselli, via Appia Nuova, Largo Porta Napoletana, via Antonietta Chigi Chigi, via Ottaviani, via Uccelliera, via Parco Chigi, via Ireneo Aleandri, via Virgilio, corso Matteotti, Piazza Mazzini;

Continua a leggere

I più letti