Connect with us

Redazione Lazio

Primarie Pd Lazio: Bruno Astorre è il nuovo segretario

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

Bruno Astorre è il nuovo segretario regionale del Pd. Il senatore è stato eletto dalle primarie con il 70% dei consensi espressi dai 60mila elettori che si sono recati ai gazebo.

“Ho ricevuto le telefonate di Andrea Alemanni – Candidato alla segreteria del PD Lazio e Claudio Mancini che ringrazio perché mettersi in gioco non è mai facile… – dichiara Astorre – aspettiamo l’ufficialità ma dai dati che ci stanno arrivando siamo al 70% dei consensi…grazie davvero a tutti … ai candidati,ai rappresentanti, a tutti coloro che mi hanno sostenuto e ai 2000 volontari che hanno reso possibile una giornata straordinaria di democrazia con circa 60 mila votanti. Da domani al lavoro con Unità Umiltà Umanità !!!”

Print Friendly, PDF & Email

Metropoli

Bracciano, un calendario ricco di eventi per le festività di Natale: ecco tutti gli appuntamenti

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

BRACCIANO (RM) – “Bracciano è ricca di eventi natalizi grazie allo sforzo comune di condivisione e collaborazione tra l’Amministrazione e le realtà del territorio che si mettono insieme per rendere la nostra città ancora più invitante e accogliente”. Con queste parole il Sindaco di Bracciano Armando Tondinelli è lieto di presentare una serie di eventi che allieteranno le feste di Natale e l’arrivo del nuovo anno. “Mi auguro – ha concluso il Sindaco – che Bracciano sia sempre di più quel luogo meraviglioso dove trovare vivacità e ricercatezze che fanno parte delle nostre tradizioni e di tutto ciò che ruota attorno all’immenso mondo storico culturale che risiede nel nostro territorio”.

“L’Amministrazione comunale – ha detto l’Assessore alla Cultura Claudia Marini– ci tiene a ringraziare di cuore tutte le associazioni e i cittadini che hanno contribuito a rendere le festività natalizie ancora più magiche. La nostra Amministrazione ha come obiettivo quella di rendere Bracciano sempre più appetibile per i visitatori e turisti che sono linfa vitale per il nostro tessuto economico – commerciale e per tutte le attività ricettive, di ristorazione e artigianali che arricchiscono la nostra città. La cultura mette le ali e Bracciano merita di volare alto”.

Ecco gli eventi in calendario nei prossimi giorni:

Prosegue il calendario natalazio ricco di eventi a Bracciano. Dal 21 al 24 Dicembre c’è il suggestivo mercatino di Natale in piazza IV Novembre.

Il 22 Dicembre è atteso il concerto di Natale a cura del Coro Polifonico di Bracciano che si terrà alle ore 19:15 nella Chiesa di Santa Maria Novella.

Il 23 dicembre ci sarà la rassegna natalizia “Make a Wish” a caura dell’associazione culturale Novarmonia nella Chiesa del Beato Charles De Foucauld alle ore 19 in via delle Palme.Per l’occasione verrà promossa una raccolta in favore di Make a Wish Italia Onlus.

Grande attesa per il presepe vivente  presente il 23, 26, 30 Dicembre e 6 gennaio dalle 17 alle 20 presso l’Oratorio beato Innocenzo XI in via Cupette delle Cartiere. Il presepe è a cura della Parrocchia Santo Stefano P.M. – Pro Loco Bracciano, Associazione Rione Monti, Associazione Rione Borgo, Compagnia del Castello Gruppo Micologico Alto Lazio e Associazione Commercianti di Bracciano.

Un momento da non perdere il 26 dicembre con il concerto Gospel e Spiritual del Gruppo Voice Academy organizzato dal Consorzio Visit Bracciano che si terrà alle ore 19:00 al Duomo di Santo Stefano.

Il 29 dicembre alle 19 nella Chiesa di Santa Maria Novella c’è un momento dove i sentimenti si rigenerano grazie ad un concerto di “Vivaldi, il suono delle stagioni” a cura dell’Ensemble cameristico di archi e clavicembalo della Filarmonica di Civitavecchia.

Per la giornata del 1 gennaio del 2019, il nuovo anno a Bracciano si accoglie con un concerto lirico dal titolo “Un giro di Valzer per salutare il nuovo anno” a cura dell’associazione culturale Simposium che si terrà alle ore 18:00 nella sala conferenze dell’Archivio Storico. Ad esibirsi sarà il soprano Eleonora Pirondi accompagnata al pianoforte dal Maestro Sergio Allegrini.

Il 5 Gennaio è in calendario il concerto di musica operistica “Libiamo nei lieti calici – Buon 2019!” con le opere di Vivaldi, Rossini, Mozart, Rossini, Donizzetti, Gounod, Verdi, Puccini. Il concerto si terrà alle ore 18:30 nella sala conferenze dell’Archivio Storico comunale. Si esibiranno i soprani Erica Realino, Marcella Fedeli, Monica Pirolli e i tenori Adriano Gentili, Alessandro Flamini, Gianfilippo bernardini (Basso- Baritono), Coro Opera al Castello. Maestro concertatore alpianoforte Marco Guerra.

Il 6 gennaio è attesa la Befana! Pronti a iniziare con un rinnovato sprint, l’ultima giornata delle festività natalizie sarà allietata da “Le suoneremo per mari e per terra…le canzoni di Fabrizio De André” a cura del Maestro Michele Ascolese in collaborazione con Igazù Project, Associazione Culturale Novarmonia coi Green Voices e Le Pulci, l’Associazione Bandistica Filippo Cruciani di Castel Giuliano. L’evento si terrà alle ore 18:00 nell’Aula Magna del Liceo L. Vian di Bracciano.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Roma

Roma emergenza buche: nel 2019 arriva il genio militare

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

A Roma sarà l’esercito a riparare le numerose buche sparse per le vie della città. L’accordo è contenuto in un emendamento alla Manovra, presentato dal vicecapogruppo del M5s alla Camera Francesco Silvestri, approvato in Senato. Come riporta Il Messaggero, dai primi schemi abbozzati in Campidoglio si stima un intervento ad ampio raggio su oltre 200 chilometri di strade e lavori di manodopera, a carico della Difesa, per 240 milioni di euro.

L’emendamento mette d’accordo tutto il Movimento: dal sindaco di Roma Virginia Raggi al ministro della Difesa Elisabetta Trenta. Inizialmente, il primo cittadino della Capitale aveva richiesto al governo 180 milioni ma il provvedimento venne cassato dal ministro dell’Economia Giovanni Tria e dalla sottosegretaria M5s Laura Castelli che aveva ipotizzato un intervento più organico per Roma.

L’attuale misura prevede invece lo stanziamento biennale di risorse ad hoc per rifare le strade con il coinvolgimento dei soldati speciali del Genio militare che potranno operare in tutta Italia “ma specialmente su Roma che ne ha molto bisogno”, sottolinea una fonte vicina a Silvestri.

Secondo le indiscrezioni, nell’emendamento si dispone per il 2019 la prima erogazione al Genio di 5 milioni di euro per comprare le macchine asfaltatrici e al Campidoglio si danno 60 milioni affinché si doti della materia prima: il bitume per colmare le voragini. Nel biennio, dovrebbero essere in tutto 240 i milioni stanziati per l’intervento su 200 chilometri di strade.

L’emendamento è stato messo a punto domenica con l’ok dei vertici M5s. “E’ stata una grande operazione politica di raccordo tra governo, Parlamento e Campidoglio. Abbiamo lavorato insieme per il bene di Roma”, ha spiegato Silvestri sottolineando che “portiamo la tecnologia del Genio militare per le strade romane, al servizio dei romani. È una piccola, grande, rivoluzione per la città. E non era affatto una soluzione scontata: bisogna ringraziare la grande professionalità dimostrata da tutte le parti in gioco. Quando la politica è fatta con la P maiuscola, e si occupa come in questo caso di sicurezza e benessere delle persone, allora porta risultati tangibili per la vita dei cittadini”.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Metropoli

Anguillara Sabazia, ciao ciao villaggio di Babbo Natale: dopo l’inaugurazione si smonta tutto

Pubblicato

il

Clicca e condividi l'articolo

ANGUILLARA SABAZIA (RM) – In corso di smontaggio il villaggio di Babbo Natale e le altre strutture presenti in piazza del Molo che erano state inaugurate in occasione delle imminenti festività natalizie.

E dalla Pro Loco parte l’appello per la cittadinanza: “Tutti a scendere in piazza del Molo per dare un contributo come forza lavoro per adempiere alle richieste ufficializzate dalla Polizia Locale dello smontaggio del nostro allestimento natalizio”.

A quanto sembrerebbe, dunque, l’ordine di smontare il villaggio natalizio sarebbe partito dal comando della Polizia Locale. 

Mancanza di autorizzazioni?  

Non sono ancora chiare le dinamiche che hanno portato gli amministratori a ordinare lo smontaggio di una struttura che solo qualche giorno fa era stata inaugurata in pompa magna.

“Il Natale più triste della storia” così è stato definito da alcuni cittadini quello che invece doveva rappresentare un momento di aggregazione.

E oggi le parole della vice sindaco suonano più come un monito anziché come un augurio: “A Natale tutto deve essere più bello anche la certezza che il bello torni”. A questo punto il bello sembra proprio essersene andato via definitivamente, quantomeno da piazza del Molo.

Print Friendly, PDF & Email

Continua a leggere

Traduci/Translate/Traducir

Il calendario delle notizie

Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

L’Osservatore su Facebook

I tweet de L’Osservatore

L’Osservatore su Google+

Le più lette

Copyright © 2017 L'Osservatore d'Italia Aut. Tribunale di Velletri (RM) 2/2012 del 16/01/2012 / Iscrizione Registro ROC 24189 DEL 07/02/2014 Editore: L'osservatore d'Italia Srls - Tel. 345-7934445 oppure 340-6878120 - PEC osservatoreitalia@pec.it Direttore responsabile: Chiara Rai - Cell. 345-7934445 (email: direzione@osservatoreitalia.it