Galaxy A9, lo smartphone Samsung con 4 fotocamere

Samsung ha annunciato il nuovissimo Galaxy A9, lo smartphone progettato per chi ama esplorare, immortalare ogni momento e condividerlo istantaneamente. Con una rivoluzionaria quadrupla fotocamera posteriore un design elegante e funzionalità fondamentali per la vita di ogni giorno, Galaxy A9 è lo smartphone capace di trasformare la realtà in immagini. “Come leader globali nel settore degli smartphone, siamo ben consapevoli dell’esigenza di significative innovazioni in un mondo frenetico guidato dalla comunicazione visiva”, ha dichiarato DJ Koh, Presidente e CEO della divisione IT & Mobile Communications di Samsung Electronics. “Grazie alla nostra esperienza nello sviluppo di fotocamere per gli smartphone, stiamo introducendo tecnologie di nuova generazione in tutto il portfolio Galaxy, per offrire ad un numero sempre maggiore di persone la possibilità di sperimentare funzionalità all’avanguardia. Siamo entusiasti di essere riusciti a mantenere questa promessa e di poter presentare una tecnologia unica al mondo con la fotocamera di Galaxy A9”. In un mondo stimolante e sempre connesso, in cui si scattano e condividono istantaneamente le foto dei momenti da ricordare, lo smartphone è diventato molto di più di un semplice telefono. Ecco perché Galaxy A9 è dotato delle più avanzate innovazioni, per consentire a tutti di vivere nuove esperienze e immortalare ogni giorno i momenti migliori in altissima definizione.

L’innovativa quadrupla fotocamera posteriore

Galaxy A9 permette di scattare con la massima facilità splendide foto. Quattro obiettivi offrono prospettive illimitate per dare sfogo alla creatività per scattare, creare e condividere immagini mozzafiato. È possibile sfruttare lo zoom ottico 2x per scatti incredibili e ultra-dettagliati, sia da vicino che da lontano. Scattare foto da professionista sarà un gioco da ragazzi grazie all’obiettivo ultra-grandangolare che permette di catturare non solo il soggetto ma tutto il panorama. Per esprimere la propria creatività è disponibile l’obiettivo di profondità da 5MP. Sarà sufficiente sfruttare la funzione Messa a fuoco Live per controllare la profondità di campo e ottenere un effetto bokeh incredibile. Infine, è possibile scattare immagini chiare e luminose in qualsiasi condizione di illuminazione grazie all’obiettivo principale da 24 MP di Galaxy A9, che consente di realizzare splendide foto in qualunque momento della giornata. Un comparto fotografico completo reso eccezionale dall’aiuto di strumenti come Ottimizzatore Scene, grazie al quale la fotocamera intelligente è in grado di riconoscere in automatico la scena inquadrata per ottimizzare istantaneamente la qualità dell’immagine, e la Rilevazione Difetti, per scatti sempre perfetti.

Funzionalità incredibili per prestazioni eccezionali

L’affidabile durata della batteria da 3.800 mAh di Galaxy A9 consente di sfruttare prestazioni elevate con la massima autonomia. Galaxy A9 è l’espressione massima della tecnologia: un concentrato di velocità, potenza e memoria grazie ai 6GB di RAM, al processore Octa Core e ai 128 GB di memoria interna espandibili fino a 512 GB. Progettato per rendere la vita di ogni giorno più semplice, il nuovo Galaxy A9 al lancio avrà già in dotazione funzionalità quali Bixby, Samsung Pay e Samsung Health, oltre a numerose funzionalità per il multitasking, come Unisci App.

Design che esalta ogni stile

In linea con la grande tradizione di Samsung nel campo del design, Galaxy A9 è disponibile in tre colorazioni uniche con un design elegante ed ergonomico che si adatta perfettamente alla mano e una parte posteriore arrotondata in 3D Glass, il nuovo smartphone di Samsung risulta pratico e confortevole nella mano. Galaxy A9 sarà disponibile a partire da novembre al prezzo consigliato di 629€, nelle colorazioni Caviar Black, Lemonade Blue e Bubblegum Pink.

 

Francesco Pellegrino Lise




IFA 2018, Samsung presenta le tecnologie del futuro

Samsung Electronics in occasione della conferenza stampa di IFA ha sottolineato l’impegno dell’azienda nello sviluppo di prodotti e servizi rivoluzionari, destinati a dare il via alla nuova era del “Connected Living”. Samsung ha descritto come le innovative tecnologie basate sull’intelligenza artificiale e sulle soluzioni IoT permettono di rendere più comoda la vita delle persone, eliminare le complessità per migliorare le esperienze quotidiane e garantire maggiore tranquillità con un livello di sicurezza superiore. “Samsung è posizionata in modo unico per offrire ai consumatori una gamma completa di prodotti e servizi AI e IoT all’avanguardia basati sul nostro ampio portfolio di televisori, schermi, sistemi audio, elettrodomestici e, naturalmente, dispositivi mobili”, ha dichiarato HS Kim, Presidente e CEO della divisione Consumer Electronics di Samsung Electronics. “Il nostro obiettivo è dare il via alla nuova era del Connected Living, in cui i nostri prodotti e servizi interagiscono tra loro per rendere la vita delle persone più ricca, intelligente e piacevole.”

– Uno sguardo alle tecnologie del domani

Samsung si impegna attivamente per rendere disponibili per i consumatori i vantaggi offerti dall’intelligenza artificiale e dal 5G. L’azienda ha annunciato investimenti per miliardi di dollari negli ultimi mesi, allo scopo di garantire la continua integrazione delle innovazioni a livello di hardware, software e servizi. Con l’apertura di nuovi centri di ricerca dedicati all’intelligenza artificiale in tutto il mondo, tra cui la recente sede di Cambridge nel Regno Unito, Samsung prevede di impiegare 1.000 nuovi ricercatori nel campo dell’intelligenza artificiale nelle proprie strutture nel mondo entro il 2020, impegnati nella progettazione e nello sviluppo di tecnologie AI incentrate sugli utenti, che apprendano continuamente e migliorino la vita delle persone in un modo sempre più intelligente, utile e personalizzato. Inoltre, un’infrastruttura di rete avanzata è un prerequisito per la nuova era del Connected Living: attraverso il suo ruolo attivo nella definizione degli standard di settore 5G, Samsung sta realizzando l’implementazione delle reti di prossima generazione e prevede entro la fine dell’anno di introdurre negli Stati Uniti il primo servizio a banda larga domestico al mondo basato su 5G.

– La prossima frontiera della qualità d’immagine con la risoluzione 8K

Samsung continua a rivoluzionare il settore degli schermi a IFA 2018 con l’introduzione del modello Q900R QLED 8K, con tecnologia 8K AI Upscaling. Disponibili in tre formati ultra-large (65, 75 e 85 pollici), i televisori Samsung QLED 8K saranno caratterizzati da diversi miglioramenti per la compatibilità con lo standard 8K, tra cui Real 8K Resolution, Q HDR 8K e Quantum Processor 8K, tutti creati per dare vita alle immagini con qualità 8K. Real 8K Resolution può produrre una luminosità massima di 4.000 nit, uno standard utilizzato dalla maggior parte degli studi cinematografici. Q HDR 8K, basato su HDR10+, garantisce un’espressione perfetta dei colori per immagini realistiche, proprio come sono state concepite originariamente dall’autore. Il sistema 8K AI Upscaling del modello Q900R, una tecnologia proprietaria sviluppata con intelligenza artificiale, è progettato per incrementare la qualità sia dell’immagine che del suono, indipendentemente dalla qualità o dal formato dell’originale, alla risoluzione premium 8K. Samsung ha anche annunciato The Wall, uno schermo Micro LED all’avanguardia progettato per le aziende e gli ambienti di visione out-of-home. Con un display a tecnologia “self-emitting” e un design modulare, The Wall è completamente personalizzabile per consentire agli utenti di decidere con la massima libertà come integrare lo schermo nel proprio spazio. Inoltre, Samsung ha introdotto un nuovo modello da 49 pollici nella gamma The Frame con l’aggiunta della funzionalità Easy Discovery, che consente di accedere con facilità a opere d’arte selezionate, che possono essere visualizzate sullo schermo senza dover esplorare centinaia di opzioni. Inoltre, l’Art Store di The Frame continua a espandersi, con oltre 850 opere d’arte di alcune delle più rinomate istituzioni artistiche del mondo, tra cui il Museo Statale di Berlino, il Victoria & Albert Museum e la Tate Gallery. Infine, la qualità del suono continua a rimanere una priorità assoluta, con l’introduzione delle soundbar premium HW-N950 e HW-N850 di Samsung e Harman Kardon. Entrambe le soundbar supportano Dolby Atmos e DTS:X per creare un ambiente audio incredibilmente coinvolgente.

https://www.youtube.com/watch?v=ZvtL_CSvrTA

– Curved Gaming Monitor CJG5

Il nuovo monitor CJG5, nelle versioni da 32 pollici (C32JG5) e da 27 pollici (C27JG5), possiede tutte le tecnologie fondamentali per il mondo del gaming. L’alta risoluzione WQHD, lo schermo curvo, una frequenza di aggiornamento di 144 Hz e un rapporto di contrasto elevato fanno di questo monitor lo strumento perfetto per vivere un’esperienza di gioco estremamente fluida e coinvolgente. Disponibile a livello mondiale nel terzo trimestre del 2018, il modello CJG5 garantisce uno straordinario livello di qualità tecnologica ad un prezzo accessibile. Il nuovo modello CJG5 offre inoltre una risoluzione WQHD (2.560 x 1.440), 1.5 volte superiore a quella full HD, che garantisce immagini nitide e realistiche con neri più profondi, bianchi più luminosi e colori estremamente vivaci, oltre a un rapporto di contrasto elevato pari a 3000:1. Combinando la risoluzione WQHD con un pannello VA curvo e un design minimale privo di cornici su tre lati, il monitor CJG5 consente di creare l’ambiente perfetto per vivere un’esperienza di gioco leggendaria. Inoltre, la curvatura 1800R minimizza l’affaticamento degli occhi riducendo il cambiamento della distanza focale dell’utente e, imitando la visione reale, agevolando il rapido spostamento del punto di messa a fuoco durante i giochi anche per periodi prolungati.

– Elettrodomestici ricchi di idee

In tutto il mondo, la vita moderna si sposta verso l’utilizzo di tecnologie più dinamiche, che svolgono diversi ruoli nell’ambiente domestico. In linea con questa tendenza, la cucina diventa il centro della casa e gli elettrodomestici operano come assistenti personali intelligenti. In definitiva, le persone desiderano soprattutto trasformare la propria vita a casa. Sulla base di questa tendenza costante, Samsung ha puntato a soddisfare le esigenze in rapida evoluzione delle persone con una gamma completa di soluzioni AI e IoT all’avanguardia. Con il frigorifero Family Hub, gli utenti possono godere di un’esperienza Connected Living che rende la vita in cucina ancora più comoda e appagante. Utilizzando il touchscreen di grandi dimensioni come un pannello di controllo, Family Hub permette di controllare facilmente i dispositivi connessi, inclusi dispositivi di terze parti. Con Bixby e Voice ID, è possibile ricevere istantaneamente le informazioni personalizzate di cui si ha bisogno, mentre la funzionalità Meal Planner di Family Hub aiuta le persone a pianificare i pasti raccomandando le ricette più adatte per loro. Dual Cook Flex ha aumentato l’efficienza di cottura per soddisfare le diverse preferenze ed esigenze dietetiche. Con lo sportello flessibile e la funzione Dual Cook, è possibile soddisfare le esigenze di ogni membro della famiglia in modo efficiente. Con la funzione Cooking Guide è anche possibile ricevere suggerimenti sullo scomparto da utilizzare in base agli ingredienti e al tipo di cottura. La rivoluzionaria lavatrice Quick Drive cambia radicalmente in meglio la vita delle persone. Quick Drive è in grado di lavare il bucato in metà tempo senza compromettere le prestazioni di lavaggio, garantendo una maggiore disponibilità di tempo. Inoltre, il sistema Q-rator basato sull’intelligenza artificiale opera come un assistente personalizzato e intelligente, mentre la funzione Laundry Planner riduce al minimo il tempo sprecato per il lavaggio, consentendo di avviare e arrestare il bucato in base alla propria pianificazione.

– Esperienze mobile di nuova generazione

Samsung ha inoltre presentato a IFA il suo smartphone più potente mai realizzato, Galaxy Note9. Annunciato all’inizio di questo mese a New York e in grado di offrire una capacità di 1 TB, Galaxy Note9 è stato progettato per chi desidera il meglio del meglio, con prestazioni della batteria senza confronti e una fotocamera intelligente che aiuta gli utenti a scattare la foto perfetta, in qualsiasi situazione. La S Pen, marchio di fabbrica della serie Galaxy Note, è stata rivoluzionata per il modello Note9, diventando un telecomando Bluetooth che consente di scattare selfie e perfino controllare le diapositive di una presentazione, anche quando ci si trova a una distanza di 10 metri dallo smartphone. Le persone hanno bisogno di un telefono che non le deluda e Galaxy Note9 è pensato proprio per questo: la batteria da 4.000 mAh di Galaxy Note9, la più grande in dotazione su un telefono della serie Galaxy, assicura l’autonomia necessaria per poter parlare, scambiare messaggi, giocare e guardare film dalla mattina alla sera; Galaxy Note9 è disponibile con due opzioni di archiviazione interna: 128 GB o 512 GB. Inoltre, grazie alla possibilità di inserire una scheda MicroSD fino a 512GB, Galaxy Note9 è in grado di offrire una capacità di 1 TB, per essere certi di avere sempre abbastanza spazio per le foto, i video e le app; Galaxy Note9 è uno smartphone estremamente potente, con un processore da 10nm all’avanguardia e il supporto per le più elevate velocità di rete disponibili sul mercato (fino a 1,2 gigabit al secondo) per lo streaming e il download senza rallentamenti. Include inoltre un sistema di raffreddamento sviluppato da Samsung e un algoritmo di regolazione delle prestazioni basato su intelligenza artificiale per garantire prestazioni elevate, ma al tempo stesso stabili. Grazie alle sue avanzate caratteristiche per l’utilizzo professionale, Galaxy Note9 è anche compatibile con Samsung DeX. Basta collegare un singolo adattatore HDMI a uno schermo per rendere l’esperienza Galaxy Note9 del tutto simile a quella offerta da un PC. Non solo: Galaxy Note9 offre la massima produttività, ma senza compromessi per la sicurezza, grazie alle più complete funzionalità di configurazione, distribuzione e gestione disponibili sul mercato, offerte dalla piattaforma Samsung Knox. Nell’ambito di IFA è anche stato presentato il nuovo Galaxy Watch, che con una maggiore durata della batteria fino 80 ore, elimina la necessità di ricarica giornaliera. Il nuovo smartwatch unisce l’aspetto di un orologio tradizionale alle più avanzate tecnologie smart. Galaxy Watch introduce una tecnologia migliorata per la batteria, che assicura un’autonomia di diversi giorni con una singola ricarica. Con l’aggiunta della connettività LTE, gli utenti di Galaxy Watch ora possono anche rimanere connessi senza eseguire il tethering a uno smartphone. In linea con la crescente attenzione delle persone per il benessere, Galaxy Watch dispone di un nuovo sistema di monitoraggio per la gestione dello stress, di un cardiofrequenzimetro e di una funzione di monitoraggio del sonno, oltre a proporre esercizi di respirazione che aiutano a rimanere concentrati.

https://www.youtube.com/watch?v=99e02hgugso

 

Francesco Pellegrino Lise




Samsung, arriva lo smartphone con display pieghevole: sul mercato nel 2019

Samsung sarebbe in procinto di lanciare sul mercato della telefonia mobile uno smartphone con schermo pieghevole. Tutto questo dovrebbe avvenire agli inizi del 2019, almeno secondo quanto dichiara il Wall Street Journal citando fonti informate sull’argomento. Il dispositivo pieghevole di Samsung andrebbe a rappresentare il terzo top di gamma dell’azienda coreana, accanto alle linee Galaxy S e Galaxy Note. All’inizio sarebbe commercializzato in mercati specifici, come quello dei videogiocatori, per poi avere un debutto più ampio nella seconda metà dell’anno prossimo. Il prototipo del telefono Samsung, dal nome in codice “Winner”, monta un display da 7 pollici, e ha quindi le dimensioni di un piccolo tablet. Sempre secondo le indiscrezioni, lo schermo si piega in due come un portafoglio, e quando è chiuso presenta una piccola barra di display nella parte frontale e fotocamere nella parte posteriore. Ma come funziona? Secondo quanto diffuso in rete il display dello smartphone di Samsung si estende in tutta la sua ampiezza, è come se si usasse un normale device con la tastiera che si sviluppa in basso e la disposizione dei contenuti in verticale. Icone, software, foto, video, tutto resta come se si stesse utilizzando un normale Galaxy. Attraverso un sensore posto sul retro del corpo del cellulare si potrà decidere se far accendere e rendere funzionale una prima parte del dispositivo e una pressione più decisa consentirà di usufruire di tutto il display. Tutto varia anche in base all’angolazione dello schermo che, sapendo di essere inclinato e non lineare, si configurerà in modo tale da offrire l’esperienza consona. Il nuovo smartphone pieghevole – osserva il quotidiano – dovrebbe innovare il settore degli smartphone, che ha chiuso il 2017 con vendite globali in calo dello 0,3%, e potrebbe contribuire a rilanciare nel lungo periodo il business della compagnia coreana. Per saperne di più non resta altro che attendere notizie ufficiali e scoprire se effettivamente il futuro della telefonia mobile saranno i telefonini pieghevoli.

F. P. L.




Samsung al fianco di mamme e papà con BebèCare

Arrivano a fine maggio sul mercato italiano i primi due seggiolini auto Chicco con sensori BebèCare integrati. Nato lo scorso ottobre dalla partneship tra Samsung e Chicco, BebèCare è il primo sistema studiato, progettato e sviluppato in Italia che permette di rilevare la presenza e i movimenti del bambino sul seggiolino e di inviare notifiche ai genitori attraverso i devices dell’ecosistema Samsung durante gli spostamenti in auto. Un progetto dall’impatto positivo e diretto sulla vita delle famiglie proprio nei momenti in cui incastrare gli impegni quotidiani, la famiglia e il lavoro diventa un complicato puzzle e in cui le nuove tecnologie possono essere un prezioso alleato. “La gestione della routine di tutti i giorni è sempre più una sfida per le famiglie e per questo abbiamo dato vita, con passione, a BebèCare. Abbiamo pertanto scelto di collaborare con Chicco, azienda leader nel mondo del bambino che, grazie alla sua esperienza, tradizione e competenza, rappresenta il partner ideale” afferma Francesco Cordani, Head of Marcom di Samsung Electronics Italia. “Siamo orgogliosi di annunciare che il prototipo è diventato realtà, trasformandosi in un prodotto concreto che possa essere al fianco di mamme e papà nella loro vita quotidiana, come supporto sicuro e affidabile nato da un continuo lavoro di innovazione”. In questa collaborazione Samsung, che punta a diffondere la cultura dell’innovazione tramite tecnologie capaci di migliorare la vita delle persone, ha messo a disposizione il proprio know-how e il proprio ecosistema di dispostivi per permettere la realizzazione dei sensori e lo sviluppo dell’applicazione BebèCare. Il sistema consiste in sensori, integrati nei seggiolini auto Chicco modello Oasys 0+ e Oasys i-Size senza comprometterne le performance di sicurezza, in grado di rilevare i movimenti del bambino e inviare notifiche agli smartphone dei genitori, tramite l’apposita app BebèCare. Il funzionamento è stato pensato per essere facile e intuitivo, dall’installazione dell’app alla predisposizione del dispositivo.

Basta connettere il seggiolino auto Chicco dotato di sensori BebèCare all’app dedicata, disponibile sugli store e device Samsung.

Il sistema si attiva dopo alcuni secondi dal momento in cui il bambino viene posizionato sul seggiolino, segnalandone la sua presenza a bordo attraverso l’app. I due modelli di seggiolini auto sono: Chicco Oasys 0+ UP: omologato secondo la normativa ECE R44/04 per il trasporto in auto di bambini dalla nascita fino a 13 kg, e Chicco Oasys i-Size: omologato secondo la normativa i-Size (ECE R129) per il trasporto in auto di bambini con un’altezza compresa tra 40 e 78 cm (max 13 kg). I seggiolini auto Chicco Oasys 0+ UP e Chicco Oasys i-Size saranno disponibili su mercato italiano da fine maggio 2018 a partire da 149 €. Inoltre, da novembre l’app BebèCare sarà scaricabile su tutti i dispositivi Android e iOS e sarà disponibile anche un nuovo seggiolino Chicco con sensori BebèCare omologato i-Size: Chicco AroundU (da 40 cm fino a 105 cm).

 

Francesco Pellegrino Lise




Samsung presenta i nuovi e incredibili Galaxy S9 e S9+

Samsung ha annunciato a Barcellona i nuovi Galaxy S9 e S9+, gli smartphone che ridefiniscono il modo di comunicare, condividere momenti e ricordi con gli amici e interagire con l’ambiente circostante. In un mondo in cui sempre più spesso le persone comunicano e si esprimono attraverso immagini, video ed emoji, Galaxy S9 e S9+ presentano la fotocamera più avanzata mai realizzata da Samsung: grazie al nuovo obiettivo con doppia apertura focale, presenta una sensibilità senza precedenti per foto perfette in ogni condizione di luce e consente di realizzare video in super slow-motion e i nuovissimi Emoji personalizzati, per catturare e rendere epico ogni momento della vita quotidiana. I nuovi smartphone di Samsung sono in grado di offrire un’esperienza di intrattenimento unica grazie ai potenti altoparlanti stereo, realizzati in partnership con AKG, all’audio surround Dolby Atmos e a un Infinity Display ancora più luminoso. “Il modo in cui usiamo i nostri smartphone è cambiato perché la comunicazione e le forme di espressione si sono evolute”, ha dichiarato DJ Koh, Presidente e responsabile della divisione IT & Mobile Communications di Samsung Electronics. “Con Galaxy S9 e S9+, abbiamo rivoluzionato la fotocamera dello smartphone. Questi smartphone non solo consentono di acquisire foto e video di alta qualità in qualsiasi situazione ambientale, ma sono progettati per aiutare le persone a comunicare con gli altri ed esprimersi in modo unico e personale”.

https://www.youtube.com/watch?v=5_-NKRVn7IQ

La nuova fotocamera – Oggi non utilizziamo le fotocamere degli smartphone unicamente per scattare foto: servono per comunicare e restare in contatto con gli altri. Le persone desiderano smartphone con una fotocamera che consenta loro di esprimersi con immagini di alta qualità e strumenti che consentano di raccontare la loro storia. Le fotocamere di Galaxy S9 e S9+ sono state progettate per rispondere a queste esigenze, con un sensore Super Speed Dual Pixel con potenza di elaborazione e memoria dedicate, in grado di combinare fino a 12 fotogrammi in un solo scatto per la migliore qualità fotografica possibile. Le caratteristiche della fotocamera di Galaxy S9 e S9+ includono: Super slow-motion, con cui è possibile rendere epico ogni momento della vita quotidiana e non perdere neanche un dettaglio, acquisendo 960 fps (frames per second) per video unici e divertenti. Grazie al rilevamento automatico del movimento, una caratteristica intelligente che rileva i movimenti all’interno di un fotogramma e inizia a registrare automaticamente: l’utente deve solo decidere l’inquadratura. Dopo aver acquisito il video in super slow-motion, è possibile selezionare una musica di sottofondo tra 35 diverse opzioni o aggiungere un brano dalla propria playlist preferita. È anche possibile creare, modificare e condividere facilmente file GIF con un semplice tocco, scegliendo fra tre divertenti stili di loop per riprodurre l’azione nel modo desiderato. Foto perfette anche con illuminazione scarsa: una buona illuminazione è il segreto di ogni grande foto, spesso tuttavia le foto vengono scattate in condizioni non ottimali. La maggior parte delle fotocamere degli smartphone dispone di un’apertura fissa, che non può adattarsi ad ambienti bui o molto luminosi, producendo immagini sgranate o sbiadite. Analogamente al modo in cui l’iride dell’occhio umano si espande e si contrae, l’obiettivo a doppia apertura focale (F1.5 – F2.4) lascia passare automaticamente più luce quando l’ambiente è buio e meno luce quando è troppo luminoso, per scattare foto nitide e chiare ovunque e in qualsiasi momento. My Emoji, grazie alle quali è possibile creare un avatar con aspetto, suoni e comportamenti del tutto simili a quelli degli utenti. Galaxy S9 e S9+ utilizzano un algoritmo di apprendimento automatico che analizza un’immagine 2D dell’utente e mappa più di 100 caratteristiche facciali per creare un modello 3D che rispecchia e imita le sue espressioni, per una vera personalizzazione e per condividere gli stati d’animo non solo in video, ma anche utilizzando file in formato AGIF, per condividere gli emoji sulla gran parte delle piattaforme di messaggistica. Grazie a My Emoji con Galaxy S9 e S9+ nasce un nuovo modo di comunicare. Bixby, l’assistente personale di Samsung, che utilizza la realtà aumentata e tecnologie di deep learning per fornire informazioni utili sull’ambiente circostante. Con il rilevamento e il riconoscimento degli oggetti in tempo reale, Bixby genera istantaneamente informazioni direttamente nella parte superiore dell’immagine che la fotocamera sta inquadrando. È possibile tradurre lingue straniere e convertire valute in tempo reale con Traduzione Live, ottenere informazioni sui dintorni, acquistare prodotti visti nel mondo reale e monitorare le calorie dei cibi.

https://www.youtube.com/watch?v=FI2CpNdaJAc

Nuove funzionalità per l’intrattenimento – Oggi gli smartphone sono spesso il dispositivo più utilizzato per l’intrattenimento, per questo motivo Samsung è in grado di offrire un’esperienza audio senza precedenti grazie agli altoparlanti stereo realizzati in partnership con AKG. Che si tratti di guardare un film o di ascoltare in streaming l’ultimo album del proprio artista preferito, i suoni sono chiari, nitidi e di alta qualità. Galaxy S9 e S9+ supportano anche la tecnologia Dolby Atmos, producendo un incredibile effetto surround. L’esperienza audio di Galaxy S9 e S9+ è completata dal rivoluzionario Infinity Display di Samsung. Le cornici sottilissime e la risoluzione Quad HD+ Super Amoled permettono un’esperienza visiva immersiva e coinvolgente, in qualsiasi condizione di luce. Introdotto per la prima volta con Galaxy S8, il luminoso e brillante Infinity Display Super AMOLED, quasi privo di cornice, si fonde in modo completo con il telefono.

 

Un dispositivo adatto per uno stile di vita connesso – Galaxy S9 e S9+ sono i primi smartphone a supportare la nuova app SmartThings e rappresentano l’hub centrale per la gestione di ogni aspetto di uno stile di vita sempre connesso – a casa, in ufficio o in mobilità – che si utilizzino dispositivi Samsung oppure di altri produttori. Per chi è costantemente in movimento, la nuova Samsung DeX consente non solo di collegare uno schermo di grandi dimensioni al telefono, ma anche, grazie al nuovo sistema di alloggiamento DeX Pad, di espandere l’esperienza mobile con migliori funzionalità di modifica dei documenti o perfino giochi a schermo intero. Con DeX Pad gli utenti possono anche trasformare Galaxy S9 e S9+ in una tastiera touch e un touch pad.

 

Il meglio è di serie, con la famiglia Galaxy – Samsung ha ridefinito negli anni gli standard di riferimento per gli smartphone, con l’introduzione di caratteristiche come resistenza all’acqua e alla polvere o per la ricarica wireless veloce. Galaxy S9 e S9+ fanno un ulteriore passo avanti: i nuovi smartphone Samsung ora supportano l’espansione della memoria interna con micro-sd anche da 400 GB e sono dotati dei più recenti processori, per prestazioni elevate e una migliore elaborazione delle immagini. Inoltre, con Galaxy S9 e S9+ gli utenti possono contare su un livello di protezione elevato, grazie a Knox 3.1, il più recente aggiornamento della piattaforma di sicurezza Samsung. Galaxy S9 e S9+ supportano tre diverse opzioni di autenticazione biometrica (riconoscimento dell’iride, delle impronte digitali e del viso), per scegliere il metodo migliore per proteggere il dispositivo e le applicazioni. In più grazie alla nuova funzione Scansione Intelligente, Galaxy S9 e S9+ sono in grado di combinare in modo avanzato i punti di forza della scansione dell’iride e della tecnologia di riconoscimento del viso per sbloccare il telefono comodamente e in modo rapido in qualsiasi ambiente. Galaxy S9 e S9+ saranno disponibili a partire dal 16 marzo 2018 nelle colorazioni Midnight Black, Coral Blue e nella nuova tonalità Lilac Purple al prezzo consigliato di €899 e €999 rispettivamente. I consumatori italiani che decideranno di acquistare uno dei nuovi smartphone Samsung durante il periodo di prenotazione – dalle 18.30 del 25 febbraio al 15 marzo – potranno accedere al programma di Supervalutazione, che offrirà loro la possibilità di restituire il proprio smartphone usato ottenendo fino a 450 euro di contributo. Inoltre, quanti prenoteranno Galaxy S9 o S9+ entro il 7 marzo, potranno riceverlo a partire da una settimana prima della data ufficiale di arrivo sul mercato.

 

Francesco Pellegrino Lise




Samsung, lancio nuovi elettrodomestici: per una casa smart e connessa

Samsung punta tutto sulla domotica. Il colosso coreano ha annunciato nel corso del Samsung European Forum, che la visione dell’azienda per una casa realmente connessa si sta trasformando in realtà, grazie a un’ampia gamma di elettrodomestici innovativi, intelligenti e personalizzati. Dopo gli annunci del CES di Las Vegas, il Samsung European Forum è la principale vetrina dei prodotti Samsung per il mercato europeo. Organizzato quest’anno presso il Palazzo dei Congressi di Roma, il forum coinvolge i partecipanti attraverso tour degli stand e illustra tutte le gamme di elettrodomestici per il 2018. Sono inclusi QuickDrive, che ha ottenuto il riconoscimento 2018 CES Innovations Award Honoree e il premio Smart Home Technology del Kitchen and Bath Industry Show (KBIS), insieme a Family Hub, vincitore del premio 2018 CES Best of Innovation Award, e la più recente novità all’interno della categoria dei frigoriferi dell’azienda, il modello RS8000. Dan Harvie, Vice President della divisione Home Appliances di Samsung in Europa, ha dichiarato: “Quick Drive, Family Hub e RS8000 costituiscono la nostra ultima gamma di elettrodomestici, pensati per rendere la vita quotidiana più pratica, affidabile e piacevole per i nostri clienti in tutta Europa. Le loro funzioni intelligenti e avanzate permettono alle persone di prendere il controllo della propria vita e dedicare più tempo alle cose che amano. Grazie al nostro ecosistema connesso, la smart home non è un concetto del futuro, ma è una realtà. Con la nostra linea di splendidi elettrodomestici, chiunque potrà dar vita alla casa dei propri sogni”.

 

QuickDrive offre una nuova rivoluzionaria tecnologia per le lavatrici che consente di dimezzare il tempo necessario per il lavaggio di un carico di bucato. Il prodotto utilizza anche numerose tecnologie e funzionalità intelligenti per rendere il lavaggio molto più semplice:

– La tecnologia QuickDrive, che crea una rivoluzionaria azione dinamica che rimuove lo sporco in modo rapido, delicato e in profondità, per offrire un ciclo di lavaggio intenso e completo.
– Q-rator, l’assistente intelligente per il bucato che permette di effettuare il lavaggio in modo più efficace. Laundry Planner consente di impostare un tempo di completamento per il bucato. Laundry Recipe offre suggerimenti per il ciclo di lavaggio ottimale. HomeCare Wizard fornisce un supporto rapido e in remoto per la risoluzione dei problemi.
– AddWash, la tecnologia che consente di aggiungere bucato durante un ciclo di lavaggio senza dover ricaricare o preoccuparsi di fuoriuscite d’acqua.
– Lavaggio automatico ottimale: utilizza 4 sensori per fornire i migliori risultati di lavaggio, erogando automaticamente la quantità ottimale di detersivo o ammorbidente necessaria, rilevando e calcolando le dimensioni del carico e il livello dell’acqua.
– Ecobubble: l’efficiente tecnologia Ecobubble™ migliora notevolmente le prestazioni di lavaggio dissolvendo il detersivo e trasformandolo in bolle di piccole dimensioni che penetrano più velocemente nei tessuti e ammorbidisco lo sporco, facilitando la rimozione delle macchie.

Il nuovo Family Hub è molto più di un semplice frigorifero: è un hub che intrattiene, informa e connette tutta la famiglia. Tra le sue funzioni:

– Gstione del cibo: l’app View Inside permette di visualizzare l’interno del frigo da qualsiasi posizione e il nuovo Meal Planner porta la gestione degli alimenti a un livello ancora più personalizzato, ad esempio pianificando un pasto in base alle date di scadenza degli alimenti o alle esigenze nutrizionali. È perfino possibile ottenere ricette per tutta la famiglia in base agli alimenti presenti nel frigo.
– Comunicazione con la famiglia: Bixby con tecnologia Voice ID distingue le voci dei singoli membri della famiglia in modo da offrire a ognuno informazioni personalizzate. La bacheca digitale rende ancora più connessi i membri della famiglia, consentendo di condividere foto, posizioni e calendari personalizzati. Inoltre, Morning Brief aiuta a iniziare la giornata nel modo giusto, con informazioni su misura, come ultime notizie oppure previsioni del tempo.
– Home entertainment: Porta un nuovo livello di connettività intelligente nell’ambiente dove le persone passano la maggior parte del tempo: la cucina. Innovative opzioni per la musica – grazie alle nuove casse AKG – e i programmi TV trasformano la cucina in un’area per socializzare con amici e familiari.
– Vita connessa: SmartThings permette di controllare tutti i dispositivi smart di un’abitazione, inclusi forni, POWERBot e lavatrici Samsung, offrendo un punto centrale in cucina per un facile accesso

RS8000 è il più recente frigorifero side by side di Samsung, che conferisce alla casa un look essenziale, moderno ed elegante, in linea con l’attuale tendenza verso uno stile semplice e pulito. RS8000 è disponibile in tre versioni: tre porte, side by side tradizionale e side by side Family Hub, con display connesso. Tra le sue caratteristiche:

– Organizzazione flessibile e facilità di accesso: il design unico a tre porte permette di suddividere la zona frigo in due parti, migliorandone l’organizzazione ed evitando sprechi di energia. In particolare, la porta in basso permette di accedere alla Flex Zone.
– FlexZone: consente di conservare diversi cibi e bevande nelle migliori condizioni, in modo da mantenerli freschi e gustosi per più tempo. FlexZone fornisce impostazioni per tre particolari modalità: conservare carne e pesce (0 gradi), bevande (1 grado), frutta e verdura (3 gradi).
– Twin Cooling Plus: è possibile impostare l’umidità e la temperatura ottimali, in base alle specifiche esigenze per i diversi vani del frigorifero. Consente di raddoppiare la durata degli alimenti freschi
– Design moderno: RS8000 si adatta perfettamente all’arredamento della cucina. Grazie al suo stile elegante si fonde perfettamente con i mobili della cucina creando un’estetica senza soluzione di continuità. Il nuovo display interno e le maniglie integrate contribuiscono a conferire al prodotto un design essenziale e raffinato.

F.P.L.




CES 2018, le novità Samsung: Internet of Things, IA, auto, domotica, ufficio e mobilità

Samsung ha presentato al Consumer Electronic Show 2018 (CES) di Las Vegas la propria visione e la strategia per il perseguimento di una esperienza IoT (Internet of Things) realmente aperta e intelligente. Grazie ai nuovi prodotti e alle tecnologie presentate, Samsung ha dimostrato la propria capacità di rendere concreta l’idea di connettività ubiqua per gli utenti in ogni aspetto della vita di ogni giorno, a casa, in ufficio e in movimento. Samsung è già al lavoro per rendere tutti i propri prodotti IoT ready entro il 2020. Inoltre, l’azienda ha annunciato il proprio piano volto a spingere l’adozione avanzata delle tecnologie IoT attraverso la propria piattaforma aperta e intelligente. “In Samsung siamo convinti che le esperienze legate alle tecnologie IoT debbano essere semplici come l’accensione di un interruttore. Attraverso i nuovi prodotti e servizi che abbiamo annunciato, stiamo rendendo l’Internet of Things realmente più semplice e connesso” ha detto Hyunsuk (HS) Kim, President, Head of Samsung Consumer Electronics and Samsung Research. “Siamo fortemente impegnati ad accelerare i processi di adozione dell’IoT da parte di tutti gli utenti e stiamo lavorando per rendere tutti i nostri device connessi realmente intelligenti entro il 2020. E stiamo facendo tutto ciò per aiutare le persone a godere di tutti i benefici offerti dalla cosiddetta connected life”.

 

 

Intelligence of Things per tutti

La visione di Samsung relativa all’IoT è basata su un’innovazione aperta e accessibile a quante più persone possibile e, se intrisa di reale intelligenza, può aiutare gli utenti a personalizzare la propria esperienza. L’ecosistema IoT frammentato e complesso di oggi rappresenta un ostacolo all’adozione delle stesse tecnologie connesse. Affinché l’IoT possa diventare realmente accessibile, è necessario oggi pensare all’innovazione come elemento aperto e scalabile. Grazie a un solido portfolio di prodotti tra i quali TV, elettrodomestici e smartphone e alla leadership dell’azienda per la connettività 5G, Samsung si ritrova in una posizione ottimale per offrire al mercato un ecosistema IoT aperto tramite SmartThings. Samsung sta già lavorando con partner come l’Open Connectivity Forum (OCF), l’ente principale in materia di standardizzazione a livello globale, per stabilire gli standard di settore necessari per semplificare l’utilizzo dell’IoT, e i chip ARTIK, i nuovi condizionatori e il frigorifero Family Hub di Samsung sono i primi prodotti a essere certificati dall’associazione per i loro livelli di interoperabilità in ambito IoT. Nella primavera del 2018, Samsung unirà le sue applicazioni IoT, tra cui Samsung Connect, Smart Home, Smart View e altro ancora nell’app SmartThings, per connettere e gestire qualsiasi dispositivo abilitato SmartThings direttamente dal proprio telefono, TV o auto attraverso una singola applicazione. Inoltre, Samsung ha annunciato l’intenzione di collegare HARMAN Ignite allo SmartThings Cloud, spostando l’esperienza IoT oltre la casa intelligente verso l’auto. Di conseguenza, gli utenti saranno ora in grado di gestire la propria casa connessa dall’auto e viceversa. Parte integrante della visione di Samsung è connettere i dispositivi e renderli intelligenti. Con Bixby, Samsung sta portando il suo servizio di intelligence personalizzato a un numero sempre maggiore di device. Nel 2018, un numero selezionato di Samsung Smart TV e i nuovi frigoriferi Family Hub avranno il controllo vocale tramite Bixby per semplificare le attività quotidiane. Con dispositivi e servizi che lavorano insieme e intrisi di intelligenza artificiale, le attività in casa diventano ora più facili. Poiché l’aumento della connettività richiede maggiori livelli di sicurezza, Samsung ha annunciato di aver incorporato la sua affidabile tecnologia Samsung Knox nei suoi dispositivi connessi, tra cui Smart TV e Smart Signage, nuovi prodotti mobile e dispositivi intelligenti. La tecnologia Knox include un sistema di sicurezza hardware e aggiornamenti del firmware continui per garantire la protezione dei dispositivi.

 

Costruire il futuro connesso

Samsung ha sottolineato l’impegno continuo da parte dell’azienda a investire in tecnologie rivoluzionarie. Nel 2017 il colosso coreano ha speso oltre 14 miliardi di dollari in R&D. L’azienda ha anche incrementato gli investimenti tramite Samsung NEXT, una iniziativa chiave per accelerare il processo di trasformazione in azienda che integra le due anime hardware e software. Samsung ha anche creato un nuovo centro dedicato alle AI (intelligenze artificiali) come parte integrante dei propri laboratori di ricerca già esistenti. Il lavoro del nuovo centro AI, dislocato nel 2018 su quattro laboratori a Toronto, Montreal, Cambridge (Regno Unito) e in Russia, sarà completato dalle attività già in corso in Corea e nella Silicon Valley, e dalle attività di M&A, con il fine di far crescere ancora di più le ambizioni dell’azienda nell’ambito delle intelligenze artificiali.

 

La fluidità nell’utilizzo di diversi dispositivi realizza la promessa dell’IoT

I nuovi prodotti e servizi annunciati al CES 2018 evidenziano chiaramente i progressi di Samsung verso la realizzazione di un’esperienza fluida e semplice nell’utilizzo dell’IoT in tre ambiti differenti e complementari differenti. 1 casa: a partire da quest’anno, ogni Samsung Smart TV potrà diventare uno strumento di connessione tra dispositivi, semplificando i processi di collegamento degli utenti e consentendo di accedere ad applicazioni, foto, contenuti multimediali e altro ancora. I nuovi Samsung Smart TV saranno parte della piattaforma SmartThings Cloud, grazie alla quale, ad esempio, possono interagire con il nuovo frigorifero Family Hub per consentire agli utenti di pianificare i programmi televisivi, i pasti e altro ancora, indipendentemente dallo schermo. Grazie alle ultime novità, il Family Hub raggiunge un livello che lo pone come centro di comando della casa connessa, integrando nuove funzioni come Meal Planner, l’app dal facile utilizzo pensata per creare ricette basate sulle preferenze o sulla dieta dei membri della famiglia, ma anche “leggendo” le date di scadenza dei cibi, nuove casse AKG per esperienze audio impeccabili. 2 ufficio: Samsung sta ridefinendo il concetto tradizionale di ufficio con soluzioni flessibili che rispondono alle esigenze della moderna forza lavoro mobile. Al CES 2018, inoltre, l’azienda ha presentato Samsung Flip, un nuovo prodotto pensato per riunioni e lavori di gruppo che semplifica la collaborazione connettendosi con telefoni e notebook per permettere alle persone di condividere velocemente contenuti e idee all’interno di un gruppo di lavoro. Samsung Flip WM55H è un prodotto in grado di superare la comodità dei tradizionali blocchi di fogli ma anche delle lavagne elettroniche, il suo display da 55” offre nuove opportunità per generare idee che cambieranno il mondo, pur mantenendo tutta la familiarità del gesto della scrittura. 3 Mobilità: Samsung guida il passaggio verso le reti 5G, destinate a dar vita a un gruppo totalmente nuovo di esperienze in connessione, grazie alla collaborazione – finalizzata alla realizzazione dei primi test di una connettività 5G fino a 100 volte più veloce della 4G LTE oggi disponibile sui telefoni – con alcuni dei principali operatori mondiali nel settore. Grazie alla connettività 5G, Samsung ha potuto presentare la propria visione per una guida più sicura e più efficiente. Il Samsung Digital Cockpit combina connettività 4G LTE e 5G con gli eccezionali display Samsung per nuove esperienze di connessioni che coinvolgono l’informazione, l’entertainment e il controllo degli stili di vita sempre connessi, integrando anche Bixby per il controllo con la voce. La Telematics Control Unit (TCU) può caricare e scaricare dati più velocemente e consentire la comunicazione tra veicoli, ponendo le basi per migliori soluzioni di guida autonoma.

 

Samsung e HARMAN svelano il futuro delle auto connesse e a guida autonoma

Ad un anno dall’acquisizione di HARMAN International da parte di Samsung le due aziende hanno portato al CES 2018 la prima iniziativa realizzata da entrambi i team per porre l’attenzione sul futuro della mobilità e sulle tecnologie in questo ambito. Durante la fiera di Las Vegas, sono state infatti mostrate diverse soluzioni per l’auto connessa, pensate per consentire a HARMAN e Samsung di puntare alla leadership nel settore delle auto connesse e a guida autonoma facendo leva su una visione del mondo in cui oggi più che mai è importante connettere le vite delle persone, che siano a casa, in mobilità oppure in una macchina. Tra le innovazioni portate al Consumer Electronics Show 2018, una piattaforma che porterà su veicoli di ogni categoria e segmento un nuovo cruscotto digitale, nuove soluzioni di connettività tra cui la prima soluzione telematica 5G-ready del mercato “automotive” e un ecosistema di partner e soluzioni basate sulla piattaforma aperta Samsung. HARMAN e Samsung hanno inoltre mostrato un primo esempio di implementazione pratica delle ultime novità, realizzato grazie alla collaborazione con TTTech.

 

20th Century Fox, Panasonic e Samsung insieme per una grande esperienza TV con l’HDR10+

Century Fox, Panasonic e Samsung hanno condiviso al CES alcuni aggiornamenti relativi al programma di certificazione per la piattaforma HDR10+, che sarà presto disponibile per le società produttrici di contenuti, i televisori ad altissima definizione, lettori e registratori Blu-ray e produttori di set-top box, così come per i fornitori di SoC, esente da royalty e con solo una commissione amministrativa nominale. Le aziende potranno ora visualizzare il nuovo logo, conoscere il programma di licenza comprese le specifiche finali, gli accordi di adozione e iscriversi per ricevere una notifica quando le specifiche tecniche per HDR10 + saranno disponibili sul sito http://www.hdr10plus.org. Inoltre, gli strumenti di generazione di metadata Blu-ray Ultra HD sono stati sviluppati con terze parti e saranno presto disponibili per i creatori di contenuti che consentiranno ai lettori Blu-ray Ultra HD di entrare nel mercato. Verranno inoltre rilasciati a breve dettagli sul trasferimento dei contenuti e il formato dell’interfaccia per la pipeline di creazione dei contenuti.

 

Samsung svela “The Wall”, il primo TV MicroLED modulare da 146” al mondo

Samsung ha inoltre presentato al pubblico del CES anche “The Wall” – la prima TV MicroLED modulare da 146” pensata per il mercato consumer. La nuova TV è stata annunciata insieme ultime innovazioni di Samsung nel campo delle tecnologie display, pensate per rendere il televisore del domani un oggetto realmente evoluto in grado di offrire agli utenti un’esperienza visiva eccezionale, e fungendo al contempo da hub intelligente e connesso con una vasta gamma di dispositivi, con il fine di migliorare la vita di tutti i giorni. Samsung ha anche presentato il primo TV QLED al mondo con tecnologia AI da 8K, che sarà lanciato a livello internazionale, a partire dalla Corea e dagli Stati Uniti durante la seconda metà del 2018. La nuova tecnologia di intelligenza artificiale sviluppata da Samsung migliora la qualità dei contenuti a definizione standard portandoli alla risoluzione 8K, impiegando un algoritmo proprietario per regolare la risoluzione dello schermo in base alle caratteristiche di ogni scena rappresentata sullo schermo, in modo da migliorare continuamente la qualità dell’immagine e trasformare facilmente qualsiasi tipo di contenuto, proveniente da qualsiasi fonte, in 8K ad alta risoluzione.

 

La nuova lavatrice compatta con tecnologia QuickDrive

Lavaggi più veloci e funzioni smart potenziate sono alcune delle innovazioni della nuova lavatrice WW6850N con la tecnologia presentata al CES. La nuova lavatrice compatta riduce i tempi di lavaggio del 35% rispetto agli altri modelli, e grazie alle sue dimensioni compatte e alle sue elevate performance rappresenta la soluzione ideale per la casa moderna. A differenza delle lavatrici convenzionali che spostano i vestiti ripetutamente su e giù durante il ciclo, la tecnologia QuickDrive muove i capi all’interno del cestello dall’alto verso il basso e aggiunge un movimento in avanti e indietro utilizzando la piastra posta sul retro, portando una doppia azione dinamica che rimuove rapidamente e delicatamente la sporco e fornisce un ciclo di lavaggio intenso e completo. Il modello WW6850N è predisposto all’utilizzo dell’IoT ed è dotato di un assistente di lavaggio chiamato Q-rator, che fornisce tre funzioni chiave per aiutare a gestire il bucato in maniera semplice (Laundry Recipe; Laundry Planner; HomeCare Wizard).

F.P.L.




Samsung, vicepresidente Lee incriminato per corruzione

 

Lee Jae-yong, vice presidente di Samsung Electronics ed erede della famiglia fondatrice, sarà incriminato per i reati di corruzione, frode e altre tipologie nell'ambito del complesso scandalo su corruzione e influenza politica che ha colpito la presidente della Repubblica Park Geun-hye (ora sotto procedura di impeachment) e la confidente Choi Soon-sil (in stato di arresto). Lo ha annunciato la procura speciale che indaga sul caso e che il 17 febbraio ha ottenuto al secondo tentativo l'arresto dello stesso Lee.

Il team speciale di procuratori sospetta che Lee, 48 anni e terza generazione della famiglia fondatrice, abbia versato o promesso di farlo a Choi circa 43 miliardi di won (pari a quasi 37 milioni di dollari) in cambio della protezione politica grazie all'influenza esercitata sulla presidente Park su un'operazione del 2015 di riassetto all' interno del gruppo Samsung che necessitava per la riuscita più agevole del voto favorevole dei fondi pensione pubblici. Una fusione poco industriale, ma strategica per assicurare il passaggio di una quota azionaria di peso di Samsung Electronics dal presidente e padre Lee Kun-hee al figlio Jae-yong. Il gruppo inquirente, guidato dal procuratore Park Young-soo, ha ottenuto a dicembre l'incarico dal parlamento per completare le indagini in 70 giorni con altri 20 dedicati alla preparazione della verifica degli addebiti mossi contro Park e Choi. Lee è stato il primo capo delle grandi conglomerate sudcoreane a controllo familiare ("chaebol") a essere arrestato. Il portavoce dell'Ufficio della procura, Lee Kyu Chul, ha spiegato che l'incriminazione ci sarà anche contro altre quattro persone, tra cui l'ex ministro della Cultura Cho Yoonsun e l'ex capo di Gabinetto di Park, Kim Ki-choon, per l'ostracismo verso migliaia di artisti colpevoli di essersi dichiarati lontani dalle posizioni presidenziali. Quanto a Park, la Corte costituzionale è alle battute finali della valutazione dei profili giuridici dell'impeachment e proprio ieri ha tenuto l'ultima audizione aperta alla quale la presidente non si è presentata. Secondo i media di Seul, il responso dovrebbe maturare entro il 13 marzo, ultimo giorno in carica del presidente della Corte Lee Jung-mi. Per la rimozione di Park saranno necessari 6 degli otto giudici del collegio